La ricetta è servita su Twitter

La ricetta è servita su Twitter.

Persone Nicola Gervasio, Gualtiero Marchesi, Julia Child
Argomenti gastronomia, alimenti

12/apr/2012 16.23.17 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da Julia Child a Gualtiero Marchesi, una volta i grandi chef rivelavano i segreti dei loro capolavori culinari in libri best seller divenuti nel tempo veri e propri classici, o realizzavano seguitissime trasmissioni tv che di recente hanno conosciuto una rinnovata popolarità grazie alle visualizzazioni su YouTube. Oggi la nuova frontiera per confidare ai fedeli buongustai le ricette più prelibate e suggerire tocchi di creatività per rendere ogni piatto una vera e propria opera d’arte è Twitter. La piattaforma di microblogging stabilisce infatti tra lo chef e i suoi seguaci un vero e proprio legame “confidenziale” istantaneo, e permette anche ai follower di confrontare poi tra loro gli esperimenti culinari e i successi ottenuti in cucina seguendo i preziosi consigli dei grandi maestri dell’arte culinaria. Tra questi, ha saputo subito cogliere l’occasione Nicola Gervasio, il Maestro pasticcere di Bastianello, che si propone infatti, attraverso la propria presenza su Twitter, di aprire un dialogo con tutti gli amanti della celebre pasticceria meneghina; pronto a suggerire ricette adatte a qualunque occasione e a fornire preziosi tips per trasformare ogni prodotto casalingo nell’ingrediente di un sicuro e indimenticabile successo.

Gervasio fa di più, non limitandosi solo ai dolci ma dedicando la propria esperienza e creatività anche ai piatti salati, e ad esempio, tra i cinguettii più recenti ci regala “in esclusiva” il segreto per realizzare una squisita salsina, ideale per condire il pesce in modo da renderlo unico: 100 gr pinoli, 100 gr mandorle bianche, 50 gr capperi, 1 piantina di basilico, 1 piantina di prezzemolo, 2 foglie di menta, 150 cc olio d’oliva, pepe, sale e limone. La scelta di un mezzo potente e immediato come Twitter risponde al bisogno costante di aggiornare la propria community sulle proposte, le novità e le collezioni che troveremo in pasticceria in determinati periodi dell’anno o in numero limitato, come ad esempio fino a quale data durante le feste Pasquali era possibile ordinare una colomba o un uovo di cioccolato della strepitosa collezione barocca 2012. Informazioni preziose, dunque, per non rischiare mai di rimanere senza il nostro dolce preferito…


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl