“Il Cappellaio Pazzo” incanta Roma al celebre even?= =?Windows-1252?Q?to “Alta Roma Alta Moda”. Ad applaudire i cappelli c?= =?Windows-1252?Q?reativi anche Marina Ripa di Meana?to “Alta Roma Alta Moda”. Ad applaudire i

Ad applaudire i cappelli creativi anche Marina Ripa di Meana "Il Cappellaio Pazzo" di Montappone incanta Roma al celebre evento "Alta Roma Alta Moda" svoltosi nei giorni scorsi all'Auditorium Paro della Musica e Tempio di Adriano.

06/feb/2007 13.20.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

“Il Cappellaio Pazzo” incanta Roma al celebre evento “Alta Roma Alta Moda”. Ad applaudire i cappelli creativi anche Marina Ripa di Meana

Il Cappellaio Pazzo” di Montappone incanta Roma al celebre evento “Alta Roma Alta Moda” svoltosi nei giorni scorsi all’Auditorium Paro della Musica e Tempio di Adriano. La famosa mostra dei cappelli artistici realizzati dai maestri cappellai di Montappone, che ogni anno in luglio viene allestita, grazie all’impegno della Pro Loco di Montappone, con nuovi pezzi creativi, è stata oggetto di una grande sfilata di fronte ad oltre seicento persone. Un pubblico formato da addetti ai lavori, giornalisti, stilisti, autorità e ospiti illustri. Tra i personaggi famosi presenti all’evento c’era anche Marina Ripa di Meana che ha applaudito con grande entusiasmo la sfilata dei cappelli pazzi.

Un successo che ha trovato naturalmente il grande apprezzamento e la soddisfazione degli organizzatori di “Alta Roma Alta Moda”, evento promosso dal Comune di Roma, Regione Lazio e Camera di Commercio di Roma, a cui partecipano maison di alta moda, giovani stilisti affermati, creativi che entrano a far parte del calendario per la prima volta presentando il loro lavoro di ricerca, accademie e scuole di moda nazionali ed internazionali.

La sfilata dei cappelli pazzi è stata curata da Giuliano De Minicis, art director della mostra che si svolge a Montappone in luglio e dell’evento “Il Cappello di Paglia” che sta rendendo sempre più noto anche al grande pubblico il distretto di cappelli più importante in Europa. Il defilè è avvenuto nell’ambito di un evento intitolato appunto Chapeau, organizzato da Antonio Falanga in collaborazione con Confartigianato e con le griffe Maria Grazia Bonanno, Gemelle Donato, Alessandra Ferrari, Pinù, Elena Vera Stella, Federica Vaccaro, Wanda’s Dress. Tutti giovani stilisti che si stanno affermando nel mondo della moda.

Ad aprire l’ingresso in passerella è stato l’ultimo cappello indossato da Federico Fellini, donato dalla sorella al Museo del Cappello di Montappone a cui è seguita la storica “stanga di cappelli” insieme alle donne del paese che si sono esibite nella tradizionale lavorazione della treccia fatta con la paglia, lasciando il pubblico a bocca aperta. Poi è stata la volta dei cappelli pazzi selezionati dalla mostra che hanno letteralmente mandato in visibilio pubblico, stampa e molti dei giovani stilisti presenti, i quali rappresentano concretamente l’impegno di Alta Roma nella promozione e crescita dei talenti della moda.

 

Il Cappello di Paglia

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

071.7922244 - 338.4169263

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl