Ecomaratona delle Madonie: la corsa dal volto eco e dal cuore siciliano

Domenica 3 giugno 2012 si corre la 6° edizione dell'Ecomaratona delle Madonie - Sicilia Trail, la competizione podistica dal volto eco e dal cuore siciliano.

Luoghi Italia, Sicilia, Germania, Ungheria, Inghilterra, Estonia, Marocco, Stati Uniti d'America, Polizzi Generosa, Monti delle Madonie, Parco Naturale Regionale delle Madonie
Argomenti sport, atletica leggera

31/mag/2012 21.18.39 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domenica 3 giugno 2012 si corre la 6° edizione dell’Ecomaratona delle Madonie – Sicilia Trail, la competizione podistica dal volto eco e dal cuore siciliano. Diventata ormai una classica del trail siciliano, l’Ecomaratona è stata la prima competizione di “corsa in natura” organizzata in Sicilia, che ha dato in seguito il via al movimento del trail nell’isola.

La manifestazione, organizzata dalla Polisportiva Europa Junior, il Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali e il Comune di Polizzi Generosa, rappresenta un’occasione unica per vivere lo sport immersi in un paesaggio unico fatto di meraviglie naturali, cultura e bontà enogastronomiche.

Palcoscenico della gara sarà il territorio delle Madonia, con partenza da Piano Trinità la ”terrazza sulla Valle” di Polizzi Generosa e attori saranno indiscussi saranno i 300 atleti iscritti tra Ecomaratona e Minitrail, proveniente da sei differenti nazioni. Oltre all’Italia, infatti, saranno in gara anche l’Inghilterra, la Germania, l’Ungheria, l’Estonia, il Marocco e gli Stati Uniti.

Doppia la competizione in programma domenica: una 43 chilometri ed una 23 con partenza unica alle ore 8.30. Prevista anche una non competitiva di 14 chilometri che ognuno potrà interpretare come vuole, “corricchiando”, passeggiando, ma in ogni caso godendo della natura che scorrerà davanti ai loro occhi.

Inoltre, per l’edizione 2012, sono previste delle novità come il dislivello positivo che sale fino a 2250 metri, con una quota massima di 1912 metri. Il percorso che si sviluppa all’interno del suggestivo Parco delle Madonie, ricalca in gran parte quello dello scorso anno. Ricalcando, infatti, i percorsi mozzafiato dello scorso anno, sono state “abolite” alcune strade bianche a favore di vecchie “ trazziere” e mulattiere ripristinate e di sicuro fascino.

Fonte: www.bookingsport.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl