Sensori ad effetto Hall su circuito integrato serie S-5716 per rilevazione bipolare/unipolare

Sensori ad effetto Hall su circuito integrato serie S-5716 per rilevazione bipolare/unipolare [2012-03-06] NEU-ISENBURG, Germania, March 6, 2012 /PRNewswire/ - I sensori ad effetto Hall su circuito integrato in CMOS della serie S-5716 prodotti da Seiko Instruments sono stati progettati come sensori magnetici precisi che sfruttano l'effetto Hall per rilevare il flusso magnetico bipolare del polo NORD e del polo SUD o quello unipolare del polo NORD o del polo SUD.

Persone Paul Krisam
Luoghi Polo Nord, Germania, Morava, Neu Isenburg
Argomenti termini tecnici, fisica, componenti elettronici, termini scientifici

06/mar/2012 07.56.38 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Sensori ad effetto Hall su circuito integrato serie S-5716 per rilevazione bipolare/unipolare

 
[2012-03-06]
 

NEU-ISENBURG, Germania, March 6, 2012 /PRNewswire/ –

I sensori ad effetto Hall su circuito integrato in CMOS della serie S-5716 prodotti da Seiko Instruments sono stati progettati come sensori magnetici precisi che sfruttano l’effetto Hall per rilevare il flusso magnetico bipolare del polo NORD e del polo SUD o quello unipolare del polo NORD o del polo SUD.

La rilevazione del flusso magnetico riprende la polarità della tensione di uscita dei sensori ad effetto Hall su circuito integrato. Disponibile nelle sensibilità magnetiche più comuni dell’ordine di 1,8 mT; 3 mT e 4,5 mT. La serie S-5716 rileva il flusso magnetico perpendicolare alla superficie stampata del sensore ad effetto Hall su circuito integrato. Nella versione bipolare, il cambiamento dello stato di uscita è innescato dall’approssimarsi alla superficie stampata del polo magnetico NORD o SUD. Nei modelli unipolari, il cambiamento dello stato di uscita si manifesta quando il flusso magnetico, la cui sensibilità polare è uguale a quella del sensore ad effetto Hall, si avvicina alla superficie stampata del circuito integrato. Il sensore resta inerte se si avvicina alla polarità opposta.

Consumo di corrente estremamente basso: 4 µA per il modello bipolare, 2,6 µA per il modello unipolare ad una frequenza media di campionamento pari a 20Hz. Tempo tipico di ciclo: 50,5 ms con fase di awake della durata di 0,1ms per il  modello bipolare; 50,85 ms con fase di awake della durata di 0, 05 ms per il modello unipolare.

La gamma da 2,7 V a 5,5 V permette diverse esecuzioni che consentono la rilevazione dell’apertura/chiusura mediante un singolo magnete in innumerevoli applicazioni. Il modello bipolare permette addirittura di distinguere la direzione di apertura. Campo di applicazione: componenti elettronici per l’intrattenimento, dispositivi di comunicazione, elettrodomestici e  macchine per l’ufficio.

I sensori ad effetto Hall su circuito integrato della serie S-5716 sono disponibili in quantità industriale; è possibile ricevere un campione facendone richiesta a Seiko Instruments GmbH o all’agente di zona.

Contatti:

Paul Krisam, Technical Sales Support Manager, Components Department
Seiko Instruments GmbH, Siemensstraße 9, 63263 Neu-Isenburg, Germany
tel: +49-6102-297-143,  fax: +49-6102-297-50-143
cell.: +49-172-6396-127
e-mail: Paul.Krisam@seiko-instruments.de
sito web: http://www.seiko-instruments.de


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl