Presentata ufficialmente la nona edizione de "La Festa delle Streghe" - Corinaldo (Marche - AN) 27/31 ottobre 2006

16/ott/2006 18.20.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Halloween la Festa delle Streghe”

Corinaldo 27 . 28 . 29 . 30 . 31 ottobre 2006 . IX edizione

Festa da brividi per cinque giorni: allo scoccare delle 17.17 Corinaldo si trasforma nella Capitale d’Italia di Halloween. In uno dei 100 borghi più belli d’Italia torna il folleggiante carnevale autunnale: “L’ingresso è libero, l’uscita non garantita...”

 Nell’ambito dell’evento avverrà l’elezione di Miss Strega ® Concorso nazionale per eleggere la “Strega” del terzo millennio (VI edizione)

Lunedì 30 ottobre Piazza del Cassero ore 21,30 Presenta Marco Liorni, madrine d’eccezione Elena Santarelli e Ramona Badescu

 

COMUNICATO STAMPA

 

Nella Capitale d’Italia d’halloween dal 27 al 31 ottobre (ingresso gratuito) cinque giorni di festeggiamenti da brividi. A Corinaldo torna la “Festa delle streghe”, ormai nota al grande pubblico come una delle feste più cool d’Italia per giocare con la ricorrenza di Halloween. Oltre ottantamila persone alla scorsa edizione si sono date appuntamento a Corinaldo per truccarsi a tema, ballare per le vie del paese, lasciarsi trasportare dalle atmosfere magiche, assaporare la cucina casereccia delle taverne “da paura”, assistere agli spettacoli, partecipare al convegno e all’elezione di Miss Strega e… attraversare il famoso “Tunnel della paura” divenuto un must della festa. Ad una delle precedenti edizioni vi è passato anche Dario Argento. Oltre 22.000 sono stati i coraggiosi dell’edizione 2005. Ora Corinaldo cerca un nuovo record.

Questa mattina nella Sala Giunta del Comune di Corinaldo è stata presentata ufficialmente in Conferenza Stampa la nona edizione della manifestazione. Ad illustrare l'evento il Presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Corinaldo che organizza la kermesse, Giuseppe Falcinelli e il Sindaco del Comune Livio Scattolini.

"La Festa delle Streghe - ha spiegato il Presidente Falcinelli - racchiude in sé alcuni aspetti a cui teniamo in particolar modo. Tra questi l'aspetto sociale dell'evento che coinvolge un paese intero, nonni, genitori e figli. Quest'anno sono arrivate a 600 le persone che collaborano alla festa che diventa così anche un'occasione di aggregazione. La manifestazione ha ormai raggiunto un livello altissimo, divenendo un punto di riferimento nazionale, e quindi occasione di grande promozione per il nostro territorio. Se l'anno scorso è stata un'edizione grande quest'anno sarà grandiosa, non soltanto in termini quantitativi che hanno ormai raggiunto una quota elevatissima, con le oltre 80.000 presenza dell'anno scorso e ben più di 800 camperisti da tutta Italia, ma sopratutto qualitativi, logistici e della vivibilità della festa. Aumentate anche le taverne che da 13 dell'anno scorso passano quest'anno a 18. Ottima e forte la sinergia che si è ormai consolidata con l'Amministrazione Comunale".
"Halloween è diventato negli anni un forte veicolo promozionale della nostra città e del territorio- ha detto alla presentazione il Sindaco del Comune di Corinaldo Livio Scattolini - . Con il tempo Halloween, La Festa delle Streghe e Corinaldo sono diventati un binomio forte e di grande richiamo, un evento di prestigio dunque, conosciuto ed apprezzato a livello nazionale."

 

Cinque giorni di festa che coinvolgono un paese intero nell’allestimento dell’evento divenuto negli anni un punto di riferimento di grande rilevanza. Le ultime edizioni, hanno visto infatti crescere la partecipazione del pubblico da tutta Italia e anche di gruppi dall’estero, arrivando ad ospitare decine di migliaia di persone (oltre 800 soltanto i camperisti) entusiaste della formula. Una festa tutta d’importazione quale quella “Halloween” che diventa il pretesto, una sorta di etichetta, per un gigantesco, folleggiante carnevale autunnale in uno scenario naturale da favola: Corinaldo è annoverato tra i 100 borghi più belli d’Italia e colleziona riconoscimenti come la Bandiera Arancione della qualità, e quella verde per l’agricoltura. La sua cinta muraria quattrocentesca è tra le meglio conservate nelle Marche. Le porte, i camminamenti, le sue viuzze, le cento scale, le torri, i vicoli più nascosti, tutto il paese viene ripensato scenograficamente per l’occasione per trasformarsi nella Capitale d’Italia di Halloween, questo, l’appellativo che negli anni si è conquistato l’evento. Sono 600 le persone che collaborano alla realizzazione della suggestiva “Festa delle Streghe” capace di attrarre l’attenzione di un pubblico vastissimo ed eterogeneo, dai giovani alle famiglie con i più piccini al seguito che si travestono per passare di casa in casa a reclamare Dolcetto o scherzetto?.

Festa importata dalle isole britanniche (all’epoca dei Celti, secondo la leggenda, la notte del 31 ottobre, c’era l’usanza di mascherarsi da spiriti per ingannare le anime dei morti che tornavano sulla terra e quella di offrire loro dolci per accattivarsene la simpatia) agli Stati Uniti e poi dagli Stati Uniti ad altre parti del mondo, oggi Halloween e di gran moda anche in Italia, ma prima del colossale boom delle feste, nei locali e discoteche ed altrove, nove anni fa, l’Associazione Turistica Pro Loco di Corinaldo fu sicuramente pionieristica nell’addentrarsi in questa avventura, cogliendo il carattere più giocoso e carnascialesco della ricorrenza, all’insegna del coinvolgimento e del divertimento dei visitatori. Nacque così un po’ per gioco un pò per sfida “La Festa delle Streghe”, manifestazione che nel tempo venne estesa su più giornate ed aperta a iniziative di vario genere.

Il visitatore, arrivando a Corinaldo, viene accolto da centinaia di zucche illuminate. Difficile resistere al clima di festa che avvolge tutto il paese tra spettacoli di ogni tipo, fuochi priomusicali, scenografie spettrali, ospiti illustri, giochi e laboratori per i più piccini: “Costruendo La Paura” a partire dal pomeriggio, animazione, musica, cabaret, performance di strada, allestimenti, e poi… il concorso per eleggere la Strega del terzo millennio, il convegno dedicato alle paure, i fuochi d’artificio in musica dalle mura del paese per il gran finale pirotecnico.

La giornata delle streghe a Corinaldo inizia alle 17.17, per proseguire fino a notte inoltrata, “L’ingresso è libero, l’uscita non garantita...” Così recita il claim dell’evento ideato e organizzato dalla Pro Loco cittadina. Immancabili ed irrinunciabili le taverne da brivido con scenografie a tema dove si possono gustare i piatti caserecci della cucina marchigiana, annaffiati dal buon vino di produzione locale.

…Ma la prima cosa da fare quando si arriva alla “Festa delle Streghe” è passare alla torre delle trasformazioni con i truccatori a disposizione del pubblico. Così con il volto dipinto e magari tenendo in mano un cartoccio di caldarroste accompagnate dall’ottimo vin brulè, il cui profumo si sente in ogni angolo del paese, si inizia a gironzolare per il borgo in un clima gioioso di grande divertimento…

 

Concorso Miss Strega 2006 ®

Per eleggere la “Strega” del terzo millennio

Lunedì 30 ottobre in Piazza del Cassero ore 21,30 - VI EDIZIONE

Presenta Marco Liorni, madrine d’eccezione Elena Santarelli e Ramona Badescu

 

Nell’ambito della manifestazione attesissimo evento nell’evento è il concorsoMiss Strega” ® per eleggere la strega del terzo millennio. Giunto alla sesta edizione il concorso si svolge, come ogni anno,  nello splendido scenario di Piazza del Cassero. Presenta Marco Liorni, brillante padrone di casa del Grande Fratello, presentatore e speaker tra i più amati dal grande pubblico, è una delle voci più calde di Radio Dimensione Suono. Elena Santarelli e Ramona Badescu saranno le testimonial d’eccezione del concorso 2006, e si daranno il cambio in una staffetta che inizierà il pomeriggio con “Aspettando Miss Strega” e proseguirà la sera con la kermesse vera e propria.

Nel bando di concorso si legge che possono partecipare all’elezione di Miss Strega, “tutti gli abitanti del mondo, senza distinzione d’età, di sesso e religione… I partecipanti al concorso dovranno esprimere con originalità la figura della strega al giorno d’oggi, facendo particolare attenzione ai parametri in base ai quali sarà chiamata ad esprimersi la giuria: Abito, Acconciatura, Trucco, Portamento, Originalità, Effetto d’insieme.

Nato sei anni fa per gioco con l’adesione della sola cittadinanza corinaldese, il concorso “Miss Strega” vede oggi la partecipazione di istituti di moda e di privati che si iscrivono da tutta Italia, presentando le loro creazioni che interpretano la figura della strega nei modi più creativi. Non si pone limite infatti ai materiali e alle forme con cui realizzare i dettagli della propria strega, se non quello della pubblica decenza. Da secoli, la figura della strega accoglie in sé le paure e insieme le aspirazioni dell’animo umano. L’enigma dell’io vagabondo capace di attraversare la volta notturna e domare la natura con pozioni e formule. Ogni secolo ha avuto la sua strega. Il concorso di Corinaldo cerca quella del Terzo Millennio. Fino al 20 ottobre sarà possibile richiedere la scheda di partecipazione al concorso alla Pro Corinaldo (071.679047, missstrega.it), le iscrizioni dovranno pervenire entro il 20 ottobre.

 

Gli spettacoli

 

Il programma della nona edizione de “La Festa delle Streghe” è davvero ricco ed i personaggi ospiti e gli spettacoli in programma sono tantissimi: a partire da una delle novità rappresentata dal musical “La bottega degli orrori” che vede la collaborazione tra il corpo di ballo delle Dark Angels guidato da Marica Capitanelli e il Teatro Time coordinato da Vittorio Saccinto che cura la regia del musical, in programma sabato 28, domenica 29, martedì 31.

La serata di sabato 28 sarà animata in filo diffusione per tutto il paese da un grande nome: Rosaria Renna, delle voci più belle del panorama radiofonico nazionale, in onda tutti i pomeriggi su Rds Radio Dimensione Suono e, in consolle ad animare il sabato notte Francesco Pasquali: musica commerciale/house, revival, anni ’70 , balli di gruppo e gadgets di Rds a volontà.

Domenica 29 ci sarà un po’ di Zelig a Corinaldo con la comicità di Diego Parassole, che si esibirà nel suo show “Nuvole”.Artista fra i più comunicativi della recente generazione comica, tra le ultime apparizioni al cinema: “La terza stella” di e con Ale e Franz, mentre in televisione Zelig Circus in prima serata nei panni del disilluso operaio Pistolazzi. Nel 2005 esce il suo primo libro “Sono cose che fanno girare gli ammennicoli” Kowalski edizioni.

Per la notte del 31 ci sarà l’ormai tradizionale appuntamento con la  spettacolo musicale itinerante della Mabò Band. La verve, la simpatia l’allegria della band più stravagante che da anni sta invadendo le strade e le piazze d’Italia, oltre a presenziare a moltissime trasmissioni televisive.

Ogni giorno inoltre, artisti di strada, tantissime attrazioni e la grande animazione musicale con i Djs di Rado Arancia Network, con dirette radiofoniche da Corinaldo.

 

Info per la manifestazione 071/679047 - www.missstrega.it

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 - 071/7922244

PER ACCREDITI STAMPA E OSPITALITA’ GIORNALISTI

Gloria Gasparrini 339.6829791

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl