UNA CENA PER TERRA MADRE all’OSTERIA DEL VELODROMO VECCHIO

04/ott/2010 10.54.53 Stefano Asaro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si avvicina  il “Salone del Gusto” di Torino che raggiunge quest’anno la sua ottava edizione,  e torna  anche l’appuntamento con “Terra Madre”, il più grande meeting internazionale delle Comunità del Cibo.

A Torino quindi si incontreranno, a fine mese, agricoltori, pescatori, artigiani, cuochi e semplici neofiti che avranno la possibilità di incontrarsi e confrontarsi su tematiche comuni, come l’abbandono delle culture tradizionali, la standardizzazione del cibo, insomma una”rete” di tutti coloro che vogliono agire per preservare, incoraggiare e promuovere metodi di produzione alimentare sostenibile in armonia con la natura e la tradizione.

 Per consentire la presenza di Comunità del Cibo provenienti da paesi in criticità, Slow Food cerca di  promuovere eventi finalizzati alla raccolta di fondi.

 

Matteo Ballarin dell'Osteria del Velodromo Vecchio, uno dei cuochi dell'alleanza di TERRA MADRE, organizza mercoledì 6 Ottobre una cena presso il suo ristorante, utilizzando esclusivamente prodotti dei presidi slow food.

 

 

Di seguito il menù della serata:

 

Antipasto di pane fritto susianella e canestrato di Castelmonte

(un salume e un formaggio dei presidi)

 

Zuppa di pasta e lenticchie di s. Stefano

(presidio)

 

Coniglio alla cacciatora con cipolline in agrodolce

 (mieli di alta montagna presidio)

 

Torta di ricotta e mandorle di Noto (presidio)

 

 

 

 

Per info e prenotazioni:

 

Osteria del Velodromo Vecchio

Via Genzano, 139

Roma

Tel. 06 7886793

 

info@osteriadelvelodromovecchio.it .

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl