L’armonizzazione dei bilanci pubblici e la sperimentazione contabile: i riflessi sugli Enti Locali

09/mar/2012 14.14.31 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A seguito dell’approvazione del testo definitivo del decreto legislativo in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni e degli Enti Locali (DL 23/6/2011 n. 118), a fine dicembre sono stati emessi due decreti attuativi, che individuano gli Enti Sperimentatori e definiscono le specifiche analitiche per i nuovi bilanci e le relative regole contabili.
Dall’inizio del 2012 le sperimentazioni sono partite e coinvolgono: 5 regioni, 12 Province ed oltre 50 Comuni. E’giunto il momento di fare un primo punto.
Questo importante workshop è dedicato allo studio ed alla condivisione delle prime esperienze sulla sperimentazione contabile in corso, analizzandone i risultati .
Mettendo a confronto competenze autorevoli, Enti sperimentatori e non, si ottengono tre obiettivi: l’approfondimento qualificato della tematica, lo scambio delle conoscenze acquisite e la comunicazione delle esperienze in corso, per fornire a tutti indicazioni operative concrete su come adeguare il proprio Sistema Contabile a quello che sarà a regime.
Si tratta della prima iniziativa a livello nazionale su queste tematiche, destinate a provocare una profonda trasformazione sui Sistemi Contabili della Pubblica Amministrazione, che coinvolgerà non solo la prassi operativa, ma tutto il modello contabile e, di conseguenza, anche i Sistemi Informatici a supporto di tale modello.
La giornata sarà valorizzata da tre tipologie di contributi:
• le Istituzioni che hanno tracciato la strada della sperimentazione, con gli interventi del dott. Francesco Delfino, componente della Commissione Tecnica paritetica sul federalismo fiscale del Ministero dell’Economia e delle Finanze, e della dottoressa Cinzia Simeone, Dirigente dell’Ispettorato Generale per la finanza delle pubbliche amministrazioni presso il Ministero delle Finanze.
• Alcuni Enti Sperimentatori, con le loro concrete esperienze.
• Il contributo di chi sta innovando le Soluzioni Informatiche per i Sistemi Contabili, nella consapevolezza che il nuovo impianto contabile necessita di reali modifiche, non essendo sufficienti meri adattamenti delle soluzioni attuali.
La giornata formativa si terrà il 16 marzo, a partire dalle ore 10.00, presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Pisa ( Sala convegni S.Croce in Fossabanda) e si avvarrà anche del contributo di Data Management PA Solutions, partner nella sperimentazione in corso nei più rilevanti comuni quali Milano, Genova e Modena.
Sono previsti anche i contributi di alcune delle più importanti associazioni professionali nell’ambito dei Sistemi Contabili nella PA: il Centro Studi Enti Locali, ANCREL e ANUTEL.

Per iscrizioni (gratuite):
On line all’indirizzo http://www.dea.unipi.it/it-convegni
Per informazioni:
Michela Craca – Staff Master EAP
audit-eap@ec.unipi.it 050.3157346 / 346.3606290


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl