ESTATE DI SAN MARTINO- LABORATORIO DEL GUSTO: Vino e ...

11/nov/2010 12.26.56 consorzio città flegrea imprese turistiche Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Continua l’impegno di Terra Mater et Magistra, l’Ufficio di Promozione e Sviluppo del Territorio del Comune di Marano, coadiuvato dall’assistenza tecnica organizzativa del CIFIT- Consorzio Città Flegrea Imprese Turistiche , per la “riscoperta della genesi culturale, storica, sociale, geologica ed archeologica di Marano al fine di far riappropriare i Maranesi della propria identità”. Prossima tappa del ricco calendario di eventi per l’anno 2010, di cui è promotore il Comune di Marano, è la seconda edizione dell’Estate di San Martino. Un appuntamento che punta sul  “gusto” per promuovere la cultura del territorio e la visibilità di realtà produttrici di alta qualità. Guidati dal filo conduttore del vino e della vendemmia, sarà proposto nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18 un doppio appuntamento con i prodotti del territorio maranese. Un laboratorio per svelare segreti, aneddoti e curiosità dei vini flegrei maranesi, e, grazie alla presenza di sommelier di eccezione, imparare ad abbinarli con i prodotti tipici dell’area.

Per entrambe le giornate, che si svolgeranno nella suggestiva cornice di Palazzo Merolla, recentemente restaurato, saranno organizzati due laboratori, uno alle ore 18.00 ed uno alle ore 20.30, durante i quali sarà proposto l’abbinamento di 4 vini con salumi, formaggi, pane, mozzarella e dolci.

I laboratori saranno condotti da due delegati dell’associazione AIS Napoli, l’Associazione Sommelier presente in tutto il territorio nazionale, sinonimo di alta competenza e professionalità.

Un sommelier ed un relatore degustatore, esperti conoscitori di viticoltura, enologia e del territorio flegreo, accompagneranno gli ospiti nell’esperienza sensoriale del gusto, svelando tecniche di abbinamento cibo-vino ed illustrando i caratteri organolettici dei vini degustati, le loro origini e lo loro tipicità. 

A testimonianza del sempre maggiore impegno delle realtà locali alla tutela e valorizzazione delle tipicità ed unicità del territorio, numerose sono le aziende maranesi che parteciperanno all’iniziativa proponendo le loro specialità:  

·         il vino sarà offerto dalle Cantine Federiciane Monteleone, un’azienda che ospita la più avanzata tecnologia enologica oggi esistente e che proporrà 4 delle sue otto tipologie di vini  D.O.C. e D.O.C.G.;

·         la Macelleria Belvedere sarà presente  con i  salumi di produzione propria;

·         il Caseificio le Grazie arricchirà il laboratorio con i suoi latticini freschi;

·         il Panificio Polverino stupirà gli ospiti con un i suoi pani realizzati con le ricette tramandate da padre in figlio;

·         la Pasticceria Moulin Rouge chiuderà il laboratorio con i suoi ottimi dolci realizzati artigianalmente.

I titolari saranno presenti durante le degustazioni per illustrare brevemente il processo di produzione delle loro specialità.

Anche l’Istituto Statale Professionale Alberghiero “Petronio” di Pozzuoli parteciperà all’iniziativa con una rappresentanza di studenti e professori che vedono nell’evento un’importante opportunità sia professionale che educativa che permette agli studenti di mettere a frutto le capacità e competenze maturate durante le attività didattiche,  riscoprendo, nel contempo, la propria identità culturale.  

Al termine di ogni Laboratorio, seguendo il meccanismo di estrazione a sorte, un partecipante per sessione sarà omaggiato di un premio, “l’EnoLibro, Pagine da Bere”: un’originale e simpatica confezione regalo che racchiude al proprio interno un libro ed una bottiglia di vino saldamente legati ad un territorio, ad un contesto unico e caratterizzante.

L’EnoLibro sarà offerto dalla casa editrice Valtrend, acronimo di Valorizzazione e Tutela delle Risorse Endogene, che ha sviluppato il progetto con l’intento di dar vita ad un “prodotto” eno-culturale che leghi tradizione enologica con quella letteraria, per raccontare il territorio attraverso le suggestioni che cultura del vino e cultura letteraria producono nel vissuto dell’immaginario.

L'Estate di San Martino è dunque non solo la festa del vino, del suo territorio, dell’incontro tra tradizioni e sapori, ma anche una forte testimonianza dell’impegno profuso dal Comune di Marano, che attraverso il suo Ufficio di Promozione e Sviluppo del Territorio “TMM”, mira a coinvolgere diversi attori locali, pubblici e privati, al fine di sviluppare azioni congiunte e sinergiche per portare ad una sempre crescente visibilità le eccellenze, le specificità e le unicità del territorio maranese inserito a pieno titolo nell’area flegrea.

 

Per partecipare a tale gustosa esperienza enogastronomica è importante prenotarsi gratuitamente attraverso la compilazione della scheda di prenotazione scaricabile sul sito www.turismoflegreo.com. Per ogni orario sono disponibili 30 posti. Sarà possibile iscriversi agli eventuali posti rimasti disponibili rivolgendosi durante la manifestazioni alla reception eventi.

Per maggiori informazioni:

Segreteria organizzativa CIFIT

www.turismoflegreo.com e-mail info@turismoflegreo.com

Tel 0818045244 /fax 0818045737

Numero Verde 800145589 – Lun.- Ven. dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00

http://www.facebook.com/pages/CIFIT_Consorzio-Citta-Flegrea-Imprese-Turistiche/104066166312722?v=wall

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl