Programma settimanale - ZERO + anticipazioni luglio - CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

26/giu/2005 23.12.06 Anomalia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
All’attenzione di: Redazione spettacoli
Da: FAB FOETUS

Con preghiera di pubblicazione
Vi prego per quanto possibile di dare il massimo risalto


ZerO
musica dal vivo, cinema, dj, pizzeria, ottime birre, mercatino dell'artigianato, 6 tipi di assenzio .......and more!!!
V.le Dell'Olmatello 2 (angolo v.le Guidoni) - Firenze
info 055 435458 - 055 2469353 e-mail:info@tea4one.com

L'estate, parte da Zero!
il nuovo spazio dell’estate fiorentina, a Novoli


Lunedì: cinema, a seguire rockoteca Hbs dj
Martedì: acustica i migliori live set unplugged, a seguire Daiana dj
Mercoledì: cinema, a seguire Hanzel & Emotional Violence dj
Giovedì: i grandi concerti di Zero, a seguire Pippo "scommettiamo che mangio il centro della pizza" dj
Venerdì: concerti, cinema e spettacoli a seguire Koan dj
Sabato: appuntamenti live, a seguire Selene dj
Domenica: rassegna cinema e musica, a seguire Candyman dj

Programma 20-26 giugno

lunedi 27 cinema “delirioVisione: i grandi registi per il piccolo schermo” Steven Spielberg: DUEL € a seguire rockoteca HBS dj.
Un commesso viaggiatore ha la malaugurata idea di superare a tutti i costi un'autocisterna che non gli dà strada. Da quel momento comincia una gara che si trasforma in un incubo: l'altro pilota, invisibile, fa di tutto per buttarlo fuori strada. Nato come film-TV di 73m e diretto in 16 giorni dal 24enne Spielberg, nel '73 fu distribuito, allungato di un quarto d'ora, nelle sale cinematografiche e divenne un successo internazionale. A parte la maestria tecnica (con un ingegnoso senso del ritmo e dello spazio), Spielberg ha il merito di aver trasformato, spingendo una situazione banale alle estreme conseguenze, un qualsiasi on the road in un thriller onirico e angoscioso dagli evidenti risvolti metaforici..


martedì 28 OMONERO ENSEMBLE in concerto € a seguire DAIANA dj.
» Formazione
Renzaccio (voce, chitarra acustica), MoscA (chitarra classica e cori), Fefo (percussioni), Mr. Ferry (tastiere),

» Influenze
Bandabardò, Capossela, Manonegra ,Mau Mau.

» Repertorio
Tutti i brani sono di nostra totale crazione dai testi alla musica agli arrangiamenti.
 
Prendi una damigiana, mettici dentro un pò di folk, lo spirito del reggae e l'idea dello ska, allunga il tutto con del buon rosso e gustalo steso su un prato, al sole, in un gioco di libertà e fuga. Questo è il Chianti Folk, questo siamo noi.


mercoledì 29 cinema “legami!: altre ossessioni” Jennifer Lynch: BOXING HELENA€ a seguire HANZEL & EMOTIONAL VIOLENCE dj.
Il film Boxing Helena, al contrario di tante critiche negative che ho letto mi sembra invece un bellissimo film, questa pellicola non va vista solo con gli occhi, sono immagini cariche di profondi significati, di stati d'animo torbidi e ossessivi, le atmosfere sature e oscure che si creano sono affascinanti e di grande effetto. Premetto che se avessero voluto fare un horror vero e proprio avrebbero fatto vedere Helena durante la mutilazione, prolungato le scene dell'incidente... Invece Helena incarna un sogno segreto dell'uomo, che e' quello di possedere totalmente una donna fino all'estremo bisogno, Nick Cavanau non e' solo il mostro, il pervertito che le taglia gambe e braccia, se mancasse Nick, Helena morirebbe: non potrebbe mangiare, bere, soddisfare i bisogni vitali, questa dipendenza assoluta si trasforma allora in amore: Lui si prende cura di lei e supera le sue insicurezze, lei accetta successivamente queste attenzioni, perche' nessun uomo gliele ha mai date prima, e cosi' si crea un legame che solo idealmente e' dettato dalla necessita', non piu' quindi la donna mangia-uomini, che lo prende in giro, lo schernisce e lo deride, avviene quindi una metamorfosi in cui solo allora Helena diventa bella , (Come nella scena dove si alza e ha nuovamente gambe, braccia e agita delicatamente i lembi del suo abito, quasi come se avesse le ali che le ridonano la lberta'). Solo chi guarda superficialmente puo' giudicare questo film grottesco e privo di senso, perche' l'errore che facciamo ogni volta che ci sediamo sulla poltrona di un cinema e' quello di paragonare una pellicola ad una potenziale situazione quotidiana, quando invece le immagini possono essere poesia, armonia, bellezza e comunicare al di la' dei dialoghi, del raccont stesso. Sono situazioni che forse suscitano orrore solo perche' sono tirate fino all'estremo, ma servono a far capire valori intrinseci che vanno al di la' dell'apparenza, e mostrano una parte della vera bellezza, oggi troppo inflazionata e commercializzata. Vi consiglio vivamente di rivederlo e di tenere presente il mio commento.

giovedì 30
BAMBOLE DI PEZZA in concerto € a seguire PIPPO dj.
Le BAMBOLE DI PEZZA si sono formate nel lontano '97 da un'idea bizzarra di Morgana ed Aika...

Le bambole sono originarie da un pò tutta Italia ma tutte vivono e sopravvivono a MILANO

Per le Bambole la cosa più importante sono i concerti live, in quanto pensano che è proprio nell'incontro col pubblico che si sprigiona tutta la loro energia... Solo nel '03 hanno fatto più di 70 concerti !!!

Nel '02 è uscito il loro primo disco "Crash Me", pubblicato dalla Tube Record (quella di Pornoriviste, Skrugners, ecc)
I loro singoli "Le Streghe" e "Rock'n'Roll" sono girati nelle radio e nelle Tv rock...

Restrà sempre nei loro cuori la tournè con i mitici SKA-P!!! (AF Produzioni)
Nell'aprile-maggio '03 le Bambole hanno supportato tutta la tournè italiana degli Ska-P, con tanto di pubblico immenso e calorosissimo e tanti festini alcolici post concerto con tutta la crew SKA-P (anche se alla fine quella che beveva più di tutti era sempre la Franki !!!!!!)

Nel maggio '03 le Bambole hanno partecipato a un film dei registi Manetti Bros: "Il giorno del Lupo", di Lucarelli... svolgono la parte della band della protagonista, e il brano che suonano nella scena è "Le Streghe".

Nel novembre '03 le Bambole approdano anche all'estero, partecipando al festival "PUNK ITALIA 03" all' SO36 di Berlino .

In giugno e luglio 04 hanno registrato il loro nuovo lavoro "STRIKE" pubblicato nel novembre 04 ed ora disponibile in tutti i negozi!!

Nel dicembre 04 partecipano alla trasmissione "Markette" di Chiambretti.

In questo periodo le Bambole hanno ricominciato la tournè quindi potrete venire a trovarle nel concerto più vicino a voi !!!

Un Grazie a tutti quelli che hanno sostenuto e creduto nelle Bambole, tutto quello che abbiamo lo dobbiamo a voi !!!!!


venerdì 1 luglio RUMBLE IN THE JUNGLE GUNS AND ROSES tribute bandin concerto  € a seguire KOAN dj.
I RitJ nascono alla fine del 2001, con una formazione alquanto diversa da quella attuale. Nascono da un’idea del Fonta e del Gianku. Subito si aggregano il Berna al basso, il Degli (noto bassista dei Ciompo Rock) alla chitarra ritmica e il Siberian Naski (alias Andrea) alla voce. Tutti convinti di riesumare lo spirito dei GNR e di liberarlo sui palchi. Ma all’interno del manipolo di musicisti serpeggia uno strisciante malcontento. Sarà l’eroina o forse il crak o peggio ancora il Vinavil (Siberian Naski entra ed esce di continuo da centri di disintossicazione da Vinavil, lo sniffa), ma il gruppo stenta a trovare l’equilibrio necessario a compiere i primi faticosi passi. Fra il Fonta e il Degli, in particolare, ci sono delle vecchie ruggini, diatribe mai risolte, una atavica acredine (il Fonta si pipava regolarmente la nonna del Degli) che rendono le prove simili ad incontri di gladiatori.
La tensione sale fino a che diventa insostenibile. Un’ennesima ricaduta del Degli (il Degli soffre da sempre della terribile sindrome denominata "Otrus”) palesa l’ormai inevitabile rottura. Viene chiamato l’inossidabile Tizzy a riparare la situazione, per lui è tutto facile conosce i GNR da sempre li, ascolta prima di coricarsi e li ha nella sveglia per alzarsi, si vanta perfino di aver fatto, in gioventù, l’inter rail con Duff in giro per l’Europa. Si acclim.. si acclami... si trova subito bene con tutti. Non proprio con tutti. Il brusco Berna ben presto inizia a manifestare insofferenza per l’irruenza ritmica di Tizzy. I malumori crescono sotto la cenere, i ragazzi che allora si chiamavano Panzer Roses, provano in una costante polveriera, una santa Barbara pronta ad esplodere ad ogni accordo scazzato. Per fortuna il Berna ha un fratello (vengono chiamati “i famigerati fratelli Piranhas”) anche lui suona il basso e anche lui conosce i Guns come le sue tasche, questi è Raff. Gli viene cortesemente chiesto dal Berna di sostituirlo e Raff accetta di buon grado, finalmente la sezione ritmica è completa. Monumentale e granitica la ritmica corre sui sicuri binari di basso, chitarra e batteria, un muro su cui la melodia può spruzzare i propri virtuositici murales. Ma c’è ancora una nota discordante, la dipendenza dal Vinavil del Naski è ormai diventato un problema più grosso del suo naso (che comunque è ormai otturato da un’overdose). La tensione è di nuovo alle stelle. Tutto si decide durante una famigerata cena. Di nuovo cambia tutto, il Bello (solo di nome) arriva alla voce. Ora, finalmente, sembra tutto perfetto l’ingranaggio inizia a muoversi all’unisono. I Panzer sono pronti per essere varati. Un famoso uomo di spettacolo si accorge dei Panzer, li assolda gli cambia nome e li spedisce sul fronte del palco. Finalmente i RUMBLE IN THE JUNGLE sono pronti a spaccare il culo a tutti. Macinano date su date, si fanno conoscere e si fanno riconoscere, soprattutto si fanno. Ma dopo un anno di successi le prodezze di Axl logorano le corde di Bello. Qualcosa si spezza. Cosa succede proprio quando tutto sembrava andare per il meglio? succede l’impensabile, Il Bello getta la spugna. I quattro cadono in uno stato di prostrazione. Sono amareggiati già pensano che tutto è finito. Ma non tutti i mali vengono per nuocere e comunque mal comune mezzo gaudio, piove sempre sul bagnato e chi va con lo zoppo sicuramente va più lento. La strada dei Quattro Rumble si incrocia con il prode Samu. Cantante di indiscusse qualità, voce d’ambulanza, esperienza decennale: è amore a prima vista. I quattro tornano ad essere cinque, il resto è leggenda...

sabato 2 LA NOTTE DELLA TARANTA!!! ANTIDOTUM TARANTULAE in concerto € a seguire SELENE dj.
Formazione nata nel 2000, attualmente composta da sei elementi. Il gruppo nasce da subito con una precisa identità musicale. Infatti il progetto a cui si è dedicato questo gruppo di "artisti di strada" è quello di ricercare e riproporre brani della tradizione popolare italiana per poi evolvere verso ritmi diversi e meticci e proporli nel luogo stesso dove è nata la musica popolare: la strada. Il tutto presentato attraverso la teatralità delle scenate napoletane, della poesia popolare e dei proverbi paesani.
Nel luglio 2001 il gruppo vince la XIII edizione dell' "On the road festival - Premio Comune di Pelago (FI)".




domenica 3 dalle 17 alle 24
PORTOBELLO MARKET mercatino delle pulci e dell’usato fai da te!! I privati aprono le loro soffitte, le cantine e gli armadi portando con fantasia le loro cose in piazza.
Info e iscrizioni: 055/2469353
Cinema: a luce rockAlan Parker: THE COMMITMENTS € a seguire CANDYMAN dj.

PORTOBELLO MARKET
"Portobello Market": il mercatino dell'usato dove i cittadini potranno vendere gli oggetti che non usano più, improvvisandosi rigattieri delle loro "cose dimenticate e ritrovate" nelle cantine, nelle soffitte, negli armadi. L'iniziativa è riservata esclusivamente a privati cittadini e si svolgerà dalle 17,00 alle 24,00. Parteciperanno anche associazioni di volontariato..

THE COMMITMENTS

Jimmy Rabbitte, che vive in un quartiere popolare di Dublino, si è messo in testa di organizzare una piccola band. A suo parere, la gente povera e senza lavoro della città ha bisogno di soul. Grazie ad un annuncio sul giornale, Rabbitte comincia a selezionare disoccupati, più o meno talentosi: Dean, Fay, Outspan, l'occhialuto Steven Clifford, Deco il ciccione (istrione, ma bravo a cantare), Bllly il batterista e Joey "The lips" (un bizzarro e più anziano suonatore di tromba). In più, Natalie, Imelda e Bernie, tre vistose e grintose ragazze come trio vocale. Procuratasi l'attrezzatura necessaria, impegnando tutti nelle prove e cominciando a prodursi in pubblico in capannoni e locali popolarissimi, l'entusiasta manager riesce a trasmettere al gruppetto fuoco ed ambizioni. Questa band dilettantesca e provinciale, che sembra lanciata verso il vertice, finisce invece nel fallimento: dissapori, inconcludenza, piccole gelosie (Joey ottiene a turno i favori di Natalie, Imelda e Bernie) e rivalità minano il complesso. E' il batterista che per primo si allontana. Il sogno ambizioso di Jimmy Rabbitte evapora nel nulla. Per colpa di tutti, - ridottisi poi a cantare e suonare all'angolo delle strade o nelle balere di periferia - quel piccolo patrimonio che la band aveva nelle mani e che poteva fruttare quattrini e successo si disperde nel nulla.



LUGLIO:

Lunedì 4 cinema “il cinema Maledetto” John Waters: PINK FLAMINGO
Martedì 5 VENTO IN FACCIA - BANDABARDO’ serata di presentazione della sua produzione video prevista la presenza dei membri del gruppo.
Mercoledì 6 cinema “legami!: altre ossessioni” David Cronemberg: CRASH!
Giovedì 7 NOT FOR YOU – PEARL JAM tribute band in concerto feat. MARCO COCCI
Venerdì 8 CAYO ROSSO in concerto
Sabato 9 NORGE – Led Zeppelin tribute band in concerto
Domenica 10 cinema “a luce rock” Aki Kaurismaki: LENINGRAD COWBOY GO AMERICA
Lunedì 11 cinema “il cinema Maledetto” David Lynch: ERASERHEAD
Martedì 12 DEADBURGER in concerto
Mercoledì 13 cinema “legami!: altre ossessioni” KEN RUSEL: WHORE
Giovedì 14 PLEBS in concerto
Venerdì 15 SIRRANDHA in concerto
Sabato 16 RECUPERATE LE VOSTRE RADICI QUADRATE - tributo elettronico alle più feroci dive italiane degli anni 80
Domenica 17 cinema “a luce rock” Allan Arkush: ROCK’N’ROLL HIGH SCHOOL
Lunedì 18 cinema “il cinema Maledetto” John Waters: FEMALE TROUBLE
Martedì 19 NUMERO 1 – Lucio Battisti tribute band in concerto
Mercoledì 20 cinema “legami!: altre ossessioni” Paul Thomas Anderson: BOOGIE NIGHTS
Giovedi 21 TELL MAMA - JANIS JOPLIN tribute band in concerto
Venerdì 22 STENBERGSTEIN – RAMMSTEIN tribute band in concrto
Sabato 23
ALBERTO CAMERINI in concerto
Domenica 24 cinema “a luce rock” Charles Martin Smith: MORTE A 33 GIRI
Lunedì 25 cinema “il cinema Maledetto” Alejandro Jodorowsky: LA MONTAGNA SACRA
Martedì 26 ENPHANT PRODIGE in concerto
Mercoledì 27 legami!: altre ossessioni” David Lynch: VELLUTO BLU
Giovedì 28  a venti anni dal primo concerto dei CCCP a Firenze lo ZERO celebra lo storico evento: CCCP 20 YEARS night party!!! SOCIALISMO E BARBARIE in concerto proiezione di video ufficiali ed inediti.
Venerdì 29 EASY CURE – CURE tribute band in concerto
Sabato 30 KILL BILL PARTY –  ASTROPHONICS in concerto proiezione dei due atti del film di TARANTINO, sorprese, gradito l’abbigliamento in tema
Domenica 31 cinema “a luce rock” Oliver Stone: THE DOORS


Zero V.le Dell'Olmatello 2 (angolo v.le Guidoni) info
info 055 435458 - 055 2469353
musica dal vivo, cinema, dj, pizzeria, ottime birre, mercatino dell'artigianato.......and more!!!
Aperto tutte le sere dalle ore 19
e-mail:info@tea4one.com




Questo messaggio ti viene inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali. Se non sei interessato a riceverlo (o la consideri un'invasione per la tua privacy), ti basterà inviare una e-mail avente come oggetto la dicitura cancella. Non riceverai più alcun messaggio. Ricordati di usare lo stesso nome e la stessa e-mail con cui risulti iscritto
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl