Let's have a party! Il leggendario duo del fratelli Collins ovvero i Collins Kids sale sul palco del Foro Annonario di Senigallia sabato 26 agosto.

Il leggendario duo del fratelli Collins ovvero i Collins Kids sale sul palco del Foro Annonario di Senigallia sabato 26 agosto.COMUNICATO STAMPA Let's have a party!

25/ago/2006 13.27.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

 

Let’s have a party! Il leggendario duo del fratelli Collins ovvero i Collins Kids sale sul palco del Foro Annonario di Senigallia sabato 26 agosto.

 

Una leggenda. Per i veri fan della storia del rock anni Cinquanta, vederli salire sul palco dal vivo sabato notte sarà un sogno che diventa realtà. Larry e Lorrie Collins ovvero i Collins Kids saranno a Senigallia sul palco principale del Foro Annonario sabato 26 agosto dalle 22.30 alle 23.30 per il “Summer Jamboree 2006”. Un altro colpo grosso per questo festival che in 7 anni ha saputo affermarsi non solo a livello nazionale, ma internazionale, diventando uno dei migliori raduni rockabilly del mondo, per di più a ingresso gratuito. La notte inizia alle 21 con il dj set di Mr Rockabilly rave dj Jerry Chatabox e si conclude con il live dei tedeschi Ray Collins' Hot Club fino all’una. In mezzo alle 21.30, anche gli spagnoli 49 Special. Ma il cuore della notte di sabato è l’esibizione dei fratellini del rock. Nonostante il ritiro precoce dalle scene live all’apice del successo negli anni Sessanta, in tutti questi anni i Collins Kids sono rimasti un fenomeno straordinario nella storia del rock. Adorati da tutti, Elvis Costello si è offerto di firmare i testi di un loro eventuale rientro. Ogni loro apparizione negli anni Novanta, sia negli States che in Europa, è stata un successo da sold out. Segno che c’è ancora molto affetto e stima nei loro confronti. Il web ha contribuito a mantenere viva la loro fama attraverso strepitosi bootleg dell’epoca che ne restituiscono solo in parte il fascino e l’energia. Testimonianze in bianco e nero a volte definito, altre volte sgranato, ma efficaci. Ospiti fissi per esempio del "Town Hall Party" (showcase settimanale a Los Angeles condotto da Tex Ritter, idolo country) alla fine degli anni Cinquanta, i due fratelli mandavano in visibilio il pubblico. Immaginate l’impatto della giovane moretta Lorrie, vita stretta e sorriso ampio, mentre imbraccia la chitarra e stende tutti con viso d’angelo, grinta rock e voce precisa. “Hoy, hoy, hoy”, “Blue blue day”, “Let’s have a party”. Al suo fianco il fratello minore Larry, un prodigio di 8 anni che saltando come un diavolo sul palcoscenico, faceva fumare le corde della sua chitarra doppio manico Mosrite. “Abbiamo imparato dai migliori: Bob Wills, Johnny Horton, Lefty Frizell e Johnny Cash - racconta proprio Larry Collins - Mia sorella Lorrie cantava con feeling, come Patsy Cline. Elvis Presley diceva che ero il suo ‘little cat’ e Eddie Cochran era un mio amico. Joe Maphis e Merle Travis mi hanno insegnato nuove tecniche alla chitarra, mentre Tex Ritter e Johnny Bond come essere sempre me stesso, dentro e fuori dal palco. Nostro padre ci scarrozzava per tutto il Paese, durante i nostri tours, con nuove Cadillac fiammanti. Avevo 8 anni e Lorrie 10 ed ho imparato che le canzoni sono per sempre...”. Nati in Oklahoma, i genitori si accorsero presto del talento dei due. Decisero allora di vendere la fattoria e trasferirsi in California dove nel giro di un anno si unirono al cast del Town Hall Party. Da lì furono loro offerte comparse negli show di Ed Sullivan e Steve Allen. Girarono in tour con Johnny Cash e Carl Perkins. Nel 1962 però, la loro carriera di prodigi si interruppe. Lorrie decide di dedicarsi alla famiglia e Larry si mise a comporre testi. Non senza successo visto che riceve due nomination ai Grammy, “Delta Dawn” e “You're The Reason God Made Oklahoma”. Hanno inoltre ripreso e interpretato le sue canzoni Bette Midler, Three Dog Night, Henry Mancini, Willie Nelson, Lacy J. Dalton, Gary Pucket, Nancy Sinatra e molti altri.

 

 

Il programma

Mascalzone | L.mare D. Alighieri, 52

12.30 - 14.30 DJ J”Swing&Jive”C

14.30 - 16.30 DJ Tropicana Joe

16.30 - 18.00 DJ Shark

 

Rotonda a Mare | Piazzale della Libertà 

16.00 - 18.00 DJs Wanton

 

Centro Storico | Lungomare

17.00 - 18.00 Sfilata auto USA e moto d'epoca | Classic Cars and Bike Cruise

 

Cajun and Tex-Mex Diner | Giardini Rocca

18.00 - 01.00 Hot Dinner

20.00 - 22.00 Pep Torres y Los Terribles (USA/ITA)

 

Rockin' Village | Piazza del Duca

18.00 - 01.00 Stands vintage

21.00 - 23.30 Barber Shop & Hairdresser

 

Piazza Simoncelli

18.00 - 01.00 Parcheggio | Park USA Cars (pre 1965)

 

Piazza Roma

19.00 - 20.00 Lezioni gratuite di Ballo | Free Dance lessons

with Isa & Vince (ITA)

 

Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario

21.00 - 21.30 DJ Jerry Chatabox

21.30 - 22.30 49 Special (ES)

22.00 - 22.30 DJ Jerry Chatabox

22.30 - 23.30 Collins Kids (USA)

23.30 - 24.00 DJ Jerry Chatabox

24.00 - 01.00 Ray Collins' Hot Club (GER)

presenters Annalisa Divine & Pep Torres

 

Via Carducci

21.30 - 23.30 I vecchi giochi di strada per bambini | Old street games for Kids

 

Finis Africae | Strada Prov.le Sant'Angelo

Open air

01.00 - 01.30 DJ Voodoo Doll

01.30 - 02.30 Roy Kay Trio (USA)

02.30 - 03.30 DJ Voodoo Doll

03.30 - __.__ DJ At's Crazy Record Hop

Pagoda ballroom

01.00 - 02.00 DJ Lukino

02.00 - 03.00 DJ Wanton

presenters Annalisa Divine Style

 

Bus service:

Foro >  Finis Africae ore 1.00 am ( 2 corse )

Finis Africae > Foro 3,30 am | 4,30 am

 

Summer Jamboree

Ufficio Stampa e Relazioni Esterne

Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338.4169263 - 071.7922244

alessandro@summerjamboree.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl