Studenti fuoricorso

Nell'articolo pubblicato su il Fatto Quotidiano, testata giornalistica diretta da Antonio Padellaro, si affronta il fenomeno del fuoricorsismo universitario italiano.

Persone Antonio Padellaro
Luoghi Firenze
Argomenti università, istruzione

19/apr/2012 16.12.04 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Campus

Il fenomeno non è sempre sinonimo di pigrizia.

Nell’articolo pubblicato su il Fatto Quotidiano, testata giornalistica diretta da Antonio Padellaro, si affronta il fenomeno del fuoricorsismo universitario italiano. Tra le possibili soluzioni al caso, consiglia di rafforzare le attività di orientamento già negli ultimi anni delle scuole superiori, riconsiderare l’impianto delle tasse universitarie e migliorare nettamente i collegamenti fra sistema d’istruzione e mercato del lavoro.
Dalle ultime indagini risulta che il 40% degli studenti iscritti è fuoricorso.
In controtendenza si pone UniCusano. Su quasi 9000 iscritti, i fuori corsisti si assestano intorno all’8% (rilevazione annuale dell’istruzione universitaria del 15/10/11, consegnata al Miur). Il nostro Ateneo ha concretizzato questa inversione di tendenza grazie al sostegno costante che fornisce ai suoi iscritti attraverso la figura del tutor di facoltà, coadiuvato e supportato dal lavoro del tutor didattico. Per ovviare alla mancanza di orientamento, UniCusano partecipa alle manifestazioni di settore. Proprio in questi giorni è presente a Campus Orienta a Firenze dove fornisce informazioni sulla propria offerta formativa. Sensibile alla contrazione della crescita economica ha dilazionato il pagamento delle rette universitarie. Inoltre a laurea raggiunta, offre UniJob, un servizio di job placement, per favorire l’incontro tra laureati e mondo del lavoro.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl