Il 28 gennaio tappa all’agriturismo Ca’ Bianchini a Lanzago di Silea

01/feb/2012 10.14.26 Webmaori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovo appuntamento per le “Esperienze ai fornelli tra Treviso e Carinzia”

Anche gli ospiti parteciperanno alla preparazione dei piatti insieme a due chef

Prosegue il gemellaggio ai fornelli tra Veneto e Carinzia inaugurato lo scorso dicembre con i primi due appuntamenti della rassegna enogastronomica “Treviso e Carinzia: esperienze a tavola”, una curiosa iniziativa che rientra nel progetto finanziato dalla Comunità Europea “Ruralnet.Network per lo sviluppo e la promozione dell’ospitalità rurale transfrontaliera” promosso dalla Provincia di Treviso e la Provincia di Udine insieme alla Carinzia austriaca, nell’ambito dell’Interreg europeo.
Il 28 gennaio il terzo appuntamento del percorso si terrà all’Agriturismo Ca’ Bianchini a Lanzago di Silea (TV) e si svolgerà in occasione della Festa del Radicchio di Dosson, evento dentro l’evento, così come è accaduto in occasione delle prime due date che combaciavano rispettivamente con la festa “Stelle di Natale” a Cison di Valmarino e la “Fiera di santa Lucia di Piave”.

Anche questa volta i due chef, uno trevigiano e uno carinziano, (Giuliano Fiorotto e Elisabeth Burgstaller) si cimenteranno in piatti tipici del loro territorio di origine coinvolgendo nella preparazione della cena anche gli ospiti, una ventina circa, che parteciperanno a titolo gratuito. Il tutto sarà accompagnato da una degustazione di vini autoctoni del trevigiano.
Ingrediente immancabile della serata sarà ovviamente il Radicchio celebrato al di fuori delle porte dell’agriturismo con la Festa di Dosson, un appuntamento che si ripete dal 1987 e che da allora continua a riscuotere uno straordinario successo con i suoi eventi collaterali, le esibizioni e i concerti e la mostra-mercato.
La cena a quattro-quaranta mani sarà quindi un’occasione stuzzicante per scoprire le tipicità delle due regioni all’interno di un percorso più ampio di conoscenza delle ricchezze turistiche, culturali ed agroalimentari. Un itinerario esperienziale culinario ideato con lo specifico obiettivo di intrecciare sapori e tradizioni di tre territori, Treviso, Udine e Carinzia, geograficamente vicini ma con tipicità tutte da scoprire e valorizzare. Nella provincia di Udine la manifestazione con gli appuntamenti in agriturismo si è già tenuta, ora è il momento di Treviso, il prossimo anno il tutto si sposterà oltralpe.

La prossima serata in calendario è fissata al 28 aprile 2012 all’azienda agrituristica Tenuta Contarini a San Pietro di Feletto, in occasione della “Primavera del Prosecco”, manifestazione che tocca ben 17 cittadine tra Valdobbiadene e Conegliano che da febbraio a giugno ospitano gastronomia, enologia, arte, cultura e sport. La penultima tappa è all’agriturismo Villa Toderini a Codognè il 12 maggio 2012 durante la “Mostra dell’asparago Bianco”, tipica festa che si tiene a Cimadolmo e che celebra l’asparago, alimento semplice e antico conosciuto e acclamato già nel 1700. Durante la manifestazione si svolgerà anche la mostra di questo ortaggio locale divenuto ormai un successo nazionale.
L’ultimo appuntamento si terrà nell’azienda agrituristica Villa Bolzonella sabato 26 maggio 2012 a Cornuda, in occasione della “Festa della Ciliegia di Maser”, nata nel 1990 per valorizzare il frutto tipico della cittadina. A carattere regionale, questa manifestazione richiama ogni anno un numero elevato di visitatori, grazie anche alla mostra-mercato che oltre alla ciliegie vede la partecipazione di vini D.O.C. del Montello, l’olio extravergine D.O.P., miele, frutta ed ortaggi biologici.

Per partecipare alla cena è necessaria la prenotazione al numero: 0438.410666.
Info: info@eventi.tv
www.ruralnet-interreg.eu e www.visittreviso.it


Francesca Bellemo
Ufficio Stampa Carry On
CARRY ON srl - via A . Diaz 8
31015 Conegliano (Treviso)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl