La “Storia della musica italiana” rivive sabato 4 settembre a Grado

30/ago/2010 12.43.10 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Sabato 4 settembre, alle ore 21.00 presso in Giardini Marchesan si terrà uno straordinario concerto ad ingresso gratuito dedicato alla “Storia della musica italiana”. La serata raccontata e musicata dal Maestro Dino Siani vedrà la partecipazione del baritono Vincenzo Petrucci e della soprano Maria Rosaria Cannatà, che eseguiranno alcuni brani particolarmente rappresentativi delle varie epoche e gusti musicali italiani.

 

Anche quest’anno gli ospiti dell’Isola di Grado potranno deliziarsi con una serata dedicata alla musica italiana, grazie al Maestro Dino Siani, che porterà per mano il suo pubblico attraverso le canzoni dei nostri emigranti di inizio secolo, quelle maliziose degli anni 20’, quelle nostalgiche degli anni 40’ fino al periodo attuale con riferimenti alla canzone Napoletana, in un viaggio divertente, romantico e spesso ironico.

Lo spettacolo prevede la presenza sul palcoscenico dei due interpreti: Vincenzo Petrucci, uno dei tenori di spicco del nuovo panorama italiana e Maria Rosaria Cannatà, soprano interprete di recente della Tosca in Italia, che eseguiranno alcuni brani particolarmente rappresentativi delle varie epoche e gusti musicali italiani.

 “Forse le canzoni erano in passato più orecchiabili e c’era forse più gioia di vivere, ma soprattutto la nostra vita non era dominata dai rumori così come purtroppo accade oggi; viviamo in un acquario sonoro, non solo perché la musica ci arriva da tutte le parti, ma perché il chiasso è una costante della nostra esistenza. Però, anche se cantiamo meno, il peso che le canzoni hanno nella nostra vita non è affatto diminuito; se la canzone non trova posto nella storia dell’arte ne trova invece uno immenso in quella dei sentimenti. Una canzone prende rilievo dalle circostanze in cui nasce ed in cui, magari per caso va a cadere, come scrisse Umberto Eco.” – dichiara il Maestro Siani.

La Storia della Canzone Italiana, spettacolo unico per intensità e trasporto ed è uno dei modi più semplici per unire magistralmente cultura e divertimento, propone un ideale percorso artistico attraverso le 40 canzoni italiane che hanno fatto la storia del nostro Paese. Le esibizioni canore saranno accompagnate da aneddoti e racconti che sveleranno i “dietro le quinte” di numerosi successi canori.

Lo spettacolo è ad ingresso libero e gratuito. L’organizzazione dello spettacolo è curata dall’Associazione Spazio Eventi con il sostegno del Comune di Grado, da un’idea di Dino Siani e Massimo Graziano, è un’esclusiva FA.MA. Stars.

 

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne 

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

turismo@comunegrado.it urp@comunegrado.it

www.grado.info

 

 

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl