La ricerca al servizio dell’efficienza

30/gen/2014 15.08.19 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le continue innovazioni introdotte sul mercato testimoniano come il potenziale di sviluppo dei sistemi tecnologici sia praticamente illimitato. Per questo Rittal dedica una particolare attenzione alle attività di R&D. Da esse deriva il recente rinnovo della piattaforma di armadi TS 8, cuore dell’intera offerta Rittal, ulteriormente perfezionata per una maggiore efficienza di montaggio.
I nuovi profili verticali degli armadi TS 8 sono dotati di punti di punzonatura ogni 100 mm, per il facile e rapido posizionamento dei componenti interni. L’utilizzo del metro per misurare le quote in altezza non è più necessario, inoltre il nuovo sistema di foratura per il fissaggio dei componenti con viti M8 non richiede nessuna filettatura aggiuntiva.
La piastra di montaggio può essere installata in modo ancora più agevole da una singola persona. Una clip innovativa tiene ferma la piastra di montaggio dopo il suo posizionamento. Grazie alla clip l’installatore può disporre di entrambe le mani per il fissaggio a vite finale. Il supporto della piastra di montaggio è riposizionabile senza attrezzi in modo rapido e sicuro, consentendo di cambiare o adattare velocemente la posizione della piastra. Ulteriori novità riguardano la messa a terra: dal frontale dell’armadio i perni di messa a terra filettati vengono inseriti nella piastra di montaggio attraverso le aperture per i fori di fissaggio, per poi essere semplicemente avvitati con i rispettivi dadi.
Il nuovo reticolo di fissaggio TS 8, presente ora anche nel telaio di rinforzo della porta, consente il montaggio rapido degli accessori usati all’interno dell’armadio, anche dietro la porta. Oltre alla semplificazione delle operazioni di montaggio, ne consegue anche una diminuzione dei costi di gestione del magazzino. Il nuovo sistema di foratura consente di ottimizzare sempre di più la porta come superficie utile di montaggio, ricavandone uno spazio prezioso per gli allestimenti interni.
Un’ ulteriore innovazione, sviluppata appositamente per gli armadi monoblocco e gli armadi installati in batteria, è la compensazione automatica del potenziale attraverso delle mollettone dentellate. A causa della pressione di montaggio, gli elementi di contatto incidono la vernice superficiale e creano automaticamente una connessione elettricamente conduttiva. I vantaggi sono notevoli: riduzione dei tempi di montaggio e nessun problema per il collegamento equipotenziale, perché tutti i componenti sono con “messa a terra automatica”.
Grazie a queste innovazioni le installazioni potranno essere eseguite da un solo operatore, con tempi e costi di allestimento minori rispetto al passato.
Le soluzioni per la climatizzazione industriale Blue “e”, caratterizzate da un risparmio energetico superiore al 45% rispetto agli standard di mercato, rappresentano un ulteriore esempio della capacità innovativa di Rittal.
I prodotti della linea Blue ”e” sono studiati per massimizzare le performance a partire dai componenti del circuito frigorifero, grazie all’utilizzo di nuovi compressori ad alto rendimento, di superfici di scambio termico ampliate e di finiture superficiali alle nanotecnologie, capaci di contrastare il deposito di polveri sulle alette di scambio e di mantenere così costante nel tempo la capacità di scambio termico. Inoltre, per una più efficace gestione dei flussi d’aria, i sistemi utilizzano ventilatori di ricircolo con tecnologia EC (Electronic Control), in grado di funzionare selettivamente solo in relazione al reale valore di temperatura all’interno del quadro: l’attività del condizionatore viene dunque regolata in base alle reali condizioni, attivando e disattivando il ventilatore dell’evaporatore in relazione al valore di temperatura interna richiesta.
Da ricordare inoltre che i sistemi basati su di una piattaforma modulare consentono di avere sistemi clima modulabili su diverse classi di potenza, evitando inutili sovradimensionamenti.
Anche la gamma TopTherm di Rittal si è arricchita di nuove unità Blue “e” che offrono performance superiori pur mantenendo dimensioni e design omogenei con le precedenti, così da essere facilmente integrabili in batterie di armadi pre-esistenti e combinabili per comporre soluzioni su misura. L’estetica associata a quella delle soluzioni di contenimento Rittal permette di integrare TopTherm all’interno di ogni macchina o impianto in modo agevole e senza compromettere l’aspetto finale della realizzazione.
Prima soluzione nel suo genere ad essere realizzata con una struttura totalmente modulare, TopTherm di Rittal assicura una notevole facilità di montaggio, manutenzione o sostituzione delle singole parti. La modularità del sistema e la conseguente possibilità di sostituire i diversi componenti in modo indipendente gli uni dagli altri garantisce una pratica realizzazione degli interventi di manutenzione che si possono rendere necessari durante l’intero arco di vita dell’applicazione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl