Ideal Park: Il parcheggio automatizzato ti dà la carica!

Ideal Park: Il parcheggio automatizzato ti dà la carica!.

Luoghi Ideal Park, Italia, Germania, Verona
Argomenti autoveicoli, trasporti, strada

15/mar/2012 15.12.43 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Parcheggiare l’auto su sistemi di parcheggio automatizzati IdealPark permette di ricaricarla durante la sosta.

Verona, 14 Marzo 2012. Wohr Autoparksysteme con sede in Germania, distribuita in Italia dalla veronese  IdealPark,ha messo a punto e realizzato i primi parcheggi automatizzati con stazioni di ricarica per le auto elettriche. Queste vetture potrebbero migliorare  il nostro  futuro in termini salute e  ambiente che ci circonda, oltre a contenere la spesa per il loro funzionamento: riducendo la dipendenza dal petrolio, potrebbero rallentare il riscaldamento globale attenuando l’effetto serra e non producono fumi nocivi.
Sono più silenziosi rispetto ai motori a combustione interna e le prestazioni di un motore elettrico sono decisamente più interessanti rispetto ad un motore a scoppio, sia per i limitati attriti interni, la durata globale del motore, e per le prestazioni. Ciò che fa stentar e il decollo delle auto elettriche risiede principalmente nella limitata autonomia, il tempo richiesto e la scarsa durata della carica delle batterie, anche se nuove tecnologie ne hanno incrementato l’autonomia e la vita utile, riducendone contemporaneamente le tempistiche.

Realizzare parcheggi automatizzati con stazioni di ricarica porterebbe tantissimi vantaggi,oltre ad incentivare questo mercato che ancora non riesce a decollare. Parcheggiare in un sistema automatizzato, ricaricare l’auto e andare a dormire? Possibile! Una volta terminata la ricarica della vettura sarà il sistema stesso a spostare l’auto in una piattaforma per il parcheggio, lasciando la prima libera ad un altro utente. Se pensiamo poi che gli impianti di parcheggio automatizzati sono generalmente installati nei pressi dei centri città anche un pubblico femminile sensibile all’ambiente che ha optato per una vettura elettrica può lasciarla sulla stazione di ricarica e dedicarsi ad una giornata di shopping, senza preoccupazione per il parcheggio, trovando poi la vettura pronta all’uso!

Entrando nel merito di questa soluzione evidenziamo subito che è efficiente: le stazioni di ricarica infatti sono poche rispetto ai posti auto, quindi più parcheggi e meno spese per le stazioni di ricarica. Perché? Nei sistemi di parcheggio automatizzati le auto sono parcheggiate in un sistema di scaffalature e movimentate automaticamente tramite piattaforme di smistamento che trasportano i veicoli verso le stazioni di ricarica. Girovagare nelle città in cerca di posti auto con stazioni di carica non è più necessario, in questi sistemi una singola stazione di carica può alimentare diversi spazi di parcheggio, anche di notte e con tariffe notturne vantaggiose. Wöhr ha sviluppato e testato nuove soluzioni, partendo dall’esigenza di caricare l’auto approfittando del parcheggio.

I vantaggi rispetto ai garages con rampa convenzionali o in strada? Per questi è necessaria una stazione di ricarica per ogni  “posto di parcheggio/ricarica”. Se un veicolo parcheggia in garages convenzionali in un apposito spazio di ricarica, la stazione verrà occupata per tutto il tempo del parcheggio, anche se la carica è terminata da diverso tempo. Per i gestori dei garages con rampe non è poi semplice decidere quante stazioni di ricarica devono essere in stallate e per quali aree di parcheggio. E’ difficile valutare la richiesta di auto elettriche in futuro e le stazioni di ricarica sono molto costose, mentre le opportunità di guadagno commisurate ai prezzi dell’elettricità sono piuttosto bassi.  Ne deriva che un possessore di auto eco-friendly che necessita di caricarla, deve trovare un parcheggio dotato di stazione di ricarica. Se i pochi spazi di ricarica nel garage sono già occupati, nel peggiore dei casi anche da veicoli con un motore a combustione parcheggiato in quello spazio nonostante la segnaletica, il conducente deve lasciare il parcheggio e tentare la fortuna nel garage vicino. Con i sistemi di parcheggio automatizzati è’ molto più semplice: le auto vengono parcheggiate su pallet e poi parcheggiate automaticamente. Una o più stazioni di ricarica sono utilizzabili per diversi posti auto, dal momento che le auto elettriche vengono spostate verso la stazione di ricarica con l’aiuto della tecnologia. Rimangono in quel posto fino al termine della ricarica richiesta e poi riportate in uno spazio destinato al solo parcheggio.

In un sistema di parcheggio automatizzato non è necessario quindi cercare un posto auto con la stazione di ricarica, occupazioni non corrette delle stazioni di ricarica da parte di veicoli a benzina non sono possibili. Inoltre, se il parcheggio avviene di sera, l’utente può chiedere che l’auto venga caricata sfruttando le tariffe notturne più favorevoli. Come funzionano?

I sistemi di parcheggio automatizzati sono dotati di comandi che possono essere integrati con le funzioni per la ricarica delle auto elettriche. Quando l’utente posiziona la propria auto nell’area di trasferimento, programma la ricarica desiderata tramite il pannello di comando e lascia la propria auto.

La porta viene chiusa e l’auto viene movimentata verso il posto auto dotato di stazione di ricarica a seconda delle richieste e dei tempi inseriti dall’utente e poi collegata all’alimentazione.

Il sistema di parcheggio è adatto sia per auto con ricarica standard a filo (in questo caso l’utente dovrà collegare il cavo alla colonnina presente sulla pedana prima di andar via e lasciare l’auto) che per quelle con ricarica ad induzione. Quest’ultimo modo, più innovativo, consente di non avere cavi e di connettersi alla corrente semplicemente parcheggiando l’auto su un tappetino magnetico.

Sui parcheggi automatizzati è possibile definire un certo numero di pedane con colonnina ed un altro con tappetino magnetico fin dall’inizio e poi, eventualmente, variare il loro numero in modo facile e poco dispendioso. La gestione di tutte le ricariche sarà poi eseguita direttamente dal pannello di comando.

Per concludere i parcheggi automatizzati offrono una soluzione comoda, vantaggiosa che unisce la possibilità di parcheggiare alla ricarica dell’automobile, filosofia orientata ad uno sviluppo sostenibile delle nostre città.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl