Medio Oriente. Arco sunnita Arco sciita Fattore turco

15/mag/2012 14.06.59 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giovedì 17 Maggio 2012, ore 17,30

Ciclo di incontri Cattedra del Mediterraneo 2012

Sala Conferenze di Palazzo Turati, Via Meravigli 9/b – Milano

Milano, 17 maggio 2012 – La primavera araba ha profondamente trasformato gli assetti geostrategici del Grande Medio Oriente: l’area sunnita si è grandemente rafforzata e ha esteso la sua influenza politica su nuovi paesi, a cominciare da Egitto, Tunisia e Marocco. L’espansionismo sciita ha incontrato difficoltà crescenti, con l’esplosione della crisi siriana, l’intervento saudita in Bahrain, e l’inasprimento delle sanzioni contro l’Iran. In questo contesto, la Turchia di Erdogan si muove con grande intensità, proponendosi come possibile ponte tra i conflitti in atto e promuovendo la sua esperienza di governo islamico moderato. Mentre si accresce l’isolamento di Israele.

Questi i temi di cui si discuterà in occasione della conferenza ” Medio Oriente: Arco sunnita, Arco sciita, Fattore turco”, secondo appuntamento del ciclo di incontri Cattedra del Mediterraneo, organizzato da Cipmo, Centro per la Pace in Medio Oriente e sostenuto da Rappresentanza a Milano della Commissione europea, Camera di Commercio di Milano e Comune di Milano, in collaborazione con Provincia di Milano e con il patrocinio di Regione Lombardia.

Alla conferenza, che si terrà giovedì 17 Maggio 2012 alle ore 17.30 presso la Sala Conferenze di Palazzo Turati in Via Meravigli 9b – Milano, e sarà presieduta da Janiki Cingoli, direttore del CIPMO, parteciperanno: come relatore Oliver Roy, noto politologo francese e direttore scientifico del Programma Mediterraneo al Robert Schuman Centre for Advanced Studies dell’Istituto Universitario Europeo di Firenze; come discussant, Giovanni Porzio, inviato speciale di Panorama e Riccardo Redaelli, Docente di Geopolitica all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e direttore del Middle East Program al Landau Network – Centro Volta (LNCV) di Como.

Ad aprire i lavori, sarà Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo.

Presiederanno Federico Maria Bega, dirigente Area Mediterraneo e Medio Oriente di Promos, Camera di Commercio di Milano e Janiki Cingoli, direttore del CIPMO.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl