La sfida del gas naturale liquefatto

28/mag/2014 12:54:47 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Civitavecchia il primo rifornimento in Italia di una nave alimentata ad Lng

Porto di CivitavecchiaQuello dell’Lng (liquid natural gas) è un mercato in costante evoluzione che permette di ridurre il volume specifico del gas, consentendo lo stoccaggio a costi competitivi ed il trasporto di notevoli quantità di energia in spazi considerevolmente ridotti. Costituisce anche una garanzia per il sistema al fine di mitigare i rischi che ormai ripetutamente si rilevano sulle importazioni via gasdotto. Tale opportunità è stata sfruttata il 16 maggio a Civitavecchia, dove è avvenuto il primo rifornimento in Italia di una nave alimentata ad Lng.
«È stato bello vedere la fumata di vapore acqueo che usciva dalla nave. Si è trattato di un segnale concreto: si può fare» commenta il presidente dell’Autorità portuale Pasqualino Monti. Il numero uno di Assoporti rassicura inoltre che entro l’anno Civitavecchia farà «almeno un’altra operazione di questo tipo» inserendosi nello scenario delineato da un recente report Banchero Costa riportato da Lloyd’s List sulle prospettive a medio e lungo termine positive per la domanda. La flotta delle navi che trasportano gas naturale liquefatto dovrebbe infatti crescere quest’anno del 9%, e l’anno prossimo del 10%, mettendo pressione ai noli nei prossimi due anni. Questa crescita della flotta dipende principalmente da diverse consegne dei cantieri che verranno fatte nei prossimi due anni. Sono 116 quelle ordinate finora, pari al 32% della flotta attualmente in navigazione, tutte in consegna entro il 2017. L’andamento degli ordini, però, è in declino. Sono stati 24 nella prima metà del 2013, 18 nella seconda metà, e solo 7 tra gennaio e aprile di quest’anno.
«Per partire con l’Lng – afferma Pasqualino Monti – c’è bisogno soltanto di programmazione, gli armatori vogliono garanzie per investire. I tempi sono stretti per entrare nel business, ma, ripeto, è sufficiente soltanto una buona programmazione condivisa».

Fonte: Informazioni marittime

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl