Psicologo clinico del lavoro. Contesti applicativi emergenti. Edizioni Ferrarisinibaldi pubblica un nuovo strumento nell’ambito della psicopatologia del lavoro

05/giu/2012 12.47.04 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La psicologia ha definitivamente varcato i confini dei contesti lavorativi. Sempre più spesso lo psicologo arriva ad operare in azienda introducendo e intervenendo su tematiche anche tipicamente cliniche e non più solo su aspetti organizzativi.

L’emergenza del disagio psichico all’interno delle organizzazioni porta al delinearsi della figura dello psicologo clinico del lavoro, un professionista in grado di integrare conoscenze e competenze organizzative, con quelle più prettamente cliniche e rivolte al singolo.

Si configurano così interventi mirati ad agire sul disagio psicologico del lavoratore così come quello psicosociale dell’azienda, quest’ultima spesso vittima di una nevrosi organizzativa che ne ostacola i normali processi di funzionamento e adattamento alle pressanti richieste del contesto politico-socio-economico attuale.

Attraverso l’analisi di alcuni fenomeni e modelli, vediamo come è possibile interpretare le evoluzioni delle organizzazioni, mutuando concetti psicodinamici, sistemici e psicosociali. Tramite questi strumenti è, dunque, possibile per uno psicologo clinico del lavoro intervenire concretamente sul campo, anche quello lavorativo, per districarne interazioni e relazioni, spesso non definite e non comprese ma che influenzano non poco il futuro di un’organizzazione.

Psicologo Clinico del Lavoro è un libro che può interessare gli psicologi, i medici ma anche i manager e tutti coloro che operano come consulenti all’interno o all’esterno delle aziende.

Si va a delineare una nuova figura professionale, lo psicologo clinico del lavoro che, agendo su più livelli, si fa promotore di cambiamenti partecipativi deputati a facilitare l’emergere di modelli organizzativi consapevoli, funzionali e durevoli nel tempo.

Giuseppe Ferrari è fondatore di ADV-Assessment Lab. Da anni impegnato nella progettazione e nell’ideazione di strumenti efficaci e di progetti di intervento innovativi, mette al servizio del Laboratorio la passione per la ricerca e per l’integrazione delle scienze psicologiche con le più recenti scoperte nell’ambito delle scienze cognitive e delle neuroscienze. Psicologo e psicoterapeuta, è esperto in dinamiche relazionali e nella lettura dei processi interpersonali negli ambienti di lavoro.

Le Edizioni Ferrari Sinibaldi sono specializzate in testi di psicologia, neurologia, medicina, psichiatria e delle scienze sociali e antropologiche.

www.edizioniferrarisinibaldi.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl