Consulta boccia il Milleproroghe sull’anatocismo; sul sito www.cofisrl.net è possibile verificare gratuitamente se sono stati applicati interessi anatocistici sui conti correnti.

Consulta boccia il Milleproroghe sull'anatocismo; sul sito www.cofisrl.net è possibile verificare gratuitamente se sono stati applicati interessi anatocistici sui conti correnti..

Luoghi Chiusi
Organizzazioni Cassazione, Corte Costituzionale
Argomenti diritto, banca, legislazione

12/giu/2012 17.04.44 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Consulta boccia il Milleproroghe sull’anatocismo; sul sito www.cofisrl.net  è possibile verificare gratuitamente se  sono stati applicati interessi anatocistici sui conti correnti. Per i conti chiusi nel 2002 l’illecito si prescriverà entro il 2012.

Scade entro IL 2012  la possibilità di presentare ricorso per la restituzione degli interessi anatocistici per  i conti correnti chiusi nel 2002. Confermato infatti il termine di 10 anni dalla chiusura del conto corrente interessato per la presentazione di ricorsi.

La Corte costituzionale infatti ha bocciato il 5 aprile 2012 con sentenza n.78/12 la norma del decreto “Milleproroghe” che aveva tagliato drasticamente i tempi per presentare ricorso.

Per effetto della sentenza, adesso, i clienti delle banche che ritengono di avere subìto un danno per l’addebito di interessi non dovuti potranno fare valere le proprie ragioni davanti ai giudici.

La  Corte di Cassazione a Sezione Unite con sentenza n. 24418/10 aveva già stabilito che  il cliente poteva presentare rincorso per chiedere la restituzione degli interessi illegittimi, entro 10 anni dalla chiusura del conto.

Ma alla fine del 2010, un emendamento inserito nel Milleproroghe stabilì che il termine dei 10 anni per la presentazione del ricorso, scattava dal giorno in cui veniva registrato l’addebito illegittimo. Un vero colpo di mano “salva banche” a danno dei cittadini: visto che la pratica dell’anatocismo è vietata da sempre, l’emendamento del Millepropoghe (datato 2010)  significava mandare in prescrizione il diritto al rimborso dei correntisti: un vero colpo di spugna!

La  sentenza della Corte Costituzionale  boccia la norma “perché anticostituzionale in quanto viola  ben 2 articoli della Costituzione: l’art. 3 e l’art.117. Leggi qui la sentenza

Quindi viene confermato il termine di prescrizione dei 10 anni dalla chiusura del conto per chiedere il rimborso degli interessi anatocistici  oltrechè degli interessi Ultralegali, le Commissioni di massimo scoperto e ogni spesa non contrattualmente prevista ingiustamente addebitati per tutta la durata di apertura del conto corrente.

Ciò significa anche che PER TUTTI I CONTI CHIUSI nel 2002, è bene verificare la data esatta i chiusura del conto, al fine di evitare di mandare in prescrizione la possibilità di presentare ricorso entro il 2012.

Su sito http://www.cofisrl.net/microanalisi-cc è possibile richiedere una microanalisi gratuita che permetterà di verificare la situazione.

Se non si hanno a disposizione gli estratti conto e la documentazione contrattuale relativa, questi si possono richiedere alla Banca a norma di legge. La Cofi è a disposizione per informazioni e supporto al riguardo.

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl