Bordighera: escursione gratuita di sabato 14 ottobre

Si percorre la strada degli Inglesi in direzione nord: qui lo sguardo spazia dal mare alla collina e verso i monti emergono le vette più ardite delle Alpi Liguri con i loro picchi calcarei: il Toraggio e il Pietravecchia.

09/ott/2006 16.49.00 Liguria da Scoprire Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNE DI BORDIGHERA - Assessorato al Turismo e alla Cultura
Passeggiamo insieme sulle alture di Bordighera e dintorni
 
Sabato 14 ottobre 2006
Bordighera - Sasso - Seborga:
l'antico principato
 
Il Comune di Bordighera propone un'altra piacevole escursione guidata gratuita. Da Bordighera Alta si percorrono varie mulattiere piuttosto ripide e panoramiche che attraversano zone coltivate a ginestra, mimosa e numerose specie di fronde di verde ornamentale che creano un insieme molto gradevole di ciuffi verdi di varie tonalità. Si percorre la strada degli Inglesi in direzione nord: qui lo sguardo spazia dal mare alla collina e verso i monti emergono le vette più ardite delle Alpi Liguri con i loro picchi calcarei: il Toraggio e il Pietravecchia.
Si raggiunge Sasso in posizione splendida con la sua panoramica terrazza sul mare, dove gli abitanti organizzano feste e sagre. Si prosegue su un percorso vario, a tratti una bella mulattiera immersa tra pini d'Aleppo e la vegetazione mediterranea, altrove si passa per piccole stradine tra le case che attraversano la strada carrozzabile. L'ambiente intorno è caratterizzato dalla copertura a terrazzamenti coltivati a verde ornamentale e sulle alture emergono le pendici del Monte Nero.
Si giunge cosi a  Seborga, la cui disposizione delle case rinserrate le une alle altre costituiva nel passato una struttura difensiva. Fu sede di un importante monastero appartenente all'Abbazia di Lerino fino al 1729.
Da Seborga, dopo aver fatto una sosta per visitare il paese si rientra sullo stesso sentiero; in alternativa è possibile prendere l'autobus di linea alle ore 14 per ritornare a Bordighera (il biglietto si acquista sull'autobus).
 
 
DURATA:a/r  quattro ore circa -
DIFFICOLTA': 500  m di dislivello in salita e discesa
RITROVO: ore 9 davanti Chiesa Parrocchiale S. Maddalena nella città alta di Bordighera (non serve prenotare)
RITORNO: a piedi sullo stesso sentiero (ore 13,30 circa) oppure in autobus di  linea (ore 14 da Seborga - biglietto in vendita sull'autobus)
ABBIGLIAMENTO: scarpe adatte, spuntino e acqua 
 
NOTIZIE LOGISTICHE
spostamento con i propri mezzi - pranzo al sacco e borraccia - scarponcini con una buona suola - maglietta di ricambio e giacca a vento; Prenotazione obbligatoria a: STRADE - Liguria da Scoprire: tel. 0183 290213 / e-mail: info@liguriadascoprire.it. INFO: Liguria da Scoprire 0183 290213 / e - mail: info@liguriadascoprire.it
 

www.stradedascoprire.it
 

S.T.R.A.D.E. soc. Coop. Sociale a r. l.
Via Vieusseux, 8/4 - 18100 IMPERIA
Tel. 0183-290.213 Fax. 0183-764.300
Info@liguriadascoprire.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl