Tablet rugged per ridefinire la tecnologia sul campo

07/mar/2012 08.02.41 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Tablet rugged per ridefinire la tecnologia sul campo

 
[2012-03-07]
 

MILANO, March 7, 2012 /PRNewswire/ –

I test preliminari fra i clienti del nuovo tablet rugged Android di Getac indicano drastici cambiamenti nell’utilizzo sul campo di dispositivi mobili grazie alle superiori prestazioni dei touch screen e alla funzionalità integrata che i tablet offrono rispetto ai palmari.

(Foto: http://www.prnasia.com/sa/2012/02/20/2012022018014798683.html )

Getac, il produttore di dispositivi rugged, ha messo alla prova tra i clienti il suo tablet robustissimo (fully rugged) Z710 e afferma che il formato a 7″ con funzioni integrate come scanner di codici a barre 1D, 2D e RFID (Radio-Frequency Identification, identificazione in radiofrequenza) ad alta frequenza potrebbe sostituire i palmari in settori verticali chiave.

Antonio Carotenuto, Responsabile sviluppo aziendale di Getac Technology Corporation in Italia, ha spiegato: “I clienti che utilizzavano già palmari puntano a dare al loro personale che opera sul campo ulteriori funzionalità, quali la posta elettronica, la programmazione, l’accesso Internet alla documentazione e ai contenuti: capacità che sono quasi impossibili sui dispositivi compatti a causa della dimensione dello schermo”.

Un’altra funzione chiave che attrae l’attenzione è il touch screen capacitivo del modello Z710 che, grazie al design su misura di Getac, consente al dispositivo di mantenere la sua funzionalità full touch anche quando gli utenti indossano guanti.

Carotenuto ha continuato: “Il mercato è in rapido cambiamento e i clienti manifestano l’ambizione di far utilizzare il nostro tablet rugged Z710 al loro personale, grazie al miglioramento della funzionalità e della durata delle batterie che offre rispetto ai palmari. I tablet rugged hanno tutti i vantaggi di un palmare e di un laptop in termini di dimensioni e sono perfetti per gli utilizzi sul campo, in ambienti difficili”.

Ha aggiunto Carotenuto: “I primi feedback suggeriscono che lo schermo ridotto di 7 pollici sarà l’opzione preferita grazie alla mobilità, anche se Getac offrirà ai clienti anche un’unità da 10 pollici”.

Getac invita clienti e potenziali clienti a provare il nuovo Z710: è realizzato per resistere agli ambienti più difficili e offre anche diverse opzioni di connettività, comunicazione e raccolta dati.

Lo Z710 dispone di GPS di elevata precisione (modulo Sirf4), e-compass, altimetro, GPS e fotocamera anteriore e posteriore (rispettivamente HD e da 5 megapixel).  Il dispositivo è dotato anche di porte input/output che comprendono USB, MicroSD e scheda SIM con memoria da 16 GB (espandibile con MicroSD) con una batteria integrata da 8000 mAh per supportare una durata delle batterie fino a 10 ore.

Questo dispositivo presenta il vetro Gorilla® Glass, resistente a urti e graffi.  Il tablet Getac è classificato IP65 per la penetrazione di acqua e polvere, resiste a cadute da un’altezza di circa 1,5 metri (vanta la classificazione militare di robustezza MIL-STD-810G), ed è inoltre in grado di operare in ambienti estremamente freddi o caldi, con temperature da -30 a +60 gradi Celsius.  

Per provare il nuovo Getac Z710, chiamare il numero +39-039-617720

Informazioni su Getac

Getac Technology Corporation, una delle sussidiarie chiave di MiTAC-Synnex Business Group (21,5 miliardi di dollari di ricavi nel 2010), è stata fondata nel 1989 con una joint-venture con GE Aerospace per la fornitura di apparecchiature elettroniche per la difesa. L’attività commerciale di Getac comprende: notebook e tablet rugged, palmari rugged per la Difesa, le forze di polizia, l’amministrazione, le comunicazioni, per applicazioni nel manifatturiero e nei trasporti, spaziando dai modelli full rugged ai business rugged. Le forti capacità di Ricerca e Sviluppo della Getac consentono di fornire un alto livello di personalizzazione e soluzioni di integrazione hardware e software. Accanto al business dei computer rugged, Getac opera anche nella progettazione e nella produzione di componenti plastici e metalli leggeri. Con l’acquisizione di Waffer Technology nel 2009, Getac è diventata il terzo maggiore produttore mondiale di lega di alluminio-magnesio. Per maggiori informazioni visitare il sito Web http://www.getac.it.

Contatto per i media:
Barbara Frigerio
Tel.: +39-039-617720
Posta elettronica: barbara.frigerio@getac.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl