Numeri da record per Laguna Golosa: sono 1500 le persone che hanno partecipato all’evento

07/set/2010 14.54.43 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Villa Manin di Passariano, 7 settembre 2010 – Laguna Golosa, l’evento dedicato alla laguna di Grado e la sua gastronomia, organizzato dall’Agenzia TurismoFVG in collaborazione con il Comune di Grado e l’Ersa, ha registrato un ottimo successo e numeri da record: sono 1500, infatti, le persone che domenica hanno trascorso la loro giornata alla scoperta del patrimonio naturalistico ed enogastronomico della laguna di Grado, dividendosi tra le aree di degustazione dell’Isola della Ravaiarina e le escursioni tra i casoni.
“Siamo ampiamente soddisfatti della partecipazione da record registrata con Laguna Golosa” – dichiara il vicepresidente della Regione Luca Ciriani. “È stato raggiunto lo scopo della manifestazione, volta a valorizzare la laguna e il suo ambiente. Ci auguriamo che tutti i visitatori e i turisti che domenica hanno preso parte all’evento possano ritornare a Grado per continuare a scoprirne il ricco patrimonio naturalistico, storico ed enogastronomico”.
E i numeri parlano chiaro: in tutta la giornata sono state servite 1300 porzioni di pesce per ogni ristorante coinvolto (6500 assaggi in totale), consumate 800 bottiglie di vino, 3000 bottigliette d’acqua, 8 prosciutti di San Daniele, 15 forme di formaggio Montasio, 800 porzioni di sarde, 150 kg di pane e altrettanti di polenta. Sono stati bevuti, inoltre, 2000 caffè, servite 1500 coppette di gelato, 1200 assaggi di acciughe e 3000 cioccolatini con il santonego.
Già in prima mattinata un grande numero di persone ha raggiunto il Molo Torpediniere da dove un servizio navetta ha permesso di raggiungere, per tutta la giornata, i diversi punti della laguna. L’isola della Ravaiarina, in particolare, è stata il cuore dell’evento. Visitando i vari stand allestiti sull’isola, gli ospiti hanno potuto degustare le specialità della laguna preparate dai migliori ristoratori di Grado: pasta ai fasolari e frittolin con polentina, boreto di seppie, spiedini di cefalo, sgombro all’agro con crostone di pane, zuppa di cozze, il tutto accompagnato dai vini DOC del Friuli Venezia Giulia. Come dessert si poteva assaggiare il gelato artigianale e concludere il pasto con caffè e cioccolatini con il santonego.
L’isola della Ravaiarina, inoltre, è stata il punto di partenza delle varie escursioni in laguna che hanno permesso di visitare i casoni e sostarvi per delle pause gourmand.
Si sono potuti visitare i casoni tipici della laguna: il Casone “Facchinetti”, dove si sono degustati i vini di Marco Felluga; il Casone “F.lli Gianni e Dario Olivotto”, dedicato all’enogastronomia e alle tradizioni del Carso, con prodotti, vini, intrattenimento musicale e folcloristico a tema; il Casone dei “F.lli Cesare e Licinio Polo” che, in collaborazione con l’associazione “Portatori della Madonna di Barbana”, ha proposto la cucina tipica dell’Isola, canti popolari della tradizione, racconti e aneddoti della storia gradese.
A bordo della barca del Tipicamente friulano, invece, l’Ersa ha proposto un “Giro della laguna”: i tanti visitatori che sono saliti a bordo hanno potuto scoprire le atmosfere naturalistiche della laguna e degustare i sapori del formaggio Montasio, prosciutto di San Daniele e vino Friulano DOC.
Molti partecipanti a Laguna Golosa hanno scelto anche la visita della Valle del Moro dove hanno seguito una degustazione curata dall’Ersa dei prodotti del “Tipicamente friulano” (carni di Pezzata rossa, ricotta, Montasio di diverse stagionature, mela Julia, succo di mela, aceto di mele, polenta, miele, pesci e molluschi di Valle, trasformati di fico moro) in abbinamento al vino Friulano DOC.
Sull’isola della Ravaiarina grande spazio è stato dato anche all’intrattenimento, con un’area wellness gestita dalla Git di Grado, animazione e laboratori del gioco per divertire i più piccoli curati da Ju+Gio.
È stato, inoltre, possibile osservare le attività più tipiche del lavoro dei pescatori in una mostra fotografica allestita dall’Agenzia TurismoFVG.


 
BLU WOM 
www.bluwom.com
33100 Udine_Via Marco Volpe, 43
Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644
Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl