SALONE DEL MOBILE DI PARMA - FIERE PARMA, 28 GENNAIO - 5 FEBBRAIO 2012) - AREA VIVI MEGLIO

SALONE DEL MOBILE DI PARMA - FIERE PARMA, 28 GENNAIO - 5 FEBBRAIO 2012) - AREA VIVI MEGLIO.

Persone Matteo Salsi, Octopus Lab Project
Luoghi Vivi Verde, VIVI MEGLIO, Parma
Argomenti commercio, economia, sociologia

20/gen/2012 11.02.51 Fabrizio Savigni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

SALONE DEL MOBILE DI PARMA : DECIMA EDIZIONE

Giunge ormai alla sua decima edizione il Salone del Mobile di Parma che si terrà dal 28 gennaio al 5 febbraio 2012 nel nuovo quartiere fieristico parmense.

 

Un appuntamento annuale organizzato da Fiere di Parma e da Orgacom a disposizione di quanti intendono rinnovare la propria casa con creatività : arredi e complementi dal design classico e moderno, illuminazione decorativa per l’in&outdoor, soluzioni per piccoli spazi, artigianalità, ecologia e risparmio energetico bioarchitettura e benessere. Questi e altri ancora gli ingredienti di una manifestazione in continua evoluzione che permette di conoscere novità e tendenze per arredare e vivere al meglio il proprio ambiente domestico nel massimo confort. 

Seguendo attentamente i trend di mercato e ponendo grande attenzione alle aspettative del pubblico che anno dopo anno sempre più numeroso decreta il successo della manifestazione da un paio di edizione gli organizzatori dedicano uno spazio a tematiche connesse ai concetti di Abitare e di Benessere. In particolare saranno allestite due aree tematiche: Vivi Meglio e Vivi Verde.

L’area “Vivi Meglio” gestita da Octopus Lab Project, un team di architetti e non solo, con l’obiettivo di indagare su tematiche legate all’ambiente, alla consapevolezza sociale e la difesa dell’immaginazione. Per il Salone del Mobile di Parma realizzeranno oggetti ad hoc che verranno presentati in uno spazio concepito come un’area relax e di passaggio. “Ci sembra più rappresentativo del nostro modo di lavorare quello di creare uno spazio dove utilizzare direttamente i nostri oggetti prodotti in pezzi unici o in serie limitata e dove la gente possa riposarsi. La nostra filosofia  infatti si basa sul riutilizzo di materiali poveri o di recupero e su una produzione artigianale realizzata direttamente da chi ha ideato il progetto e questo fa si che ogni oggetto sia diverso dall'altro. Non ci interessa, per ora, realizzare oggetti in serie perché preferiamo investire sull'idea progettuale e su come viene realizzato un oggetto piuttosto che sulla promozione di una firma o di un marchio. Per questo motivo, e per altri motivi, preferiamo fare piccole produzioni realizzando direttamente gli oggetti o collaborando con cooperative sociali legate al territorio” così spiega l’architetto Matteo Salsi, uno degli ideatori del concept Vivi Meglio di questa edizione. In concreto l’area consisterà di uno spazio aperto con sedute e piani 'appoggio di forma differenti, giochi per bambini, vegetazione e vari tipi di luminarie. I materiali utilizzati  saranno principalmente il legno e il ferro il tutto spiegato con grafiche e illustrazioni.

All’interno dell’area “Vivi Verde” invece, sarà protagonista la creatività per outdoor; qui verranno messe in scena e tradotte in efficaci soluzioni le ultime tendenze di questo importante segmento del mercato dall’arredo. Piante, architetture per il verde domestico e arredi, tutto ciò che occorre per organizzare lo spazio aperto della casa, dalle terrazze ai balconi,  dai giardini alle piscine. Verranno quindi proposte efficaci soluzioni per arredare e vivere al meglio gli spazi esterni; angoli essenziali per una migliore qualità della vita, confortevoli per il benessere personale o da condividere con familiari e amici.

Come già nella scorsa edizione infine, tra tutti i visitatori verrà estratto un premio, del valore di 10.000 euro che darà la possibilità al vincitore di acquistare complementi e arredi presso gli espositori aderenti all’iniziativa. “Già da tempo convivevo con il mio compagno e grazie al premio vinto mi sono decisa a comperare casa” a parlare è la vincitrice dello scorsa edizione, una ragazza di Parma con i 10.000 euro vinti ha potuto acquistare la cucina con vari elettrodomestici, il tavolo da pranzo e la camera da letto per quella che ora è la sua nuova abitazione. 

Press OfficeFabrizio Savigni – 3455117406 –  HYPERLINK "mailto:fsavigni@gmail.com" fsavigni@gmail.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl