Andrea Caferri, food stylist marchigiano scelto anche per l'inserto gastronomico di "Tv Sorrisi e Canzoni"

Quest'anno al "Summer Jamboree" di Senigallia potrete farlo grazie al Diner curato da Andrea Caferri, food stylist marchigiano scelto anche per l'inserto gastronomico di "Tv Sorrisi e Canzoni" in edicola da questa settimana.

25/mag/2007 03.49.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

Mai assaggiato le deliziose foglie di cactus messicano? Quest'anno al "Summer Jamboree" di Senigallia potrete farlo grazie al Diner curato da Andrea Caferri, food stylist marchigiano scelto anche per l'inserto gastronomico di "Tv Sorrisi e Canzoni" in edicola da questa settimana. 

Marche terra di buongustai e chef. Tra i nomi che si stanno facendo largo nell'arte del gourmet a livello italiano c'è il marchigiano Andrea Caferri, food stylist scelto per il nuovo inserto "In tavola" in edicola da questa settimana con "Tv Sorrisi e Canzoni".
A mesi alterni preparerà le ricette e le proporrà in una veste accattivante all'obiettivo del fotografo Prina. Quarant'anni, di origini marchigiane da parte di padre, Andrea Caferri ha compiuto gli studi a Milano, dove ha fatto esperienza tra banchetti e catering, per poi decidere di tornare nella Marche. Pur continuando a lavorare soprattutto con realtà milanesi, da 15 anni vive infatti a Ostra e da 10, ha iniziato a occuparsi attivamente di ricette e storia della cucina e delle tradizioni. "L'Italia è un paese strabiliante - spiega - Ogni regione conserva un patrimonio di ricette che parlano di tradizione e che andrebbero riscoperte e riproposte, anche perché si tratta di piatti sani". Anche con questa motivazione l'anno scorso è nata l'associazione "Giriamo il mondo con gusto" di cui Caferri è presidente.
Associazione che ha debuttato al Cateraduno del 2006 e si è poi imposta al Summer Jamboree con la cucina etnica degli Stati Uniti. Il "Cajun e Tex Mex Diner" è stato uno dei luoghi più apprezzati del festival dell'anno scorso, dove si è potuto assaggiare un'ampia varietà di piatti stuzzicanti e sostanziosi. "Abbiamo iniziato a esplorare la cucina americana e ci siamo resi conto della sua ricchezza, dato che accogliendo emigrati da tutto il mondo, accoglie anche le cucine di tutto il mondo" spiega Caferri. Una mescolanza di etnie e di sapori che sarà riproposta anche quest'anno al "Summer Jamboree 2007", dal 19 al 26 agosto a Senigallia. Il "Cajun e Tex Mex Diner" sarà ancora più gustoso e "amplieremo l'offerta dei piatti"garantisce Caferri. Oltre a Chili con carne, Chicken Fajitas con Guacamole, Quesadillas, Kentucky Fried Chicken, Southwestern Bar-be-que, Crawfish etouffé, Jambalaya e il mitico Poor Boy, panino italo americano che ha soddisfatto diversi stomaci, tra le novità ci saranno i Tacos con tante farciture diverse tra cui quella inconsueta con Nopales, ovvero foglie di cactus tipiche dell'area messicana dove la pianta ha origine. I Nopalitos adeguatamente preparati si possono infatti mangiare in insalata, come verdure grigliate, con le uova, nelle zuppe o anche nelle tortillas di mais che non mancheranno di allietare il "Summer Jamboree" 2007 tra un concerto e un ballo". Info summerjamboree.com
 

Associazione Culturale Summer Jamboree

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244info@alessandropiccinini.it
 
 


 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl