“Grado, tutta un’altra musica”: nell’ultima settimana dell’anno, ogni giorno un nuovo concerto.

23/dic/2010 10.36.49 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Entra nel vivo la rassegna “Grado tutta un’altra musica” che ha accompagnato il dicembre di Grado con otto concerti di alto valore artistico. Nella settimana conclusiva dell’anno, dal 27 al 30 dicembre 2010, la rassegna riserva ogni giorno un nuovo concerto, tutti a ingresso gratuito, per concludere il 2010 con la migliore musica di autori italiani.

 

Nell’ultima settimana dell’anno la rassegna di concerti “Grado tutta un’altra musica” entra nel vivo regalando al pubblico di Grado ben quattro concerti, tutti a ingresso gratuito, dedicati alla musica di importanti compositori italiani, in programma uno al giorno dal 27 al 30 dicembre 2010 sempre alle ore 18.00.

Organizzata dal Consorzio Grado Turismo con la direzione artistica del maestro Giorgio Tortora e la collaborazione del Comune di Grado, “Grado tutta un’altra musica” vuole offrire un piacevole intrattenimento musicale durante le festività natalizie per chi ama la musica classica e sacra, con orchestre e solisti di grande prestigio impegnati nell’esecuzione di musiche di autori italiani, da Gioacchino Rossini a Giovan Battista Pergolesi.

Programma dei concerti dal 27 al 30 dicembre 2010

 

Lunedì 27 dicembre 2010 – Auditorium “Biagio Marin”, ore 18.00

“Alice nel Paese delle Meraviglie”

con Mario Milosa (voce recitante) e Mariarosa Pozzi (pianforte)

Ingresso libero

In uno spettacolo giocato sull’alternanza fra letture di estratti del romanzo e note di brani suadenti e ammiccanti dalle mani di un abile pianista, ci si tornerà a interrogare sui veri destinatari del racconto di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, se gli adulti o i bambini. Scritta nel 1865 dal matematico e scrittore inglese reverendo Charles Lutwidge Dodgson sotto il più noto pseudonimo di Lewis Carroll, l’opera è piena di allusioni a personaggi, proverbi e avvenimenti propri dell’epoca in cui Dodgson opera e gioca su regole logiche, linguistiche, fisiche e matematiche che hanno fatto guadagnare al suo autore fama internazionale.

Martedì 28 dicembre 2010 – Basilica di Santa Eufemia, ore 18.00

Quartetto di Chitarre “Athanor”

con Valentina Rosselli, Fulvio Sain, Francesca Arcidiacono e Mario Milosa 

Ingresso libero

Quattro chitarre si incontrano aprendo nuove frontiere musicali. Il quartetto “Athanor” rende avvincente ogni performance perché interpreta con i timbri della chitarra le perle della musica barocca e con il virtuosismo di agili dita quelle contemporanee. Colore e calore sono quindi le peculiarità di questa formazione che sempre di più si sta imponendo agli onori della critica specializzata. 

 

Mercoledì 29 dicembre 2010 – Auditorium “Biagio Marin”, ore 18.00

“Le Canzoni di una Volta…”

con Martina Feri & Gorni Kramer quartet

Ingresso libero

 

“Carovana Negra”, “Concertino”, “In un Vecchio Palco della Scala”: le più celebri canzoni tratte dal repertorio di Gorni Kramer, il più grande fisarmonicista di tutti i tempi che con Mina e Corrado formò a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 un formidabile sodalizio artistico firmando trasmissioni come “Studio 1” e “Canzonissima”, saranno protagoniste a Grado di un concerto che farà rivivere quel fantastico boom che fece sognare gli italiani. L’incredibile voce di Martina Feri, accompagnata dal il “Gorni Kramer” quartet, che proprio da Grado nel 2004 debuttò verso il successo ormai internazionale, proporrà un viaggio musicale ricco di spunti e di sorprese, sottolineando così emozioni e ricordi dell’indimenticabile periodo.

 

Giovedì 30 dicembre 2010 – Basilica di Santa Eufemia, ore 18.00

“Capricci&Capricci”

I concerti di Antonio Vivaldi

con la “Venezia Strings Orchestra” in costumi d’epoca

Ingresso libero

Il ‘700 veneziano gradiva il bello, la danza, la cipria, la musica. Nelle feste, a Palazzo Ducale, Palazzo Grassi, a Ca’ Foscari, le nobildonne mascheravano i loro volti, Giacomo Casanova le seduceva mentre il grande Antonio Vivaldi rendeva omaggio alle stagioni. Un sogno? Forse, ma ascoltare oggi quei suoni, vedere lo sfarzo di quegli abiti, di quelle parrucche bianche, un certo rimpianto lo fa avvertire. Se è vero che Venezia è magia, provate per una serata ad ascoltare, a guardare e a sognare.

 

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne 

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

turismo@comunegrado.it urp@comunegrado.it

www.grado.info

 

 

 

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl