ClimaPro migliora le performance energetiche degli edifici

03/apr/2014 14:03:16 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Considerando le emissioni mondiali di CO2, è fondamentale evidenziare come la maggior parte di queste, ben il 74%, sia causato dalla produzione dell’energia. Di queste poi, il 36% deriva dal riscaldamento invernale e dalla climatizzazione estiva, una quantità considerevole confrontata con il 35% causato dal mercato mondiale del trasporto aereo!

Scendendo nel dettaglio del riscaldamento e del raffrescamento è utile ricordare come, negli edifici commerciali, la climatizzazione pesi per il 45% sul consumo totale di energia, e di questi il 65% venga impiegato per il solo funzionamento della plant room. Questa può essere considerata come il cuore dell’impianto di climatizzazione, è propriamente il luogo in cui si producono l’acqua calda e fredda destinate agli altri sottosistemi dell’intero edificio.

Le unità che compongono l’impianto di climatizzazione, solitamente alloggiate nella plant room sono chiller, pompe di calore e caldaie; dispositivi lato sorgente: aria, acqua, terra; e altri sistemi di distribuzione: pompe, valvole e tubazioni.
I chiller e le pompe di calore sono i dispositivi con il maggior consumo energetico e rappresentano il 78% del consumo energetico totale della centrale.
La sua ottimizzazione risulta quindi cruciale per migliorare il profilo energetico complessivo dell’edificio e può essere gestita in modo efficace solo da tecnici competenti e qualificati.
Dalla sua vasta  esperienza nella climatizzazione, Climaveneta ha quindi ideato ClimaPRO: la soluzione di controllo e ottimizzazione altamente specializzata per la plant room.

In effetti i sistemi BMS, tipicamente installati in tutti i moderni edifici, integrano e raccolgono dati provenienti da impianti di diversa natura che controllano aree o funzioni specifiche dell’edificio.
Grazie alla sua architettura di sistema avanzata, ClimaPRO vanta funzioni uniche che migliorano, rispetto ai tradizionali sistemi BMS, il controllo e la gestione dei dispositivi della centrale, conseguendo in tal modo livelli di ottimizzazione senza uguali.

La regolazione degli impianti centralizzati di climatizzazione è un tema complesso che non può essere rappresentato da un’unica funzione o algoritmo, ma rappresenta piuttosto un processo continuo articolato in diversi livelli che concorrono a garantire il risultato migliore.
Tutti gli elementi dell’impianto coinvolti nella produzione e nella distribuzione dell’energia devono di conseguenza operare in perfetta sintonia al fine di ridurre al minimo il consumo energetico derivante dal loro stesso utilizzo.

Per questo diventa necessario prevedere un sistema specifico con funzioni di ottimizzazione, che consista in evolute logiche di controllo in grado di assicurare il conseguimento di politiche di risparmio energetico affidabili nel tempo.
Senza le doverose procedure di misurazione e verifica in campo unite alle sistematiche attività di calibrazione dei principali dispositivi, anche i migliori impianti di climatizzazione subiscono col tempo significativi livelli di degrado prestazionale.
Con ClimaPro i dati acquisiti vengono accuratamente comparati con i dati di progetto di ogni singola unità in varie condizioni di esercizio per calcolare le efficienze e gli indici prestazionali delle singole unità e dell’intera centrale.

ClimaPRO consente quindi per la prima volta di passare dalle consuete logiche di “manutenzione programmata” ad intervalli di  tempo fisso ad una più efficace “manutenzione preventiva”. In questo modo le attività di manutenzione vengono eseguite in base a reali necessità in relazione alle effettive condizioni operative rilevate sulle unità in campo.

Tutti i dati acquisiti sono inoltre direttamente disponibili e accessibili sia da locale che da remoto da un qualsiasi computer senza la necessità di  installare costosi software proprietari.
La tecnologia web assicura l’accessibilità alla plant room da qualsiasi parte del mondo, utilizzando un qualsiasi dispositivo dotato di un web browser collegato a internet, indipendentemente dalla piattaforma hardware o software su cui opera.

I vantaggi apportati all’edificio sono già evidenti nelle realizzazioni effettuate:  Palazzo Aporti a MIalno, lo Sheraton Mirage Resort in Australia, il nuovo centro logistico Amazon a Piacenza. Applicazioni diverse in località accomunate dagli stessi obiettivi: aumento dell’efficienza, razionalizzazione dei costi di esercisio, gestione energetica avanzata e supporto a sistemi BMS esistenti.

ClimaPRO rappresenta pertanto il migliore investimento per sfruttare il potenziale di risparmio energetico ottenibile da una gestione intelligente della plant room, abbattendo di fatto i costi operativi di gestione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl