la Prosperius è la prima clinica in Europa ad impiegare Ekso, il robot che aiuta a camminare

08/feb/2012 07.03.40 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


L’Italia all’avanguardia: la Prosperius è la prima clinica in Europa ad impiegare Ekso, il robot che aiuta a camminare

 
[2012-02-08]
 

BERKELEY, California, February 8, 2012 /PRNewswire/ –

Esoscheletri ad alta tecnologia permettono ai paraplegici di alzarsi e camminare

La Clinica di riabilitazione Prosperius Tiberino di Umbertide (Perugia) sarà il primo centro di riabilitazione in Europa ad impiegare Ekso, il robot “da indossare” di Ekso Bionics, grazie al quale i paraplegici riusciranno nuovamente ad alzarsi e camminare. Il nuovo partenariato sarà presentato il 23 febbraio 2012 in occasione di una cerimonia alla presenza di Renato Balduzzi, Ministro italiano della Salute,  Eythor Bender, direttore generale di Ekso Bionics e del professor Mario Bigazzi, direttore generale del gruppo Prosperius. I presenti avranno inoltre l’occasione di vedere il dispositivo in azione e di accompagnare Amanda Boxtel, la “pilotessa collaudatrice” paraplegica, in una passeggiata nel pittoresco giardino della clinica.

“Siamo molto orgogliosi di essere la prima clinica in Europa a poter impiegare l’innovativo Ekso” ha affermato il prof. Mario Bigazzi. “In questo modo i nostri pazienti paraplegici hanno l’opportunità di rialzarsi e camminare di nuovo per la prima volta dal momento del loro incidente. Oltre agli effetti positivi su tutto il sistema neurovegetativo, ci attendiamo soprattutto input psicologici positivi.” In breve, a tal fine sono a disposizione dei pazienti due esoscheletri Nel giro di pochi minuti, questi esoscheletri possono essere adattati a quasi tutte le persone di altezza compresa tra 1,50 e 1,90 m, con un peso massimo di 100 kg e che siano in grado di cambiare autonomamente la propria posizione. Ekso si “indossa” sugli indumenti e sulle scarpe e lo si assicura mediante delle cinghie. Grazie a una flessione delle ginocchia senza precedenti Ekso è,  tra tutti gli esoscheletri disponibili sul mercato, quello in grado di riprodurre l’andatura più naturale. Il dispositivo alimentato a batteria è manovrato con movimenti delle mani; grazie a dei sensori computerizzati riconosce le intenzioni dell’utente in tempo reale, calcola e compie i movimenti corrispondenti.

Ad oggi dieci prestigiose cliniche di riabilitazione statunitensi, quali ad esempio la Kessler Foundation o il Mount Sinai Medical Center di New York, utilizzano il robot “indossabile”. Nei prossimi mesi, dopo il successo del lancio in Italia, altre cliniche e centri di riabilitazione europei seguiranno quest’esempio.  ”Siamo molto lieti di poter constatare che la nostra visione si avvera sempre più anche in Europa: grazie all’impiego delle tecnologie più all’avanguardia desideriamo aiutare le persone a rivalutare le loro limitazioni fisiche momentanee e a raggiungere risultati notevoli” afferma Eythor Bender, direttore generale di Ekso Bionics. “Ekso apre loro nuove prospettive, permettendo loro di guardare gli altri “negli occhi”.

I giornalisti possono accreditarsi gratuitamente per questa manifestazione presso il dr. Paolo Milia (pmilia@med.unipg.it).

Informazioni su Ekso Bionics

Ekso Bionics si impegna ad aiutare le persone a rivalutare le loro limitazioni fisiche momentanee e a raggiungere risultati notevoli grazie all’impiego delle tecnologie e delle realizzazioni più all’avanguardia. Ekso Bionics è un antesignano nel campo degli esoscheletri, sviluppa e realizza alcune delle soluzioni per gli esseri umani tra le più avanzate e visionarie atte a migliorare la mobilità e le abilità delle persone.

La sede centrale di Ekso Bionics è a Berkeley, negli Stati Uniti. L’azienda ha inoltre una filiale in Gran Bretagna. È presieduta da Eythor Bender, Andy Hayes in veste di amministratore delegato è responsabile per l’EMA.

Contatti per la stampa: Ekso Bionics
Claudia Nanau, Marketing Communications Manager EMEA, tel. +44-75900-75012
e-mail: CNanau@eksobionics.com, Sito web: http://www.eksobionics.com

Agenzia PR: Weissenbach PR
Bastian Schink, tel. +49-89-5506-7775
e-mail: ekso@weissenbach-pr.de, Sito web: http://www.weissenbach-pr.de


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl