TEATRO ALLA SCALA - NOZZE DI FGARO E LUCIA DI LAMMERMOOR

città di Milano come capitale europea della musica classica e si prepara a

Allegati

23/dic/2005 07.28.12 IL SIPARIO MUSICALE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa                                                               Milano, 13 dicembre 2005

 

Milano. Teatro alla Scala.

25 febbraio 2006. Le Nozze di Figaro

2 aprile 2006. Lucia di Lammermoor

 

Due appuntamenti importanti per festeggiare la riapertura del teatro più prestigioso del mondo

 

 

Disposto a lasciarsi alle spalle le polemiche che hanno caratterizzato la passata stagione, il Teatro alla Scala presenta una stagione operistica di alto livello che ribadisce l’importanza della città di Milano come capitale europea della musica classica e si prepara a festeggiare i 250 anni dalla nascita di Mozart.

 

L’anno mozartiano scaligero si apre a dicembre 2005 con Idomeneo e chiude a novembre del prossimo anno con Don Giovanni, passando attraverso il primo titolo della trilogia italiana su libretti di Lorenzo Da ponte, Le Nozze di Figaro, nel mese di febbraio 2006. L’opera, che rappresenta gli esiti più significativi del rinnovamento teatrale del secondo Settecento ed è considerata a tutti gli effetti il più grande successo del compositore austriaco, torna qui in un allestimento classico di Giorgio Strehler. La direzione dell’orchestra scaligera è affidata alla bacchetta di Gerard Korsten, direttore preparato e versatile che vanta un’ampia esperienza di lavoro nelle maggiori orchestre europee.

 

Tra le altre opere in cartellone spicca il titolo di Lucia di Lammermoor che verrà presentata a marzo e aprile 2006. Insuperabile trasposizione musicale del romanzo di Walter Scott, l’opera è il caposaldo del melodramma romantico italiano che esprime la grandezza artistica del connubio Donizetti-Cammarano.

 

C’è da aspettarsi molto dall’allestimento di Pier’Alli, regista fiorentino estroso e colto che concepisce la regia come un momento di esaltazione della componente musicale affinché il suono sia l’elemento più puro in scena, non soggetto ad alterazioni. Di particolare richiamo la presenza del Maestro Roberto Abbado, personaggio di fama mondiale che ha acquisito un credito particolare come direttore d’opera e che proprio recentemente ha debuttato a Parigi con la Lucia donizettiana. Prezioso anche il cast che vede protagoniste due interpreti straordinarie nei panni dell’eroina: Patrizia Ciofi, soprano raffinato dalla spiccata espressività poetica e Mariella Devia, apprezzatissima in ambito internazionale, che proprio in quest’occasione darà l’addio definitivo al suo ormai consolidato personaggio di Lucia.

 

 

Il Sipario Musicale - tour operator leader nel turismo musicale lirico - offre l’opportunità di vivere questi eventi con un pacchetto che comprende:

 

Sistemazione alberghiera per due notti in Hotel 4 stelle nel centro di Milano con trattamento di pernottamento e prima colazione in camera doppia

 

Biglietto di prima categoria per uno dei due spettacoli

Guida illustrata di Milano

Assistenza telefonica 24 ore su 24

 

Quota individuale di partecipazione: 520 €

 

 

Di:

Luisella Caielli

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

 

Andrea Cortelazzi

ilsipariomusicale@ilsipariomusicale.com

 

IL SIPARIO MUSICALE - Itinerari di Musica e Arte srl

Via Molino delle Armi 11 - 20123 Milano

Tel 02 5834941 - Fax 02 58349430

 

www.ilsipariomusicale.com

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl