StoneLess controlla e gestisce il materiale contenuto nei Silos

21/giu/2014 22.35.49 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sviluppato dalle due società Database & Technology di Milano e Gem Automazione di Caronno Pertusella (VA), è stato presentato durante la scorsa fiera dell’edilizia Samoter 2014 di Verona l’innovativo sistema brevettato StoneLess® (www.stoneless.it) per la gestione e il controllo del materiale contenuto nei Silos con uscita a “caduta” e a “pressione”. Il nuovo sistema rappresenta la soluzione ad un annoso problema: sapere in ogni istante e con precisione la quantità di materiale presente nei Silos e può essere utilizzato in qualsiasi ambito produttivo come edilizia (malte, intonaci e pre-miscelati in genere), chimica o prodotti del settore agricolo ove siano presenti contenitori non facilmente trasportabili o addirittura inamovibili pena la disinstallazione parziale o totale degli stessi.

Samoter

Completamente automatizzato e web-based, StoneLess® opera tramite wi-fi utilizzando la rete cellulare per comunicare la quantità di materiale all’interno del Silos e si interfaccia con qualsiasi PC e sistema operativo mobile connesso ad Internet (Android, iOS, Windows phone, BlackBerry). Il sistema consente di verificare sia in loco attraverso la lettura di un display sia in un altro luogo (via web o sms), la quantità di materiale presente nel Silos.

L’installazione è semplice e non “invasiva”: nessun apparato viene inserito all’interno del Silos e non c’è alcuna necessità di configurare impianti di rilevazione con centraline collegate a personal computer in loco. Per monitorare il peso del Silos il sistema si avvale di 4 celle di carico (una per ogni piede del Silos) alloggiate alle estremità di 2 barre di acciaio cave a sezione rettangolare che vanno collocate sotto il Silos e all’interno delle quali è alloggiata la logica di controllo delle celle. Il sistema, avvalendosi di tre antenne, trasmette via modem GSM i dati di monitoraggio rilevati ed elaborati dal software residente su EPROM. La configurazione è stata studiata per evitare momenti meccanici di flessione e taglio, garantendo sempre la corretta lettura del peso.

StoneLess ottimizza le forniture

Quando la quantità del materiale nel Silos raggiunge la “scorta minima” la logica di StoneLess® fa scattare un buzzer locale sonoro e luminoso e invia in modo automatico un SMS ai numeri pre-impostati della necessità di effettuare un ordine di “rabbocco” contenente data e ora, codice del Silos e quantità giacente.
StoneLess® garantisce all’azienda un consistente ed immediato ROI grazie al’ottimizzazione delle forniture. Con il sistema infatti può gestire tutto il suo “parco Silos” tramite una web application dedicata e le informazioni che si possono ottenere sono molteplici: ad esempio quanto materiale di un determinato tipo è presente nei vari Silos sul territorio (raggruppati per aree geografiche) oppure monitorare il consumo dei materiali nei diversi cantieri.

E’ possibile controllare anche che il carico di materiale (rabbocco) avvenga nei modi e nei tempi corretti, evitando eventuali contenziosi relativi al rispetto dei tempi di consegna. La certezza della quantità di materiale presente in ogni Silos al momento dell’ordine di rabbocco impedisce inoltre che il trasportatore debba ritornare in azienda per scaricare eventuale materiale in eccesso, consentendo così un sostanziale risparmio economico.

Anche gli agenti possono – se ritenuto necessario – controllare attraverso la web application tutti i Silos gestiti e quindi, per esempio, programmare le visite ai clienti o gestire gli ordini. L’azienda infine è in grado di pianificare meglio la produzione dei diversi materiali in funzione dei consumi, ottimizzando l’intero ciclo produttivo e traendone indubbi vantaggi economici e gestionali.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl