Nel comune di Lonate Ceppino non si pagherà l’Imu

Nel comune di Lonate Ceppino non si pagherà l'Imu.

Persone Niccolò Cusano-Telematica Roma, Massimo Colombo
Luoghi Italia, Lonate Ceppino, provincia di Varese
Organizzazioni Radio Manà Manà
Argomenti fisco, economia, diritto

21/mag/2012 10.36.18 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Campus

Ne ha parlato il sindaco Colombo sugli 89.100 di Radio Manà Manà

Lonate Ceppino, in provincia di Varese, è il primo comune in Italia che ha bypassato l’Imu. Il primo cittadino, Massimo Colombo, ricorrendo a dei semplici e legali passaggi consentirà ai suoi cittadini, possessori di prima casa, di non sborsare la tanto temuta e discussa imposta. Ne ha parlato il sindaco Colombo a “Ho scelto Manà”. “Ho abbassato l’aliquota principale sulla prima casa dallo 0,4% allo 0,2% – afferma – e ho innalzato le detrazioni fino alla saturazione dell’imposta dovuta. Per fare un esempio pratico: se un cittadino deve pagare 100 euro di Imu, avrà diritto a 100 euro di detrazione”. Il tutto è avvenuto nell’assoluto rispetto della legalità e senza alcuna remora nei confronti dell’erario. “Sulla prima casa – aggiunge Colombo – è già stata trattenuta la fonte. Il nostro comune, quindi, rinuncerà ad integrare la trattenuta (la fonte) che lo stato ha applicato nei confronti del nostro comune”. La rinuncia che Lonate Ceppino si appresta a fare è frutto di politiche oculate attuate nel corso degli anni. “Sicuramente – continua – nel corso del tempo mi sono guadagnato alcune antipatie, ma invece che 26 dipendenti comunali, ne ho solo 16, di cui 8 part-time. La riduzione del personale ha permesso la ‘liberazione’ di alcune risorse che posso impiegare in altri ambiti”. Una politica virtuosa che ha permesso alle famiglie di Lonate Ceppino di evitare un’imposta in un periodo storico come quello attuale in cui i livelli della pressione fiscale hanno raggiunto dei picchi ineguagliabili. “Il nostro comune – conclude Massimo Colombo – effettua anche la compilazione del modulo 730 gratuitamente per i propri cittadini per chi ha reddito annuale inferiore a 56mila euro”. E mentre Lonate Ceppino ha trovato il modo di bypassare l’Imu, si fa strada l’eventualità che non tutti gli introiti derivanti da questa patrimoniale arriveranno nelle casse dello stato, il quale potrebbe, quindi, innalzare l’aliquota. Main sponsor di Radio Manà Manà è l’Università degli studi Niccolò Cusano-Telematica Roma.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl