Sul Filo del Circo-Grugliasco 2006

Dopo il grande successo di pubblico della scorsa edizione, con la 5ª edizione di "Sul Filo del Circo/Au Fil du Cinque" la Città di Grugliasco si candida ad affermarsi come principale punto di riferimento italiano per il Circo Contemporaneo.

31/mag/2006 15.01.00 Zelig spettacoli Torino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

La Città di Grugliasco in collaborazione con Zelig Spettacoli e la Scuola di Cirko di Torino

presenta

la 5ª EDIZIONE della RASSEGNA INTERNAZIONALE DI CIRCO CONTEMPORANEO

“SUL FILO DEL CIRCO/AU FIL DU CIRQUE”

22 GIUGNO - 5 AGOSTO 2006

Parco Culturale Le Serre - Via Tiziano Lanza 31 - Grugliasco (TO)

 

http://www.zeligspettacoli.it/festival/sulfilodelcirco2006.htm


Alla sua  quinta edizione la rassegna diventa il più grande appuntamento

 italiano dedicato completamente al Circo Contemporaneo.

È diventata realtà la tenace aspirazione della Città di Grugliasco e della Zelig Spettacoli a trasformare il Parco Le Serre nel più importante polo culturale italiano di questa moderna espressione artistica grazie anche all’ingresso nello stesso Parco della Scuola di Cirko diretta da Paolo Stratta.

Una tavola rotonda con alcuni tra i più grandi esperti europei del settore, 11 grandi compagnie internazionali per un totale di 19 rappresentazioni, 2 notti bianche ed un concorso per giovani talenti con un totale di 21 compagnie provenienti da varie parti del mondo.

 

Dopo il grande successo di pubblico della scorsa edizione, con la 5ª edizione di “Sul Filo del Circo/Au Fil du Cinque” la Città di Grugliasco si candida ad affermarsi come principale punto di riferimento italiano per il Circo Contemporaneo.

Il pubblico prende posto, si spengono le luci, la musica parte ed ecco che il 22 giugno 2006 la magia del nuovo circo ha nuovamente inizio al Parco Le Serre. Un genere di spettacolo adatto a tutti, capace di parlare ad ognuno, spesso senza l’ausilio della parola ma grazie alla lingua universale delle emozioni ed alla fusione dei linguaggi della pista, della danza, del teatro e della musica che fanno del circo contemporaneo un’arte che mette insieme la scoperta continua di nuovi mondi e nuove possibilità, ma anche la riscoperta di emozioni antiche di vecchie fiabe, buffe gag dei tempi del cinema muto e di personaggi al limite del reale.

 

La programmazione di quest’anno si caratterizza come sempre per la veste internazionale che assume grazie al continuo lavoro svolto nella ricerca di compagnie d’eccellenza provenienti da tutto il mondo, si differenzia delle passate edizioni evolvendo verso una dimensione di festival e non più di pura rassegna o programmazione perché,  per la prima volta, il pubblico potrà assistere nella medesima serata a più spettacoli e sottolinea inoltre l’importanza delle nuove generazioni di artisti prevedendo, in collaborazione con la rete della Fedec (Federazione Internazionale delle Scuole di Circo Professionali), due Notti Bianche e il Concorso Giovani Artisti, nonché naturalmente uno spazio dedicato allo spettacolo degli allievi della Scuola di Cirko.

 

Con questa nuova formula di programmazione e con la presenza all’interno del Parco della Scuola di Cirko è diventata realtà la tenace aspirazione della Città di Grugliasco e della Zelig Spettacoli a trasformare il Parco Le Serre nel più importante polo culturale italiano di questa moderna espressione artistica, in cui si creano relazioni, contatti e opportunità per i nuovi artisti, tessendo reti con altre realtà affermate a livello europeo e offrendo al contempo al pubblico la possibilità di godere di un osservatorio privilegiato di cosa si muove in questo mondo, dagli aspetti innovativi al recupero delle tradizioni, passando per il meglio dei giovani artisti e delle compagnie professioniste.

 

Giovedì 29 giugno, alle 16, a Villa Boriglione, nel Parco Culturale Le Serre, è inoltre prevista una tavola rotonda dal titolo “Tra innovazione e tradizione”, durante la quale si prenderanno in esame gli sviluppi, a livello internazionale, del Circo Contemporaneo. Saranno presenti Leo Bassi, Roberto Montà - Assessore alla cultura della Città di Grugliasco, Franca Mastromarino - Direttore Artistico della Rassegna, Valentina Cunsolo di Zelig Spettacoli, Paolo Stratta - Direttore della Scuola di Cirko, Tim Roberts - Direttore del Circus Space di Londra, Raphael Brigandi - Direttore Esecutivo della Fedec (Federazione Europea delle Scuole di Circo), Alessandro Serena - Docente Universitario e Dario Duranti - Giornalista esperto di circo. Seguirà rinfresco.

 

Tra le principali compagnie professioniste ospiti menzioniamo qui Arcipelago Circo Teatro con la nuova produzione italo-cubana Tesoro, Leo Bassi con l’irriverente La Revelación, i belgi Les P’tits Bras -reduci dai successi mondiali ottenuti con il Cinque Plume- il divertentissimo trio inglese Chipolatas e quest’anno uno sguardo privilegiato sul panorama spagnolo con il plueripremiato spettacolo di circo flamenco della compagnia Al Badulake e con alcune tra le nuove produzioni catalane più interessanti e promettenti quali i travolgenti 2Play, i romantici Insoportes e gli onirici Circ Panic.

 

Referenti organizzativi per contatti informativi sulla Rassegna

Ufficio Cultura Comune di Grugliasco - Franca Mastromarino: 011/40.13.322 - Cell. 339.75.88.524 - Fax 011/40.13.321 - e-mail cultura@comune.grugliasco.to.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl