Al Goldoni di Corinaldo c'è "TangoXdue" rivisitazione moderna e jazzistica di Astor Piazzola

06/dic/2005 05.55.23 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

 

Al Goldoni di Corinaldo c’è “TangoXdue” rivisitazione moderna e jazzistica di Astor Piazzola

Il concerto di solidarietà a favore di A.O.S. è organizzato dalla Box Marche idee & packaging

 

 

Giovedì 8 dicembre al Teatro Comunale Carlo Goldoni di Corinaldo alle ore 17,30 ci sarà “TangoXdue”, concerto di Mario Stefano Pietrodarchi (fisarmonica bandoneon) e Andrea Di Paolo (Pianoforte). Una rivisitazione moderna e jazzistica dei brani di Astor Piazzolla: Oblivion, Mikelangelo 70, Meditango, Milonga del Angel, Concierto para Quinteto, Jorge Adios, Inverno Porteno, Verano Porteno, Violentango.

Il concerto di solidarietà a favore di A.O.S. Associazione Oncologica Senigalliese è organizzato dalla Box Marche idee & packaging in collaborazione con  il Comune di Corinaldo Assessorato alla Cultura ed alla Associazione Turistica Pro Loco. L’ingresso è libero, per prenotare i posti: 071.679047.

Mario Stefano Pietrodarchi giovane prodigio musicale è nato ad Atessa (CH) nel 1980 e dall’età di nove anni dedica anima e corpo alla fisarmonica, accumulando esperienze di livello internazionale e vincendo a soli 21 anni il Confederation Mondial de l’Accordeon, in Francia. Esecutore brillante e di raffinata musicalità, riesce a comunicare con tutto il suo corpo l’intensità della musica fondendosi con la sua fisarmonica e il suo bandoneon, tirandone fuori suoni dolcissimi. E’ vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali tra cui il primo premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Capistrello” nel 95, 96, e 97. Il primo premio “Adamo Volpi” al Concorso Città di Loreto nel 2000, anno in cui è stato anche prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior), svoltosi in Alcobaca (Portogallo), laureandosi secondo classificato. Ha svolto inoltre attività teatrale al fianco di artisti del calibro di Antonella Ruggero, Vinicio Capossela e Daniela Scarlatti. Ha tenuto concerto in Inghilterra, Francia, Belgio, Germania, Serbia, Stati Uniti d’America, Croazia, Protogallo e Cina.

Nato sempre ad Atessa ed anche lui giovanissimo, classe 1978, Andrea Di Paolo ha conseguito nel 99 il diploma di pianoforte presso il conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara approfondendo parallelamente lo studio dell’organo e del canto gregoriano. Studia composizione, armonia e piano jazz e scrive opere eseguite dai Solisti Aquilani e dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Di Paolo è un convinto assertore del binomio “classica/jazz”, ed ha frequentato a Siena laboratori di armonia e arrangiamento jazz. Attento da sempre a tutte le espressioni della musica e dell’arte in generale, ha coltivato nel tempo interessi fra i più svariati: dall’improvvisazione alla musica nella sua relazione con l’immagine, agli studi intorno a musica e spiritualità, all’idea moderna del musicista totale.

Il progetto “TangoXdue” nasce nel 2003. Il duo si è esibito in numerosi concerti in teatri e jazz club italiani ed ha conseguito importanti riconoscimenti.

 

 

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini

338.4169263

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl