"A cena con Casanova". Debutta il 4 dicembre il nuovo ?= =?iso-8859-1?Q?spettacolo della Compagnia Teatroluce diretta da Paolo Pir?= =?iso-8859-1?Q?ani.?spettacolo della Compagnia Teatroluce diretta da Paolo Pir?= =?ispettacolo della Compagnia Teatroluce

Ispirato da Una notte di Casanova dell'autore contemporaneo Franco Cuomo, Pirani ha dunque lavorato a una riduzione teatrale di circa 45 minuti abbinata a una cena per un numero limitato di persone, con piatti dell'epoca.

30/nov/2006 17.10.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

“A cena con Casanova”. Debutta il 4 dicembre il nuovo spettacolo della Compagnia Teatroluce diretta da Paolo Pirani. Non in un teatro, ma nell’atmosfera suggestiva di una storica locanda come I tigli a Corinaldo.

 

Un tavolo apparecchiato per due in una locanda antica, una varietà di pietanze semplici, ma preparate con raffinatezza, la luce di candele. Insieme con un affascinante avventuriero e letterato disposto a raccontare di sé, dei suoi amori, delle avventure, con un buon bicchiere di vino in mano. “A cena con Casanova” è il nuovo spettacolo ideato e prodotto dalla Compagnia Teatroluce di Jesi che debutterà lunedì 4 dicembre all’interno di uno storico ristorante di Corinaldo: I Tigli. L’idea e l’allestimento sono di Paolo Pirani che ha pensato di coniugare due dei piaceri più intensi per l’essere umano: il cibo e l’arte. Ispirato da Una notte di Casanova dell’autore contemporaneo Franco Cuomo, Pirani ha dunque lavorato a una riduzione teatrale di circa 45 minuti abbinata a una cena per un numero limitato di persone, con piatti dell’epoca. Vivande che “Casanova” illustrerà e assaggerà durante la recitazione del testo. <Perché non incontrare Casanova di persona - si è chiesto il regista Pirani - all’interno di un’odierna “locanda”, un ristorante che tuttavia non ignori una qualche atmosfera evocativa? Rivivere la suggestione di un incontro a tavola, condividendo il momento topico della rappresentazione e quello successivo della degustazione insieme all’attore “Casanova” e ai componenti della compagnia. Una messinscena globale, che si sviluppa dall’accoglienza degli spettatori / commensali al commiato finale>. La serata avrà inizio alle 20.45 con la presentazione della riduzione teatrale. Alle 22, verrà servita la cena con piatti dell’epoca in compagnia di Giacomo Casanova. In conclusione di serata un omaggio sarà consegnato alle signore presenti. Gli interpreti sono Dante Ricci (Giacomo Casanova) e Maria Eugenia Bellagamba, voce femminile. I costumi sono di Giovanni Gobbi, luci e fonica a cura di Roberto Magrini e Marco Santarelli, musiche di Mozart (1756-1791), nel 250° anniversario della nascita del compositore austriaco e indiscusso genio musicale.

I posti disponibili per gli spettatori/commensali sono limitati. La quota individuale di partecipazione è di 45 euro. Prenotazioni presso Ufficio Iat (Pro Loco) info: 071.679047.

 

 

Teatroluce Produzione Spettacoli

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl