“Vino di pace” e “Immensa” le nuove proposte enologiche di Mondo in cammino

05/apr/2014 18:05:22 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

etichette fronte abbinate

Vino di pace” e “Immensa” sono le due proposte enologiche di Mondo in cammino per sostenere azioni e progetti associativi rivolti alla costruzione di un mondo migliore.
I vini nascono da un progetto esclusivo realizzato per Mondo in cammino da parte di “Cantine Briamara” di Caluso – TO (produzione) e “Cantina Sociale del Canavese” di Cuceglio – TO (distribuzione).

Il “Vino di pace” è un vino rosso da vendemmia tardiva da uve nebbiolo, barbera e freisa, fatto affinare per 12 mesi in barrique di 2° passaggio, riassemblato, imbottigliato e fatto riposare 3 mesi prima di essere messo in commercio. Ha colore rosso rubino intenso, scuro, con un profumo deciso di frutta passita e ciliegie sotto spirito.

Il “Vino di pace” è abbinato al sostegno di progetti di riconciliazione interetnica ed interreligiosa in zone conflittuali del pianeta. Riporta in etichetta la prima destinazione etica: “Generazione senza mine. A favore dei bambini ceceni vittime di mine antiuomo”. Mondo in cammino ONLUS, per il valore simbolico evocato e per affetto, ha deciso di mantenerla, soprattutto in onore e ricordo della bambina ritratta, incontrata dai volontari di Mondo in cammino in un campo profughi del Caucaso del Nord. Per estensione il vino è dedicato all’auspicio per una “Generazione senza guerre”

“Immensa” é un vino bianco che nasce da un blend di Viognier al 70% ed Erbaluce al 30%, di
colore paglierino intenso tendente al dorato. Vinificato con un mix di acciaio e tonneau, ha una fermentazione di media durata, ad una temperatura tra i 18 e i 20°C con una fase prefermentativa a contatto con le bucce. Il vino sosta sui propri lieviti e in genere è imbottigliato nel marzo successivo alla vendemmia.

“Immensa” è abbinato al sostegno delle “Mense dei poveri”. Fra queste, quella dei frati minori francescani del  Convento di via S. Antonio di Padova a Torino. Il vino vuole veicolare il messaggio  che solo la solidarietà per qualcuno può diventare la solidarietà per molti; la sua mancanza rende sterile ogni intervento e proposta di cambiamento. E questo cambiamento può iniziare anche da una semplice bottiglia di vino per una mensa dei poveri: “imMENSA” come la solidarietà!

Le donazioni richieste per le bottiglie sono: 4 euro per il “Vino di pace” e 5 euro per “Immensa”.

Tutte le informazioni per prenotare i vini, e sostenerne i fini etici, sono al seguente link: http://www.progettohumus.it/public/forum/index.php?topic=2207.0

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl