CasaNoi.it: il mercato immobiliare diretto a Roma e Milano è concentrato nelle zone semicentrali e periferiche

11/apr/2014 11.00.37 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dall’incrocio tra domanda e offerta, il portale CasaNoi.it ha fatto un confronto tra prezzi, budget e zone dove i privati cercano o offrono casa in affitto e in vendita.
Il mercato immobiliare diretto nel nostro paese rappresenta il 48% delle transazioni globali nelle compravendite. CasaNoi.it, il facilitatore di incontro tra domanda e offerta di case senza intermediari e con una comunità di 3.500 utenti e 45.000 contatti mensili, presenta un primo report sull’andamento del mercato diretto.

L’analisi di CasaNoi.it mostra che nelle grandi città, come Roma e Milano, il mercato diretto è concentrato soprattutto nelle zone semicentrali e periferiche. Mentre la distanza tra i budget a disposizione e i prezzi è superiore a Roma rispetto a Milano.

A Roma la domanda maggiore è nell’area Monteverde – Trastevere, subito seguita da Marconi – Gianicolense, mentre l’offerta riguarda le zone semicentrali all’interno del Grande Raccordo Anulare.

A Milano gli utenti cercano casa prevalentemente a Porta Romana, Navigli, Lambrate e Bocconi. Variegata l’offerta, che a partire dalle zone dell’hinterland arriva a toccare Bicocca, centro, Città Studi e Navigli.

Rispetto alla tipologia di contratto, a Milano c’è una scarsa offerta di abitazioni in locazione (17% del totale); a Roma la situazione si inverte e l’offerta di immobili in locazione (35% del totale) supera la domanda.
Con uno scarto inferiore rispetto a Roma tra prezzo della casa e budget a disposizione dell’acquirente, gli inserzionisti di Milano denotano una più ampia conoscenza del mercato immobiliare, con una maggiore vicinanza delle aspettative tra chi compra e chi vende.

Questa lettura è possibile perchè CasaNoi.it, rispetto agli altri player, ha il vantaggio di incrociare domanda e offerta geolocalizzate. La completezza delle informazioni permette di sovrapporre i dati su mappa e misurare anche la distanza di prezzo dell’offerta di case rispetto al budget degli acquirenti/affittuari.

Giuseppe Palombelli, il CEO di CasaNoi.it, afferma che:

Il mercato immobiliare diretto nelle due principali città italiane si concentra nelle zone semicentrali e periferiche. La tendenza indica chiaramente come la locazione stia prendendo sempre più piede. Al contrario di Roma, la domanda di case a Milano è più flessibile: molti annunci non indicano come requisito specifico una data zona, ma la necessità di una qualsiasi stazione metropolitana nelle immediate vicinanze.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl