La Cisl a radio Manà Manà sul taglio di 276 mila dipendenti pubblici

18/giu/2012 17.35.43 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"Tutto quello che sappiamo lo abbiamo appreso dai giornali"

"Tutte le informazioni di cui disponiamo oggi le abbiamo avute dai giornali". È quanto afferma ai microfoni di "Ho scelto Manà" il segretario confederale di Cisl Gianni Baratta in merito alla spending review che andrebbe a colpire ben 276 mila dipendenti statali. "Abbiamo chiesto un incontro – aggiunge – per i prossimi giorni con il governo per poter avere una visione più chiara di come intende affrontare la revisione di spesa pubblica e cercheremo, così, anche di capire se le informazioni che abbiamo avuto non ufficialmente sono fondate o meno".
Il sindacato Cisl non si pone in contrasto con la spending review se i tagli riguarderanno le auto blu, le consulenze, gli sprechi, ad esempio, ma non se la tanto temuta forbice colpirà i dipendenti. "Secondo le notizie riportate dai giornali, – continua Baratta – sarebbero 276 mila i lavoratori pubblici in esubero e che quindi rientrano nella spending review. Si tratterebbe, però, di dipendenti over 60 e che sarebbero suscettibili della messa in mobilità. Tutto questo, però, contrasta con la nuova legge sulle pensioni e ricreerebbe il problema degli esodati".
Tra le ipotesi di tagli che andranno a colpire i lavoratori della pubblica amministrazione vi sarebbero anche: il blocco o la rateizzazione della tredicesima, il taglio dei cellulari di servizio e dei buoni pasto, spese di servizio sostenute dagli enti locali. "Su quest’ultimo punto siamo d’accordo.- conclude – Se si riuscissero a contenere gli sprechi e ad abbassare i costi dei servizi riuscendo a trovare prezzi vantaggiosi, sarebbe una cosa positiva". Un po’ come accade per le amministrazioni centralizzate che, attraverso la Consip (la società per azioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze), riescono ad acquistare prodotti e servizi a prezzi vantaggiosi.
Main sponsor di radio Manà Manà è l’Università degli studi Niccolò Cusano-Telematica Roma.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl