A Corinaldo il concerto per parole e acqua…

(Via San Lorenzetto) si svolgerà con inizio alle 21,30 il Concerto per parole e acqua

20/lug/2005 13.52.56 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

 

A Corinaldo il concerto per parole e acqua…

 

 

Giovedì 21 luglio alle Fonti di Corinaldo (Via San Lorenzetto) si svolgerà con inizio alle 21,30 il Concerto per parole e acqua (Ingresso Gratuito). Da un’idea di Giuliano De Minicis, l’evento che vede come protagonista il musicista Jack Alemanno che si esibirà tra suoni di strumenti e d’acqua, è promosso da Box Marche idee e packaging con il patrocinio del Comune di Corinaldo in collaborazione con Multiservizi Spa.

Al concerto si affiancherà la voce recitante di Lucia Porfiri con letture di Battisti, Colombaroni, Eraclito, Francesco D’Assisi, Guccini, Guerra… per una serata suggestiva all’insegna della musica e poesia.

Jack Alemanno è un percussionista di grande sensibilità e abilità, linfa ritmica di numerosi gruppi musicali, consulente di musicoterapia e insegnante appassionato. Attento studioso del suo mezzo musicale, le percussioni, Alemanno è costantemente alla ricerca di una conoscenza approfondita della loro storia, delle possibilità ritmiche e di nuove sonorità. “La musica - spiega - è qualcosa che hai dentro di te, che senti, ma che non sai esprimere a parole. E’ un modo per ascoltare il mondo di emozioni dentro di me e per esternarle nell’unica maniera per me possibile. La musica è essenzialmente gioia per me e naturalmente scoperta. Scoperta dei suoni che ci circondano: i suoni della natura in primo luogo, ma anche di tante altre situazioni sonore che mi sforzo di creare, con l’uso degli strumenti: quelli tradizionali, quelli esotici ma anche con oggetti quotidiani. Mi smarrisco in questo oceano di emozioni. Due pietre che rotolano o la sinfonia del vento, l’incantesimo canoro delle acque, cose così, mi affascinano. Allora gioco anch’io in questo concerto, sfregando tra loro due rami spezzati, battendo due sassolini uno contro l’altro, producendo combinazioni di suoni. A volte riesco a riprodurli col mio set di strumenti. Per questo ho anche realizzato strumenti musicali strani, nella struttura e nei materiali. Per me i rumori, tutti i rumori, si fondono in quella che noi chiamiamo musica.”

Le Fonti di Corinaldo, per secoli luogo di incontro e di ritrovo quotidiano, ospiteranno giovedì sera un evento culturale nel quale saranno evocati i suoni e le parole che qui si sono mescolati da sempre nei gesti delle lavandaie. Ancora un’iniziativa di grande spessore che Box Marche ha voluto promuovere per la città di Corinaldo offrendo così l’opportunità di trascorrere una serata in uno scenario di straordinaria bellezza ad ascoltare i suoni della natura interpretati da un musicista internazionale di grande sensibilità e abilità. Uno spettacolo emozionante e suggestivo per scoprire come l’acqua, elemento fondamentale per l’esistenza dell’uomo, sia  anche strumento di crescita e di arricchimento culturale.

 

Box Marche

Ufficio Stampa

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl