Maurizio Pallante sarà ospite della prima conferenza provinciale sull'Energia organizzata dall'Assessorato all'Ambiente e Urbanistica della Provincia di Ancona

28/dic/2005 05.45.04 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Maurizio Pallante sarà ospite della prima conferenza provinciale sull’Energia organizzata dall’Assessorato all’Ambiente e Urbanistica della Provincia di Ancona

 

Il segretario del (CURE) Comitato per l’Uso Razionale dell’Energia Maurizio Pallante, a gennaio sarà nella provincia di Ancona per parlare di riduzione dei consumi ed efficienza energetica (le tecnologie che consentono di ridurre i consumi alla fonte a parità di servizi energetici), in qualità di relatore della 1^ Conferenza Provinciale sull’Energia organizzata dall’Assessorato all’Ambiente e Urbanistica della Provincia di Ancona con il contributo dell’Agenzia per il Risparmio Energetico.

Alternattiviamoci” è il titolo del convegno che si svolgerà a Sassoferrato il 13 gennaio, ore 9,30, che verrà presentato ufficialmente in conferenza stampa nei prossimi giorni.

Insieme a Maurizio Pallante, per parlare di rinnovabili e risparmio energetico, altri importanti relatori tra cui Begoña Urien Angulo Responsabile della Fondazione per la Formazione sulle Energie Rinnovabili della Navarra (Spagna), regione all’avanguardia a livello europeo in tema energetico. Considerata un modello di eccellenza la Navarra presenterà il proprio piano di sviluppo delle Energie Rinnovabili per il periodo 2005/2010.

“La sostenibilità ambientale per la nostra Provincia - spiega l’Assessore all’Ambiente Patrizia Casagrande - è ormai una parola d’ordine e il nostro sistema energetico è ancora molto lontano dall’essere sostenibile. Attualmente gran parte dell’energia primaria proviene dalla combustione di risorse energetiche fossili, cioè petrolio, gas naturale e carbone. Si tratta di risorse, non solo limitate, ma potenzialmente dannose in quanto la loro combustione comporta il surriscaldamento dell’atmosfera terrestre, senza dimenticare che sono distribuite in modo diseguale tra i territori del mondo. Presentano, quindi, il grande rischio di compromettere alle future generazioni la capacità di soddisfare i propri bisogni, condizione essenziale per poter parlare di sviluppo sostenibile. Per questo noi vogliamo parlare di politiche per il risparmio energetico, cioè dell’utilizzo delle migliori tecnologie esistenti ai fini di contenere e ridurre i consumi elettrici e di combustibili fossili. Proponiamo di lavorare per dare un forte impulso allo sviluppo di energie e fonti rinnovabili. Vogliamo discutere, confrontarci ed elaborare proposte. Anche attraverso questo convengo. Siamo convinti della necessità che le tematiche del risparmio energetico e dell’uso di energie da fonti rinnovabili si affermino a partire da esperienze locali e dal rapporto con i cittadini. La realizzazione di modelli alternativi passa, infatti, attraverso la diffusione di comportamenti e di tecnologie: penso, ad esempio, all’acquisto di elettrodomestici ad alto risparmio energetico oppure alle tecniche di bioedilizia. E’ in questo contesto che diviene possibile chiarire come la scelta di politiche di sostenibilità diventi non solo una necessità per garantire un futuro alle nuove generazioni ma anche un vantaggio per tutti.”

Il noto saggista Maurizio Pallante, fondatore insieme con Tullio Regge del CURE, si occupa da anni di tecnologie e di economia ambientali. Ha pubblicato tra gli altri: Le tecnologie di armonia (Bollati Boringhieri 1994) Scienza e ambiente. Un dialogo con Tullio Regge (Bollati Boringhieri 1996); L’uso razionale dell’energia. Teoria e pratica del negawattora. Con Mario Palazzetti. (Bollati Boringhieri 1997); Ricchezza ecologica (Manifestolibri 2003); Un futuro senza luce? (prefazione di Beppe Grillo) come evitare i Black out senza costruire nuove centrali (Editori Riuniti 2004); La decrescita felice (Editori Riuniti, Roma 2005). presentato l’1 novembre 2005 a Forlì insieme a Beppe Grillo e Dario Fo alla presenza di oltre 6.000 persone.

 

ALTERNATTIVIAMOCI

Prima Conferenza Provinciale sull’Energia

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini

338.4169263

071.7922244

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl