Una data molto importante: 13 maggio 2012

09/mag/2012 15.41.26 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 13 maggio 2012. E’ la festa della mamma. Una occorrenza molto antica, legata al culto delle divinità della fertilità, che veniva celebrata proprio nel periodo dell’anno in cui il passaggio della natura dal freddo e statico inverno al pieno dell’estate dei profumi e dei colori era più evidente. In tempi a noi più vicini venne istituita nel 1914 negli Stati Uniti e si diffuse poi, come espressione pubblica di amore e gratitudine per le madri e speranza per la pace, in molti altri Paesi. In Italia fu celebrata per la prima volta il 12 maggio 1957, cioè la seconda domenica del mese.
Una ricorrenza così importante non poteva essere trascurata da Bastianello che, ispirandosi al colore e al fiore legati a questa ricorrenza ha preparato una vasta gamma di piccole opere d’arte realizzate con i prodotti più pregiati tipici della pasticceria di classe quali cuori di cioccolato con speciali targhette in cioccolato bianco al latte e fondente con frasi scolpite dedicate alla mamma, servizi di limoges dipinti a mano con grappoli di praline e cassettine di cioccolato con marzapane. Figli e figlie di qualsiasi età avranno così l’opportunità di testimoniare ancora una volta, attraverso i simboli di questa festa il rosso ( il cuore) e la rosa (che più di ogni altro fiore rappresenta l’amore, la bellezza, l’affetto e la riconoscenza) quanto bene vogliono a chi ha saputo cullarli e consolarli al sorgere delle prime difficoltà nel cammino della vita. Ma non solo infatti, le dedica anche una piccola scultura di cioccolato con una dolce mamma canguro con il suo piccolo nel marsupio. Su Facebook, come sempre, è disponibile l’intera galleria di foto.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl