Primo concorso nazionale cottura barbecue

23/mag/2012 19.24.30 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si svolgerà domenica 10 giugno presso il Peraga Garden Center di Mercenasco (Via Nazionale 9, Mercenasco – Torino), il Primo concorso nazionale di cottura barbecue, realizzato in collaborazione con BBQ4All, il blog di riferimento per gli amanti del grill.

La manifestazione è aperta a tutti: i Fochisti – meno esperti – gareggeranno al mattino, cimentandosi nella cottura di una ricetta a libera scelta da quelle pubblicate sul ricettario http://ricette.bbq4all.it, mentre i Pitmasters – professionisti – si sfideranno nel pomeriggio misurandosi con la realizzazione di due preparazioni contemporanee: la prima – come per i fuochisti – scelta dal ricettario bbq4all, mentre la seconda sarà una ricetta scelta dall’organizzazione, uguale per tutti gli iscritti.

La cucina barbecue, molto praticata in America, dove in ogni giardino esiste un angolo dedicato al barbecue, sta diventando anche in Italia una vera e propria “arte” di cottura, dove i cibi acquistano un gusto e un sapore molto particolari. Non tutti sanno, infatti che, la cottura barbecue, o cottura indiretta, richiede buone dosi di capacità manuali e conoscenze specifiche, per evitare di mangiare alimenti bruciati all’esterno e crudi all’interno. Deve avvenire a medio-basse temperature, per convezione e (possibilmente) in presenza di fumo da legno duro. Le braci vengono poste su di un lato del grill, la carne sull’altro e il tutto viene chiuso con un coperchio che crea una camera di cottura. Il calore in questo modo investe la carne solo indirettamente, attraverso il movimento dell’aria all’interno del grill e a seconda del tempo, delle spezie, della distanza dalle braci ed altri parametri si ottengono piatti più o meno raffinati. Una vera e propria filosofia di tecnica culinaria che ora, grazie a questo concorso, diventa anche una simpatica occasione competitiva, che coinvolge non solo i concorrenti, ma anche i…”tifosi”, perché alla fine delle gare, dopo che un’apposita giuria composta da degustatori esperti ha emesso il suo giudizio, tutti sono invitati ad assaggiare ciò che è stato prodotto.

Carni e verdure – rigorosamente piemontesi – saranno messe a disposizione dall’organizzazione, che fornirà anche tutti gli strumenti necessari alla realizzazione delle ricette in gara.

Per tutti dunque tanta allegria, molto divertimento e grande capacità di confrontarsi con una delle tecniche culinarie più antiche (ma non più facili!) del mondo!

Per l’iscrizione e il regolamento consultare il sito www.peraga.it, oppure telefonare al 0125/665500


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl