ZERO CIRCUS - Questa settimana (18-22 gennaio) + aggiornamenti - CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

16/gen/2006 14.16.33 Anomalia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
All’attenzione di: Redazione spettacoli
Da: FAB FOETUS

Con preghiera di pubblicazione
Vi prego per quanto possibile di dare il massimo risalto


ZerO CIRCUS
musica dal vivo, domenicalcio, dj, cabaret, ottime birre, mercatino dell'artigianato, 9 tipi di assenzio .......and more!!!
Sotto una vera tenda da circo!!!!

V.le Pier Paolo Pasolini 2 Sesto Fiorentino
Info 055 2469353 e-mail:zerofirenze@libero.it
In collaborazione e sotto il patrocinio del comune di Sesto Fiorentino


LA DIREZIONE CONSIGLIA CALDAMENTE L’UTILIZZO DELL’AMPIO PARCHEGGIO IPERCOOP
INGRESSO LIBERO SALVO LE DATE ESPRESSAMENTE INDICATE


ZERO CIRCUS E’ APERTO DAL MERCOLEDI’ ALLA DOMENICA


Sesto Fiorentino si accende con un nuovo spazio illuminato dalla fantasia, l'immaginazione e la musica.  Una grande tenda da circo di 1000 metri quadri (35 metri di diametro) bella e scenografica, allestita in via Pasolini 2, proprio di fronte all’Ipercoop di Sesto. Ma soprattutto un nuovo spazio per lo spettacolo e la cultura, capace di ospitare fino a 1000 spettatori, che l’associazione culturale Zero e Comune di Sesto Fiorentino gestiranno insieme, con il coinvolgimento di molte associazioni del comprensorio sestese che da anni lavorano nei settori della cultura, del volontariato e della solidarietà.
 
Concerti, teatro ma anche incontri, forum e tante altre iniziative. Circus sarà aperto al pubblico cinque giorni su sette, dal mercoledì alla domenica.
Dall’11 gennaio, ogni mercoledì per sei settimane, qui si daranno battaglia i partecipanti di “Cavallo di battaglia”, concorso teatrale ideato da Silvano Panichi, che torna con una nuova, esilarante, formula, sempre ad ingresso gratuito.
Sabato 21 gennaio concerto della Combriccola del Blasco, sabato 18 febbraio Cathedral, Electric Wizard e Grand Magus, venerdì 10 marzo Dark Funeral, Maglfar, Endstille.
Ed ancora, al giovedì, le serate live di Melkweg, spazio giovani che da anni anima le feste dell’Unità di Firenze con concerti, performance, presentazioni editoriali, dj set. Poteva mancare il calcio? Ovviamente no: in occasione delle partite delle Fiorentina, da Zero Circus grande schermo e tifo da stadio.
Salvo appuntamenti particolari, l’ingresso a Zero Circus è gratuito.
 


PROGRAMMA ZERO CIRCUS
Mercoledì 18 gennaio - Cavallo di Battaglia (spettacolo/concorso per attori/comici emergenti) (Seconda serata)
CAVALLO DI BATTAGLIA
concorso per attori/comici emergenti


Da mercoledì 11 gennaio torna “Cavallo di battaglia”, lo storico concorso per attori e comici emergenti organizzato da Laboratorio Nove. Ogni mercoledì, per sei settimane, le scoppiettanti atmosfere di Cavallo di Battaglia animeranno il tendone di Zero Circus – inizio ore 21, ingresso gratuito – nuovo spazio per spettacoli allestito da Associazione Zero in via Pasolini, proprio davanti all’Ipercoop, a Sesto Fiorentino.
Trenta i concorrenti, provenienti da tutta Italia, che si esibiranno nelle sei serate: ognuno avrà a disposizione 8 minuti – invece dei 3 delle precedenti edizioni - per divertire e convincere il pubblico. A vestire i panni del “bravo presentatore” sarà invece Andrea Muzzi. Quasi un ritorno, per il popolare comico fiorentino perché, neanche a dirlo, sul palco di Cavallo di Battaglia, c’è passato anche lui, insieme a Leonardo Pieraccioni, Paolo Migone, Anna Meacci, Paci & Ceccherini ed altri artisti toscani che, agli inizi delle rispettive carriere, non hanno resistito al fascino di questa kermesse.  

Allora come adesso, a tirare le fila del concorso è la scuola/compagnia teatrale Laboratorio Nove diretta da Silvano Panichi:
“La proposta di aprire una nuova edizione del “Cavallo di battaglia” all’interno delle attività di Circus mi ha colto di sorpresa – spiega Panichi -  una piacevole sorpresa. L’idea di far rivivere una delle esperienze di spettacolo più amate dal pubblico alla fine degli anni ’80 a Firenze e Sesto Fiorentino, mi è sembrata intelligente e mi ha riempito di felicità. Il significato che riveste per me questa proposta va al di là del puro fatto artistico e di spettacolo, ma mi porta a ripensare ad un periodo tra i più belli dell’attività del Laboratorio Nove, quel periodo in cui è nata la compagnia teatrale, l’insediamento a Sesto Fiorentino,
Ricordo centinaia di persone che partecipavano, si accapigliavano, applaudivano, fischiavano, in un kermesse di gioia, di risate e di grande intrattenimento. Un palco difficile, ma pieno di emozioni: dai pianti e dagli insulti dei concorrenti eliminati, dalle improvvisazioni estemporanee di comici non iscritti che si esibivano comunque (Ceccherini e Paci nella edizione del Parterre), alle scoperte di nuovi personaggi che si sarebbero poi imposti nei circuiti televisivi e teatrali: Anna Meacci, la Micro Band di Bologna, Paolo Migone, Leonardo Pieraccioni, ecc…., alle musiche demenziali dell’orchestra Achille e i suoi Talloni, ai tanti invitati: Nanni Svampa, Sergio Staino, Massimo Pongolini, Carlo Monni……, alle riunioni convulse della giuria e, più che altro, a quel pubblico straordinariamente vivo e partecipe che era il vero comico del “concorso per nuovi comici e comiche” Cavallo Di Battaglia.
Un grazie davvero, sentito e sincero agli organizzatori di Circus, e un augurio che dopo le edizioni dal 1987 al 1991, si apra una nuova stagione del Cavallo di battaglia. Un augurio anche ai nuovi presentatori con il consiglio che si armino di pazienza, un augurio ai concorrenti con l’auspicio che da questa manifestazione nascano nuovi interpreti per una nuova comicità, che sappia conquistare nuovo pubblico per il teatro e per una televisione intelligente”.
In bocca al lupo!!!!!! (e proprio il caso di dirlo)
Silvano Panichi e lo staff del Laboratorio Nove  

Laboratorio Nove
Direzione: Silvano Panichi
Via Gramsci 426 – Sesto Fiorentino
Tel. 055 445041 – www.laboratorionove.it



Giovedì 19 gennaio - Melkweg Project, inaugurazione spazio a cura della Sinistra giovanile. "Melkweg City Rocker":musica live, dj set (GAVINHO & DOTTOR LORENZ DJ’S), proiezioni
MELKWEG PROJECT
Il Melkweg Project è un progetto culturale e politico che fa della Sinistra Giovanile un recettore e un promotore di iniziative, concerti ed eventi a 360 gradi sul territorio provinciale: l’SG si propone quindi come soggetto catalizzatore di esperienze ed idee, coinvolgendo tutte le realtà produttive e divulgative della cultura fiorentina e non solo.
Questo progetto nasce dall’esperienza del Cafè Melkweg, spazio che i volontari della Sinistra Giovanile gestiscono ormai da  anni all’interno della Festa dell’Unità provinciale di Firenze, spazio che ogni estate diventa luogo di espressione per tutti i tipi di cultura giovanile fiorentina.
Con il Melkweg Project intendiamo continuare ed ampliare questo esperienza,ed essere presenti tutto l’anno nella vita culturale della provincia, allestendo mostre, organizzando corsi di fotografia o di pittura, cineforum, concerti, festival, tentando così di rispondere alla richiesta di luoghi di espressione per l’arte giovanile e allo stesso tempo costruendo per il futuro una rete di collegamento tra i vari “produttori di arte”.

 A partire dal 19 gennaio 2006, per undici giovedì consecutivi, il Melkweg Project avrà la possibilità di fare tutto questo nello spazio dello Zero Circus a Sesto Fiorentino, utilizzando il “tendone” per dare voce a tutte le realtà artistiche e culturali che si muovono a Firenze e in provincia.

Le undici serate Melkweg Project saranno eventi con temi diversi e di diverso tipo: dai concerti, ai dj set, agli spettacoli teatrali…

 Il 19 gennaio, dalle ore 22.00, lo Zero Circus ospiterà la festa di inaugurazione del Melkweg Project: il progetto sarà presentato al pubblico con due dj set (dj Gavinho e Dr.Lorenz), accompagnati da videoproiezioni ad opera di giovani artisti fiorentini.

 Il giovedì successivo, il 26 gennaio, in occasione della giornata della memoria (27/01), il Melkweg diventa teatro, ospitando lo spettacolo teatrale sull’olocausto dal titolo “Dimenticare…mai”.

A seguire un concerto dei “Gypsy Balcan”, musica popolare balcanica.

 
Venerdì 20 gennaio GLAM ROCK NIGHT – Jolly Rox in concerto – A seguire Dancehall Scoppiettante – LUCILLE dj
GLAM ROCK NIGHT – JOLLY ROX in concerto
TOGLIETE LA GIACCA BIANCA COI LUSTRINI DALLA NAFTALINA IL GLAM E’   TORNATO IN CITTÀ’!!!!
Il Glam Rock è soprattutto immagine, esteriorità ed una pioggia di paillettes. Un’etichetta che ha offuscato, in alcuni casi, la più che apprezzabile svolta creativa innescata dalle sue anticonformiste star.

Le sgargianti luci della ribalta del Glam Rock.
Pensiamo agli eccessi degli anni’80, a Madonna e alle sue indiscutibili provocazioni. Al trasformismo pop dei Frankie goes to Hollywood o all’iperbolica ascesa dei Doctor & The Medics. Infine al trionfo dark’ dei sopravvalutati Marilyn Manson o alla decadente teatralità di Brian Molko dei Placebo.
Il Glam Rock è soprattutto immagine, esteriorità ed una pioggia di paillettes. Un’etichetta che ha offuscato, in alcuni casi, la più che apprezzabile svolta creativa innescata dalle sue anticonformiste star.. La New Wave anglosassone da una parte e l’estetica heavy metal (pensiamo ai  Kiss) dall’altra devono molto all’esplosione di questo fenomeno tipicamente inglese. Infatti, tutto il filone musicale compreso fra l’eccentrico rock elettrificato di Ziggy Stardust and The Spiders From Mars (ovvero David Bowie nella sua più riuscita trasformazione) e il manierismo pop dei Roxy Music può passare alla storia sotto il nome di Glam Rock. E’ stata la storia stessa a decretarlo. L’estro comunicativo e le provocazioni di cui i suoi più insigni rappresentanti si fecero portatori hanno segnato la vita e le coscienze di un’intera nazione, la Gran Bretagna. Fino al 1982 nella sua forma originale (anno di pubblicazione di
"Avalon”, l’ultimo disco dei Roxy Music) e per buona parte degli anni ‘80 - in chiave electro-pop - con gli alfieri del New Romantic: i primissimi Duran Duran o gli indimenticabili Visage di Steve Strange, l’organizzatore delle cosiddette “Bowie Nights” che daranno concretamente origine al fenomeno neo-romantico. In senso stretto il Glam Rock è stato fondamentalmente David Bowie/Ziggy Stardust, i T-Rex di Marc Bolan e pochi altri (The Sweet, Glitter Band, forse i primi Queen). Mentre il suo più dilatato confine è quello rappresentato dai primi Roxy Music, quelli di Brian Eno e Bryan Ferry. Ma anche negli Stati Uniti l’esplosione del fenomeno Glam non passò inosservata. Grazie soprattutto al rock energizzante degli Stooges di Iggy Pop (”Raw Power” del 1973, prodotto da David Bowie), al travestitismo delle New York Dolls (forse il primo vero gruppo punk, prima ancora che questo termine fosse coniato) e alle alchimie elettriche di Lou Reed (”Transformer” del 1972, anche questo prodotto da David Bowie). Il Glam -un po’ come la disco music con “Saturday Night Fever” arrivò ben presto nelle sale cinematografiche di tutto il mondo grazie al “Rocky Horror Picture Show”, un musical teatrale portato sul grande schermo nel 1975 che diverrà un vero e proprio culto soprattutto in America.

Jolly Rox BIO
La band è  nata un'anno fa grazie a Simon x (basso),che dopo un passato Industrial decide di creare una band con uno stile anni 80 ma che allo stesso tempo porti innovazione.
  Per fare questo contatta Joey Zalla (chitarra/voce) che dopo un passato metal decide di accettare l'offerta.
  La band poi riesce a trovare altri componenti, che però nn convincono i due,fino a quando nn subentra Danny Rox (batteria) che porta una ventata di aria fresca nel gruppo, che comincia ad ingranare,fatto sta che riscuote molto successo e quindi decidono di mettersi in studio per registrare il primo Ep.
  Finita la registrazione partecipano a vari concerti e serate dove  riscuotono un ottimo successo.
  L'ultimo tassello è l'entrata di Sammy Boy (chitarra solista),che riesce a sposarsi perfettamente cn il resto della band.
  I Jolly Rox sn finalmente al completo e aspettano solo un pubblico numeroso che gli possa dare fiducia.
  
Jolly rox sul web: <http://www.jollyrox.com>


Sabato 21 gennaio - La Combriccola del Blasco (Vasco Rossi Tribute band) in concerto - A seguire Dancehall Scoppiettante – RUSPA dj (ingresso 5 euro)
LA COMBRICCOLA DEL BLASCO in concerto
dal 1990 la più nota Tribute Band di Vasco Rossi
La Combriccola del Blasco: prima Tribute Band di Vasco Rossi nata nel '90, ha ai suoi attivi numerosi ed acclamatissimi concerti nei più famosi e importanti locali nazionali. In occasione di eventi speciali, vanta collaborazione con gli attuali musicisti di Vasco, e il successo che sta ottenendo in tutta Italia, dimostra l' affetto e l' apprezzamento di tutto il suo pubblico.
Ogni appuntamento, diventa un evento per ascoltare le più belle canzoni di Vasco come se fosse proprio lui: da Albachiara all'ultimo... Siamo soli... Se chiudete gli occhi non noterete la differenza!
Attualmente la Band è composta da sei elementi di spiccata professionalità:
ADAMS: voce solista, ideatore e fondatore del gruppo
Dopo 15 anni d’esperienza canora, attraverso i più svariati generi musicali si è formato artisticamente e realizza il suo progetto e sogno: quello di una Band che gli permetta di esprimere al meglio le sue magistrali doti vocali identiche e, per certi versi, paragonabili al grande Vasco. Con la sua carica riesce a creare in ogni concerto un’atmosfera magica, che coinvolge il pubblico a tal punto che ogni spettacolo diventa un appuntamento d’incontro obbligatorio.
Adams - Voce
Federico Taddei - Batteria
Paolo Naldi - Basso
Federico Sagona - Tastiere, cori
Mario Ramunni - Chitarra
Cosimo Zannelli - Chitarra
La combriccola sul web: <http://www.lacombriccoladelblasco.it/>

Domenica 22 gennaio ore 20.30- domenicalcio -Fiorentina-Messina su grande schermo
DOMENICALCIO FIORENTINA-MESSINA


PROSSIMAMENTE.........
Mercoledì 25 gennaio - Il Cavallo di Battaglia (spettacolo/concorso per attori/comici emergenti)
Giovedì 26 gennaio - Melkweg Project in occasione della giornata della memoria
    (del 27/01), lo spazio del Melkweg Project ospita lo spettacolo teatrale  sulla resistenza dal titolo "Dimenticare...mai" a         seguire dj set, proiezioni
Venerdì 27 gennaio - Jesus Christ Superstar (musical)
Sabato 28 gennaio - An Cat Dubh (U2 Tribute band) in concerto
Mercoledì 01 febbraio - il cavallo di battaglia quarta serata
Giovedì 02 febbraio - melkweg project
Sabato 04 febbraio - santiago litfiba tribute band
Domenica 05 febbraio - domenicalcio
Mercoledì 08 febbraio - il cavallo di battaglia quinta serata
Giovedì 09 febbraio - melkweg project
Sabato 11 febbraio - Echoes Pink Floyd tribute band
Domenica 12 febbraio - domenicalcio
Mercoledì 15 febbraio - il cavallo di battaglia sesta serata
Giovedì 16 febbraio - melkweg project
Venerdì 17 febbraio - Rumble in the Jungle Guns and Roses tribute band
Sabato 18 febbraio -
Cathedral, Electric Wizard, Grand Magus in concerto (in collaborazione con Metalmillennium)
Giovedì 23 febbraio - melkweg project
Venerdì 24 febbraio - Di Maggio connection feat. Greg (Le Iene)
Sabato25 febbraio - Killer Queen Queen tribute band
Domenica 26 febbraio - domenicalcio
Venerdì 10 marzo 2006 -
Dark Funeral, Naglfar, Endstille in concerto (in collaborazione con Metalmillennium) (è una produzione LIVE)





C L O S E R

Music Club

info 33887108383
info@closerclub.com

http://www.closerclub.com

Siamo in chat!!! #closerclub su azzurra



IL CLOSER E’ CHIUSO, Segnatevi la data del 25 gennaio, le novità sono alle porte ;).



Closer@cencios

Ogni venerdì nel priveé del Cencios
dark, goth, ebm, wave sinthpop and More Dj Fab Foetus & Guest

Il Cencios è a prato in Via Strobino 1 (Zona industriale)
Ingresso libero ai tesserati ACSI

Venerdì 13 Gennaio in consolle Fab Foetus + Koan
Venerdì 20 Gennaio in consolle Fab Foetus + Egodrom
Venerdì 27 Gennaio in consolle Fab Foetus + Hanzel



Da GIOVEDI’ 12 GENNAIO:

Closer@baraonda

Ogni giovedì sul palco del Baraonda di Cinquale
Le migliori cover band italiane

Dj Fab Foetus & Guest
E tutta la gamma di assenzi del closer!!!!!

Il Baraonda è a Cinquale, Via Stradella, 547   Marina di Massa (MS)
http://www.baraondadiscobar.it/

PER PROBLEMI “TECNICI” L’INIZIO DI CLOSER@BARAONDA E’ RIMANDATO!




SABATO 21 GENNAIO

Terzo appuntamento

Closer@mulligans

Settlefish + Mr. Fletcher in concerto

Dj Fab Foetus & Koan (2 piste – rock & dark gothic)
E tutta la gamma di assenzi del closer!!!!!

Il Mulligan‘s è in Loc. Ortimino, Via Volterrana Sud, 357 Montespertoli (FI)

http://www.mulligans.it/



GIOVEDì 9 FEBBRAIO

Closer, ZerO & Auditorium flog presentano:
STERBENSTEIN – RAMMSTEIN tribute band in concerto
A seguire
Closer@Flog

Dj Fab Foetus + guest


LUNEDì 24 APRILE

Closer, ZerO & Auditorium flog presentano:
SOCIALISMO E BARBARIE – CCCP tribute band in concerto feat. I nuovi Fatur e Annarella soubrette del popolo!!
A seguire
Closer@Flog

Dj Fab Foetus + guest




GIOVEDI’ 25 MAGGIO 2006

ZerO - cencio’s & Metalmillenium presentano:
KING DIAMOND IN CONCERTO

Una leggenda dell’Hard Rock mondiale già leader dei Mercyful Fate......

CONSIGLIATA LA PREVENDITA

(è una produzione LIVE)

Il Cencios è a prato in Via Strobino 1 (Zona industriale)

INFO: www.cencios.it - WWW.TEA4ONE.COM


______
Questo messaggio ti viene inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali. Se non sei interessato a riceverlo (o la consideri un'invasione per la tua privacy), ti basterà inviare una e-mail avente come oggetto la dicitura cancella. Non riceverai più alcun messaggio. Ricordati di usare lo stesso nome e la stessa e-mail con cui risulti iscritto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl