Comunicare efficacemente il rischio stress

15/mag/2014 18.49.23 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicare efficacemente il rischio stress
Il giornale PuntoSicuro è media partner ufficiale della campagna europea 2014-2015 “Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlati”. Gli obiettivi e gli eventi della campagna di prevenzione.

In Europa il 51% dei lavoratori ritiene che lo stress lavoro-correlato sia comune nel proprio luogo di lavoro e quattro lavoratori su dieci pensano che lo stress non sia gestito adeguatamente all’interno della propria azienda.

Per questo motivo recentemente ha preso il via in Europa la nuova campagna di prevenzione promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro che sarà incentrata sulla gestione dello stress e dei rischi psicosociali nel mondo del lavoro.

Se le campagne di prevenzione sono un fondamentale strumento per migliorare la tutela e la sicurezza dei lavoratori, per essere efficaci devono essere non solo ben pianificate e realizzate, ma anche correttamente comunicate. Qualunque tentativo di ridurre il numero di infortuni e malattie professionali nei luoghi di lavoro – pianificato a livello regionale, nazionale o europeo – deve essere reso pubblico in modo mirato, tempestivo, preciso e facilmente comprensibile.

È dunque evidente l’importanza nelle campagne di prevenzione di uno strumento come PuntoSicuro, un quotidiano online che dal 1999 produce un informazione attenta e attendibile sui temi della tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per questo motivo il giornale PuntoSicuro è diventato ufficialmente media partner della campagna europea “Ambienti di lavoro sani e sicuri” 2014-2015 dedicata ai rischi psicosociali, dal titolo “Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlati”.

Una campagna che ha l’obiettivo di promuovere in tutti i paesi europei una maggiore conoscenza del rischio stress che può avere profonde ricadute negative sulla salute dei lavoratori e sul benessere delle aziende. È da ricordare, infatti, che in Europa lo stress è la seconda causa più frequente dei problemi di salute lavoro-correlati e si stima che sia, insieme ad altri rischi psicosociali, il motivo all’origine di più della metà dei giorni di assenza per malattia.

Per essere efficace una campagna di prevenzione, ancor di più una campagna europea che si rivolge ad una moltitudine di paesi e popoli, ha bisogno di collaborare con una nutrita schiera di organizzazioni, istituzioni, imprese, associazioni, giornali. Questi partenariati sono spesso cruciali per il successo della campagna e l’attuazione dei suoi obiettivi.

Ad esempio sono necessari punti focali nazionali (i partner fondamentali nell’attuazione della campagna. In Italia il punto focale nazionale è l’Inail), partner ufficiali della campagna (i partner rappresentativi di vari settori, pubblici e privati, che con il loro contributo permettono il coordinamento della campagna nell’ambiente di lavoro) e media partner che collaborano per sensibilizzare l’opinione pubblica e i lavoratori sulle tematiche della campagna, utilizzando i vari canali pubblicitari, promozionali e informativi a loro disposizione.

I media partner sono dunque un gruppo esclusivo di giornalisti e redattori di tutta Europa appassionati alla promozione della sicurezza e della salute nel luogo di lavoro e disposti a partecipare in modo sostanziale alla campagna.

Dunque PuntoSicuro durante tutto il periodo della campagna di prevenzione dedicherà molto spazio non solo a raccontare lo sviluppo della campagna, ma anche ad approfondire i temi correlati allo stress lavoro-correlato e ai rischi psicosociali. E lo farà cercando anche di proporre, adattare, rendere disponibili suggerimenti in linea con le richieste normative nazionali, con le eventuali criticità, con le risorse realmente disponibili e utili per le aziende, i lavoratori e i vari attori della sicurezza aziendale.

Ricordiamo il sito del giornale PuntoSicuro (http://www.puntosicuro.it/) e il sito ufficiale della campagna europea (https://www.healthy-workplaces.eu/it) che ospitano video, pubblicazioni, strumenti e risorse pratiche per la identificazione e gestione del rischio stress.

Concludiamo segnalando il prossimo evento ufficiale della campagna europea che si terrà il 19 giugno a Parigi dal titolo “Risques Psychosociaux & Qualité de Vie au Travail – Obligations ou Opportunités?” (Rischi psicosociali e qualità della vita lavorativa. Obblighi o opportunità?).

15 maggio 2014
Ufficio stampa di Mega Italia Media
ufficiostampa@megaitaliamedia.it
http://www.megaitaliamedia.com/it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl