Lo stile barocco intorno all’uovo di Pasqua

23/mar/2012 11.48.04 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Pasqua una delle tradizioni più diffuse è quella di decorare le uova, colorandole ed arricchendole di accessori. Le uova più famose e preziose sono quelle d’oro di Fabergé create nel 1884 per Alessandro III che ne fece dono alla moglie Maria e che diedero origine ad una nuova tradizione di regali pasquali. Bastianello quest’anno riprende questa tradizione sfruttando la sua arte dolciaria e vena artistica per creare un nuovo tipo di uova di cioccolato. Trasformando il canonico uovo di Pasqua in un qualcosa di magico in grado di miscelare la tradizione e il gusto estetico sfarzoso e arzigogolato tipico del barocco con la bontà del cioccolato di produzione artigianale. L’intera collezione si compone anche di colombe, anch’esse prodotte artigianalmente, e uova con un packaging fantasioso particolarmente indicato per i più piccini con peluches, fatine, decorazioni colorate e composizioni floreali che riprendono i motivi della primavera. Alcuni esempi di creazioni sono visibili sul sito di Bastianello e sul suo nuovo diario di Facebook.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl