Vinitaly e Prowein, il bilancio delle rassegne internazionali del vino

15/mag/2014 12.14.28 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

14 Maggio 2014 – Si sono concluse da poco le due manifestazioni vinicole fra le più importanti a livello internazionale: Vinitaly e Prowein.
La Famiglia Cottini, alla quarta generazione di viticoltori, è uscita assolutamente in maniera positiva da queste rassegne internazionali. “Molte sono state le novità presentate e il bilancio è positivo” – afferma Mattia Cottini, export manager – “Dalle novità prodotto, con l’introduzione dei due nuovi marchi Campos Valzos e La Sogara, fino alla trasformazione omogenea da Terre di Verona srl a Cottini Spa.”
La Sogara e Campos Valzos sono i due nuovi marchi presentati dalla Cottini Spa nel corso di Vinitaly.
La Sogara, sinonimo di classicità e semplicità, rappresenta la tradizione del territorio attraverso i suoi prodotti, tutti classici veronesi: Bardolino, Chiaretto, Soave, Custoza, Garganega e Corvina.
Campos Valzos è invece un’assoluta novità in casa Cottini. Da 30 anni la famiglia veronese è legata a livello affettivo al territorio sardo e da qui nasce l’idea di creare dei prodotti tipici come il Vermentino di Gallura e il Cannonau, testimonianza assoluta dell’amore per la terra sarda, destinati ad un target raffinato e curioso sempre alla ricerca di sapori rari e nuovi.
Questi due nuovi brand si vanno ad affiancare ai già conosciuti Monte Zovo, Villa Annaberta e Palazzo Maffei. I marchi si caratterizzano per una produzione che copre diversi segmenti di mercato, dalla fascia media fino all’alta di lusso, attraverso specifiche politiche di posizionamento dei prodotti.
Sinonimo di tradizione e di assoluta qualità Palazzo Maffei produce vini rinomati come l’Amarone e il Ripasso, tutti innalzati a riserva, e rappresenta l’alta qualità di lusso firmata Cottini spa.
In Monte Zovo tradizione e innovazione convivono per dare vita ad un marchio dal respiro internazionale. Prodotti come l’Amarone, il Ripasso e il Bardolino destinati ad amanti del vino, conoscitori raffinati e impegnati. Frutto della creatività della famiglia e l’unico vino con il metodo del doppio appassimento è il diamante della produzione Monte Zovo: il Ca’ linverno.
Agli amanti della buona cucina, della creatività e della qualità sono destinati i vini di Annaberta, proprio come la moglie di Diego Cottini, che dà il nome alla linea. Canaja Rosso e Bianco e Ripasso sono alcuni dei vini prodotti da questo marchio destinato ad un pubblico più ampio e cosmopolita.
Grazie alla crescita produttiva degli ultimi anni (nel 2012 incremento del 32,86% e nel 2013 del 10%) per adeguare la struttura societaria la Famiglia Cottini ha compiuto la trasformazione omogenea da Terre di Verona srl a Cottini Spa, presentata ufficialmente a Vinitaly con il nuovo logo e la nuova immagine aziendale.
“Il legame con la qualità si fa sempre più forte per noi, sia a livello di prodotto che a livello aziendale – spiega Mattia Cottini – E’ con questa prerogativa che continuiamo il nostro percorso di crescita per creare prodotti Made in Italy simbolo di tradizione ed innovazione.”

Terzomillennium press office
Elisa Andreatta T.045 6050601
elisa@terzomillennium.net

COTTINI
Loc. Zovo
37013 Caprino V.se (VR)
Tel. 045 6280157
Mail info@montezovo.com – rif. Mattia Cottini

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl