Innovazione, qualità e internazionalità i driver del successo di MCE – Mostra Convegno Eexpocomfort

16/mag/2014 16.45.41 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milano, 15 maggio 2014 – MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2014 che si è svolta dal 18 al 21 marzo si conferma la manifestazione leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili. Oltre 2.000 espositori, per il 43% esteri, da 59 paesi hanno accolto con un’ampia panoramica di novità i 155.987 operatori professionali che hanno affollato i padiglioni di Fiera Milano alla ricerca di nuove opportunità per il loro business.

In crescita, +3% rispetto al 2012 la presenza di operatori stranieri, pari a 36.311, da 146 Paesi. Entrando nel dettaglio, sono aumentate le presenze dai paesi dell’area asiatica, quali Cina, Turchia, Israele, Corea del Sud, dall’Africa, in primo piano l’Algeria, con il segno più anche le partecipazioni dagli Stati Uniti, dall’Argentina e dall’Europa dell’Est, con un rafforzamento della presenza polacca. Significativi anche i dati sui visitatori dall’Europa Occidentale, pubblico di rifermento della manifestazione, dove si registra, in particolare, un aumento di Francia, Spagna e Svizzera. Per quanto riguarda gli operatori italiani sono stati 119.676, in linea con l’edizione 2012, con un leggero incremento delle presenze dal Nord Est, 33.734 (28%) e dal Sud e dalle Isole 11.516 (10%). Un pubblico internazionale e specializzato di professionisti rappresentanti tutta l’ampia rosa di attività legate alla realizzazione di edifici efficienti ed autonomi da un punto di vista energetico grazie a nuove tecnologie, nuove funzioni, nuove integrazioni dedicati a migliorare il comfort dell’abitare.

“Dati che rafforzano – dichiara Massimiliano Pierini, Business Unit Director di Reed Exhibitions Italia – i segnali di ottimismo che si respiravano durante i quattro giorni di manifestazione, verso una timida fiducia per il mercato italiano e una più solida verso mercati esteri.” “Le vere protagoniste di quest’ultima edizione sono state le aziende, MCE 2014 sarà, infatti, ricordata per le numerosissime novità presentate in tutti i comparti: dal condizionamento alla refrigerazione, dal riscaldamento all’attrezzeria e componentistica, dalla tecnica sanitaria al trattamento dell’acqua, dalla domotica alle energie rinnovabili, a testimonianza di come una fiera rappresenti ancora una piattaforma unica per far incontrare domanda e offerta, dove il contatto one to one rimane ancora il valore aggiunto per promuovere un prodotto o creare nuove relazioni di business”.

Sono state quattro giornate molto intense anche sotto il profilo dei contenuti scientifici. Ai tre convegni istituzionali dedicati al tema di grande attualità delle Smart Plants & Smart City, filo conduttore anche di tutte le altre iniziative istituzionali si è aggiunto un calendario di 197 appuntamenti fra seminari, organizzati dalle principali associazioni di settore partner di MCE, workshop aziendali, nelle nuove Business & Conference Area ubicate in alcuni padiglioni della manifestazione e all’agenda di incontri di THAT’S SMART, il nuovo evento espositivo e congressuale dedicato alla building automation. MCE 2014 è stata anche il palcoscenico privilegiato per l’inizio dei festeggiamenti del centenario di ANIMA, Federazione delle Associazioni dell’Industria Meccanica Varia e Affine, con il convegno inaugurale che ha coinvolto le istituzioni, il mondo dell’industria, gli stakeholder italiani e stranieri e i giornalisti.

Molto apprezzate anche PERCORSO EFFICIENZA & INNOVAZIONE e OLTRE LA CLASSE A 2014, le due iniziative – organizzate con il prezioso contributo del Comitato Scientifico di MCE, presieduto da un rappresentante del Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito – volte a mettere in evidenza i prodotti e le soluzioni più all’avanguardia delle aziende espositrici di tutti i quattro macro comparti di MCE. Una speciale segnaletica ha guidato i visitatori nella ricerca degli 87 prodotti di 56 aziende selezionati per PERCORSO EFFICIENZA & INNOVAZIONE che continua a vivere online su  www.mcexpocomfort.itdove è possibile consultare e ricercare i prodotti e le soluzioni secondo le differenti esigenze di progettazione. Di forte impatto OLTRE LA CLASSE A l’area evento nel padiglione 22 che ha messo in mostra la rosa delle 32 soluzioni di eccellenza tra quelle ammesse a PERCORSO EFFICIENZA & INNOVAZIONE, in materia d‘innovazione tecnologica per la realizzazione di progetti ad alta efficienza energetica.

Riscontro più che positivo anche per la nuova iniziativa THAT’S SMART, una vetrina su Domotica, Home & Building Automation e gestione e monitoraggio dell’energia da fonti rinnovabili – allestita al padiglione 4 – volta a mettere in evidenza come la sinergia fra mondo elettrico, mondo della climatizzazione e idrotermosanitario sia fondamentale per realizzare una progettazione che porti a maggiore efficienza, risparmio e comfort. THAT’S SMART ha offerto anche un’occasione unica di approfondimento grazie ad un ricco programma di workshop – messo a punto da un apposito Comitato Scientifico – focalizzato su alcune delle tematiche più attuali della Domotica e Building Automation. Valore aggiunto di THAT’S SMART è stato lo spazio interattivo “Electric Mobility Generation”, organizzato in collaborazione con eV-Now!, dedicato alla mobilità elettrica dove espositori e visitatori si sono potuti cimentare in vere e proprie prove su strada dei veicoli, usando la viabilità interna di Fiera Milano.

Un contributo sempre più importante per il successo di MCE 2014 è riconducibile a www.mcexpocomfort.it, il sito ufficiale della manifestazione che nel corso degli anni è diventato il punto di riferimento della comunità on-line, registrando – nel periodo da aprile 2012 ad aprile 2014 – 441.510 visite (+5,7%), di cui 171.217 (+5,7%) da 189 Paesi esteri (+24%) e 281.703 visitatori unici (+6,9%) per un totale di 1.512.608 pagine visitate. Su www.mcexpocomfort.it gli espositori, nella speciale area riservata, trovano tutta la documentazione necessaria alla loro partecipazione. I visitatori hanno potuto pre-registrarsi e pagare direttamente on-line il biglietto di ingresso a prezzo ridotto, prenotare, a speciali tariffe, il biglietto del treno e quello dei mezzi pubblici o organizzare il loro soggiorno. Dati positivi sempre più positivi anche per la sezione “News dalle Aziende”, l’area nella quale gli espositori inseriscono, ogni mese, notizie su prodotti, iniziative e case history di rilievo: per MCE 2014 sono state oltre 600 le notizie pubblicate sia in italiano che in inglese.

In crescita anche i profili di MCE su Facebook, 4.436 i like (+655%) e 1.719.667 le persone raggiunte (+692%), e Twitter con 799 twit (+415%), 800 follower (+106%) e 53 klout score (+43%), che hanno permesso un aggiornamento in diretta su MCE con immagini, video e discussioni. Infine, buon risultato anche per l’app di MCE con 3.410 installazioni (+270%) scaricate da Android e 5.040 (+45%) da Apple.

Riscontro positivo per MCE 2014 anche per gli espositori:

STEFANIA STEFFANINI – UNICAL AG spa – parla di affluenza sicuramente numerosa al loro stand che quest’anno occupava da solo un padiglione, posizione che sicuramente ha favorito la visibilità dell’azienda. In ogni caso sottolinea l’importanza di aver ben strutturato lo stand organizzando momenti ludici e non solo consulenza tecnica riuscendo così a coinvolgere ed entrare in sintonia più facilmente con tutti gli operatori.

Sulla stessa linea di pensiero ELISABETTA ANASTRELLI – XYLEM SERVICE ITALIA srl – che si ritiene soddisfatta dei quattro giorni, con buoni contatti sia con gli operatori italiani che stranieri. Un risultato importante che hanno raggiunto anche grazie ad un allestimento dello stand di forte impatto e molto interattivo, con attività di intrattenimento e ad alto contenuto tecnologico con la possibilità di “sperimentare con facilità sul campo” prodotti e soluzioni, MCE è stata anche l’occasione per l’incontro dei vertici internazionali dell’azienda con le associazioni italiane e il management della manifestazione.

Esito superiore alle ultime due edizioni per LUIGI DI GIANNATALE – CORDIVARI srl – con buoni riscontri dal mercato interno di progettisti e installatori e soddisfazione anche per il numero dei contatti esteri. Sicuramente l’ampia gamma di novità e un investimento maggiore per la loro partecipazione hanno contribuito al risultato.

Una prima impressione positiva anche per MARCO BASLA – VAILLANT GROUP ITALIA – che sarà poi incrociata con i dati reali, che sottolinea come anche il giorno dello sciopero l’affluenza è stata notevole. Le sessioni dei 3 corsi al giorno che avevano organizzato sono sempre state piene a prova che l’evoluzione normativa spinge soprattutto il pubblico di installatori alla ricerca di formazione e informazione. Anche la presenza di numerosi distributori indica un segnale positivo per la ripresa del mercato.

Risultati eccellenti secondo FRANCESCA ISAIA – FRATELLI PETTINAROLI spa, – con una buona affluenza specialmente dall’estero concentrata nella giornata inaugurale e il mercoledì, più calme le altre due giornate. Molto importante per il loro comparto anche la convention organizzata da ANIMA durante MCE.

Soddisfazione anche per MARTA BONOMI – RUBINETTERIE BRESCIANE BONOMI spa – con lo stand sempre molto affollato, anche il mercoledì che ha coinciso con lo sciopero dei mezzi pubblici, notevole l’affluenza di operatori stranieri.

Bilancio superiore alle aspettative per LUIGI ZUCCHI – AERMEC spa – tre giorni di lavori intensi, molti gli operatori internazionali anche da paesi come il Sud America, e soprattutto un pubblico che sembra più qualificato che in passato.

Piena soddisfazione per RAFFAELLA FUSETTI – MITSUBISHI ELECTRIC EUROPE BV – al momento l’impressione è – dai materiali promozionali quasi esauriti – di una presenza superiore all’edizione precedente, la notevolissima componente estera – notata anche dal loro team internazionale – rende MCE la più importante fiera internazionale a livello europeo.

Particolarmente contento MARCO D’ANTONA – DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY spa – che registra più visitatori rispetto all’edizione precedente, lo stand pieno e molti gli operatori giovani, sono segnali positivi per tutto il mercato e conferma MCE la fiera di settore di riferimento a livello europeo.

Mentre sono già partiti con successo i lavori per la prossima edizione che si svolgerà dal 15 al 18 marzo 2016, MCE si prepara a sbarcare all’estero con MCE SAUDI dal 4 al 6 maggio 2015 a Riyhad, uno dei mercati di potenziale sviluppo per l’idrotermosanitario e la climatizzazione e dal 2 al 4 settembre 2015 con MCE ASIA a Singapore, hub strategico verso Paesi come Tailandia, Vietnam, Indonesia, Filippine, Malaysia, Corea del Sud.

MCE – Mostra Convegno Expocomfort

Mostra Convegno Expocomfort è la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell’impiantistica civile e industriale: riscaldamento, condizionamento dell’aria, refrigerazione, componentistica, valvolame, tecnica sanitaria, ambiente bagno, trattamento dell’acqua, attrezzeria, energie rinnovabili e servizi. Mostra Convegno Expocomfort è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell’organizzazione di fiere, saloni specializzati e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 40 Paesi che hanno registrato più di 6 milioni di partecipanti nel 2013. Reed Exhibitions conta 34 sedi a disposizione di 43 settori industriali e una rete di uffici e promotori che si estende in tutto il mondo. Ideata nel 1960 come prima mostra specializzata in Italia, MCE è da oltre 50 anni leader di settore grazie alle comprovate capacità di seguire l’evoluzione dei mercati di riferimento creando momenti di incontro, confronto e dibattito tecnico, culturale e politico.

Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, flaminia.parrini@reedexpo.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl