16° Trofeo AIDO. Una corsa per la solidarietà.

26/set/2014 17.56.18 Clara Garcovich Events and Public Relations Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si svolgerà il 27 e 28 settembre la 16a edizione del Trofeo AIDO Monica Giovanelli – Gran Premio Annalisa Gnutti, con partenza da Gardone Val Trompia e arrivo a Sarezzo. Centro Porsche Brescia e Centro Porsche Brescia Città saranno ancora una volta orgogliosamente sostenitori della manifestazione. L’edizione 2014 della gara di regolarità classica per auto storiche a calendario CSAI, che da sempre unisce la passione sportiva per auto di elevatissimo valore storico con gli ideali della solidarietà legati alla cultura della donazione degli organi a scopo di trapianto terapeutico, è dedicata a “GLI AMICI dell’AIDO”. Circa 220 i chilometri da percorrere tra Gardone Val Trompia e Sarezzo, con 25 prove cronometrate, 3 controlli orari e 3 controlli timbro. La colorata colonna di auto storiche, composta da vetture anteguerra e dopoguerra costruite fino al 1961, partirà domenica 28 alle 10.15 dall’Oratorio di Gardone Val Trompia per la prima tranche di 80 km del percorso che, risalendo l’omonima valle, scollinerà tra i verdi prati di Marmentino in Valle Sabbia per raggiungere il Lago d’Idro e costeggiarlo fino a Ponte Caffaro. Da qui entrerà nella parte trentina, raggiungendo il Lago di Ledro, dove a Pieve di Ledro si terrà la sosta per il pranzo. Nel pomeriggio partenza dalla Piazza di Riva del Garda per la seconda parte del percorso, di 140 chilometri, che toccherà il Lago di Garda, l’altopiano di Bleggio, Tione, fino ad affrontare la discesa della Val Giudicarie verso Brescia. Il passaggio a Lodrino precederà l’arrivo nella Piazza di Sarezzo, previsto per le 17.30. La manifestazione si concluderà all’Oratorio di Inzino dove, a partire dalle ore 19.30, si terranno le premiazioni. Il Trofeo AIDO apre anche il CHALLENGE AIDO AUTO STORICHE 2014-2015, composto da cinque gare di regolarità lombarde, cinque sfide all'insegna di passione, belle automobili e solidarietà. Un progetto in cui gli organizzatori credono molto, sostenendo che unendo la passione al sostegno degli ideali della solidarietà può nascere solo qualcosa di speciale. A comporre questa sfida, una sorta di mini-campionato sull'asse Brescia - Cremona - Pavia, saranno cinque gare così distribuite in ordine cronologico: Trofeo AIDO, Campagne e Cascine, Coppa Franco Mazzotti, Trofeo Foresti e Coppa dei Castelli Pavesi. Centro Porsche Brescia e Centro Porsche Brescia Città saranno presenti alla partenza e all’arrivo con proprie vetture Porsche a disposizione per i test drive, oltre a schierare al via il collaudato equipaggio Capolupo-Saottini, a bordo di una Porsche 356 1500 Speedster del 1954 appartenente alla collezione privata della famiglia Saottini. Il Trofeo AIDO non è solo un evento storico, ma accomuna ideali diversi e, soprattutto, pone la sua attenzione sulle nobili finalità dell’Associazione Italiana Donatori Organi Tessuti e Cellule, che dal 1973 opera con costanza e determinazione in questo delicato ambito. I fondi raccolti nell’edizione 2014 andranno a favore della ristrutturazione del Reparto di Emodialisi dell’Ospedale di Gardone Val Trompia nel tentativo di alleviare le sofferenze dei malati che per tre volte la settimana si sottopongono al trattamento in luoghi adeguati e sicuri. Sport e solidarietà, storia e amore per il territorio: anche questo è Porsche, anche questo è Saottini Auto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl