In libreria, “Brutta storia”, il romanzo di Jacopo Lubich

In libreria, "Brutta storia", il romanzo di Jacopo Lubich.

Persone Aresio, Jacopo Lubich
Luoghi Roma
Argomenti criminalità, diritto penale

01/mar/2012 15.03.28 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un uomo riverso sul pavimento sporco di un bagno pubblico,
la lunga fuga disperata di un ragazzo in preda al panico,
gli alibi, i folli tentativi di chiudere con una vita e cominciarne un’altra,
e poi ancora un furto, una rapina e una assurda scoperta.

Dal 24 febbraio in libreria, BRUTTA STORIA, romanzo d’esordio di Jacopo Lubich edito da round robin editrice (collana “Fari”).

Aresio ha trent’anni e vive nella periferia di Roma, quella che non cresce ma si rovina. È uno scrittore che cerca di esordire e quando meno se lo aspetta, gli capita di ammazzare un uomo. Allora fugge e scompare, incarna il criminale e come un blatta si infila nelle crepe della società, in quelle in cui persino gli assassini e ladri sono ben accetti. Trova un complice con cui condividere il fardello e si rivelerà anch’egli il frutto di questo tempo: parole e menzogne. Allora si ingegna, rapina una gioielleria per poter sparire una volta per tutte, inquina le prove e si cala in quella pozzanghera di melma per affrontare la cosa. Finché, come un pugno in faccia la realtà lo colpisce violento…

titolo: Brutta storia
autore: Jacopo Lubich
genere: romanzo
collana: fari
pagine: 144
prezzo: 12 euro
uscita: 24 febbraio 2012
distribuzione: NdA e Fastbook


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl