Seguendo Elisa Isoardi, e le telecamere di Rai Uno, un weekend al femminile fra tango, donne, cene ed escursioni al paese di Montebore (Val Borbera)

04/mar/2014 16:48:57 Andrea Musso Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il programma Uno Mattina, in onda su Rai Uno, ha trasmesso nella puntata del 4 marzo 2014
un servizio sui luoghi di produzione del Montébore. La conduttrice piemontese Elisa
Isoardi è tornata a parlare di questo raro presìdio Slow Food mostrando al pubblico
italiano i luoghi dove la vita torna alle origini, l'allevamento è lento, un caseificio
artigianale produce eccellenze gastronomiche e il paesaggio è da favola (trasmissione in
replica on-demand dal sito RAI.IT).

Sabato 8 marzo 2014 - Festa delle Donne, tango e Me.Dea onlus

Festeggiare le donne dove Leonardo da Vinci ha dedicato alla "Gioconda" (ovvero Isabella
d'Aragona, sua modella per il ritratto*) un banchetto di nozze reale sembra ideale per
questa occasione al femminile. Dedicare una giornata alle donne e festeggiarle ha senso
però solamente se questo spirito prende corpo in qualcosa di reale, se aiuta veramente le
donne. In provincia di Alessandria l'associazione Me.Dea si occupa proprio di aiutare le
donne vittime di violenza e sopprusi, per questo la cena dell'8 marzo a Vallenostra
inserisce direttamente nel menù di primavera una donazione a sostegno delle donne. Basterà
quindi partecipare alla cena (30 Euro a persona vini esclusi), divertendosi fra amiche o
dedicandosi con passione al tango argentino con il proprio innamorato, per aiutare le
donne in difficoltà. Le sale dell'agriturismo saranno invase di movenze eleganti e toni
rossi, colore simbolo anche di Me.Dea, e suoni dal sudamerica. Per chi decidesse di
proseguire nella danza fino alle ore piccole il vicino albergo Morando offre la
possibilità di un pernottamento per due, in camera matrimoniale e con colazione inclusa (a
soli 55 Euro a camera).

Domenica 9 marzo 2014 - Escursione storico-naturalistica al paese di Montébore

Per chi si fosse fermato per un weekend in valle per divertirsi e festeggiare, o per chi
vi arriva direttamente la domenica a pranzo, Vallenostra propone un'escursione sulle
tracce del castello di Montébore e del formaggio Montébore stesso, dal caseificio che lo
produce al paese da cui prende il nome. Panorami suggestivi nelle valli e fra i primi
contrafforti dell'Appennino, un luogo incontaminato che non affascina solo le telecamere
di RaiUno ma che si fa apprezzare per i calanchi di arenaria bianca, il canyon scavato dal
fiume Borbera, boghi medioevali e vigneti di Timorasso, protagonista del recupero
eno-culturale della valle.
Il percoso ha di difficoltà "EE" e la partecipazione è gratuita, la partenza
dall'agriturismo Vallenostra (Cascina Valle 1 di Mongiardino Ligure) avverrà alle 14:00 e
sarà in auto fino alla chiesa di Costa Merlassino, da li poi avrà inizio il percorso
pedonale vero e proprio.
A fine giornata l'agriturismo offre anche la possibilità di una merenda "sinoira" al
rientro dall'escursione (15 Euro a persona vini inclusi), nel tardo pomeriggio.
Vista la limitata disponibilità di posti si consiglia la prenotazione. Telefono: 0143.94131
info@vallenostra.it

Saranno semplici giornate vicino a casa, piccole vacanze che portano però alla scoperta
dei luoghi che tanto affascinano le televisioni non solo italiane ma anche giapponesi,
tedesche e inglesi. Per seguire novità e aggiornamenti è a disposizione la pagine
ufficiale su Facebook:
www.facebook.com/vallenostra

Per informazioni:
Vallenostra Agriturismo e Caseificio, Soc. Cooperativa Agricola
Cascina Valle 1, Mongiardino Ligure (AL) Italia
www.vallenostra.it

*Riassunto in italiano, illustrato, sulla scoperta dell'identità della Gioconda, tratto
dal libro "Wer Ist Mona Lisa?": http://www.vallenostra.it/press/storia_gioconda_montebore.PDF
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl