La cultura di Genere: Convegno del Soroptimist Padova

13/feb/2014 11:37:48 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Soroptimist International d’Italia – Club di Padova

La cultura di Genere: Convegno del Soroptimist Padova

Sabato 15 febbraio 2014 ore 9.30-13-00
Sala dell’Archivio Antico del Bo – Università di Padova

Locandina

“Il convegno “La cultura di genere”, organizzato dal Soroptimist International d’Italia – Club di Padova con la collaborazione dell’Università di Padova, trae spunto dal libro della prof. Anna Maria Isastia, storica dell’università La Sapienza di Roma e presidente nazionale del Soroptimist, dal titolo “Donne in Magistratura. L’Associazione Donne Magistrato Italiane – ADMI”.
Il libro affronta i temi più interessanti di questi ultimi cinquant’anni, quali il diritto alla parità e alla non discriminazione in tutti i luoghi di lavoro, in famiglia e nelle relazioni sociali. Partendo dalle vicende relative all’ingresso delle donne in magistratura, attraverso un composito affresco approfondisce la qualità della partecipazione delle donne alla vita pubblica del paese.
Attraverso il convegno si entrerà così a contatto con aspetti quali le disomogeneità delle norme, che non regolano in modo adeguato i rapporti tra i generi; le novità normative che nel tempo si sono succedute per adeguarsi alle convenzioni internazionali in cui questi diritti sono stati affermati; i pregiudizi consci e inconsci che condizionano il contrasto alla discriminazione, anche all’interno delle decisione dei giudici; i contesti sociali e umani in cui si affrontano le piaghe, ancora attuali, della violenza in famiglia e della violenza sessuale; l’impegno per la promozione della donna e dei diritti umani in Italia e nelle più ampie cornici internazionali; il mondo giudiziario in un progetto di autoriforma della giustizia.
Il convegno si arricchirà dell’introduzione della prof. Anna Milvia Boselli, Consigliera Comunale del Comune di Padova delegata alle Pari opportunità e alle Politiche della pace, che da anni coordina le iniziative dirette all’approfondimento delle tematiche relative alla violenza di genere.
Seguirà la relazione più specificamente diretta ad approfondire il tema della violenza e della discriminazione delle donne in molti contesti, affidata alla dott. Graziana Campanato, presidente nazionale dell’ADMI, associazione alla cui storia e attività ultraventennale si è ispirata la prof. Isastia nell’affrontare i problemi e l’evoluzione del ruolo del giudice donna. Va sottolineato quanto il tema della discriminazione e della violenza di genere sia di grande attualità anche in forza della Convenzione europea di Istanbul, che ha dato luogo alla legge 15 ottobre 2013 n. 119 con la quale sono state introdotte nuove norme di contrasto a tale fenomeno, di prevenzione del femminicidio, di protezione alle vittime.
La prof. Luisa Rosti, Ordinario di Economia del lavoro all’università di Pavia affronterà il tema della parità e della discriminazione in campo economico. La prof. Rosti da anni analizza i processi economici e del lavoro attraverso anche la lente della ricaduta sulle condizioni dei soggetti coinvolti, differente per generi.
In sostanza verrà offerto uno spaccato che analizzerà i vari campi in cui le persone agiscono e si esprimono e sui quali la differenza di genere può costituire una costante (più o meno inconscia) forma di discriminazione che occorre individuare, riconoscere, per favorire una vera parità tra i sessi, nel rispetto delle loro specificità umane.
Coordina i relatori il Prof. Mario Bertolissi, Ordinario di Diritto costituzionale nella Facoltà di giurisprudenza dell’università di Padova che riporterà a sintesi, nella cornice dei diritti riconosciuti dalla Carta Costituzionale, i temi introdotti dalle relatrici.”

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl