The Empty House: la storia di un’assenza. Incontro con Nicola Sessa e Christian Elia di E-ilmensile

20/apr/2012 07.28.12 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“The Empty House: la storia di un’assenza”. Incontro con i registi Nicola Sessa e Christian Elia di E-ilmensile. Venerdì 20 aprile ore 19.00 @ WSP Photography Roma, via Costanzo Cloro 58 (metro San Paolo).

Prima, durante e dopo la guerra in Kosovo sono scomparse 1.800 persone, quando era facile morire o svanire nel nulla. Il dolore, invece, non scompare mai. Una casa nell’Albania settentrionale, dove secondo la Procura di Belgrado molte persone sono state portate e alle quali sono stati espiantati gli organi – che venivano poi rivenduti sul mercato internazionale – è ancora là. La famiglia Katuci, che la abita ora come allora, cerca di proteggere la sua serenità dall’angoscia di altre migliaia di famiglie.

The Empty House racconta la storia di un’assenza, senza privilegiare la nazionalità di alcune vittime rispetto ad altre. Questo lavoro vuole essere una riflessione sull’assenza, sul vuoto doloroso che la scomparsa di una persona cara lascia nelle vite di chi lo ha amato. I protagonisti potrebbero essere di qualsiasi Paese del mondo che ha conosciuto il dramma delle persone scomparse.

“The Empty House” è il racconto di un viaggio, da Milano a Tirana, sulle tracce di questa storia che non è finita.

La versione web di The Empty House – selezionata tra i finalisti del Prix du Webdocumentaire al VISA POUR L’IMAGE di Perpignan – verrà presentata dai registi Nicola Sessa e Christian Elia di E-ilmensile.

L’ingresso agli incontri è gratuito e riservato ai soci. Costo della tessera annuale ENAL 3 euro. È possibile associarsi direttamente il giorno dell’evento.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl